HomeVideogiochi2020Tony Hawk’s Pro Skater 1+2: tutte le caratteristiche sul videogioco

Tony Hawk’s Pro Skater 1+2: tutte le caratteristiche sul videogioco

-

Seguici su Twitch!

Tony Hawk è uno dei più celebri skater di sempre, inventore di numerose acrobazie e virtuoso dello skateboard come pochi al mondo. La sua popolarità lo ha portato a diventare protagonista di numerosi prodotti audiovisivi, come in particolare un’intera serie videoludica dedicata a lui e alle sue prodezze sullo skate. Dal 1999, anno di uscita di Tony Hawk’s Pro Skater, ad oggi, sono numerosi i titoli usciti di questa. il nuovo Tony Hawk’s Pro Skater 1+2 (qui la recensione), sviluppato dalla Vicarius Visions, si presenta come una remaster dei primi due giochi della serie, introducendo però diverse novità. Prima di giocarvi, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed ai suoi skater. Si elencheranno anche le principali console su cui è possibile utilizzarlo, come anche il prezzo e i requisiti.

Tony Hawk’s Pro Skater 1+2: le console, il prezzo e i requisiti

Pubblicato dalla Activision, Tony Hawk’s Pro Skater 1+2 è stato reso disponibile a partire dal 4 settembre 2020 per Xbox One, PlayStation 4 e Microsoft Windows. Successivamente, il 26 marzo 2021 è stato esteto a PlayStation 5 Xbox Series X/S. Il 25 giugno 2021, infine, arriverà anche sulla console Nintendo Switch. Questo è acquistabile sia in formato fisico che digitale, ritrovando quest’ultima sugli store ufficiali delle console qui citate come anche sulla piattaforma Epic Games al prezzo di 44,99€. La Digital Deluxe Edition, invece, al prezzo di 54,99, include oltre al gioco base anchelo skater chiamato The Ripper, diversi costumi retro unici per Tony Hawk, Steve Caballero e Rodney Mullen, e contenuti retro unici per la modalità “Crea uno skater”.

Per giocarvi da PC, vi sono però alcuni requisiti da soddisfare, così da poter utilizzare il gioco al massimo delle sue potenzialità. Questi richiedono un sistema operativo Windows 10 a 64bit e un processore Intel Core i5-2500 o AMD Ryzen 5 1600X. È infine necessario disporre di 12GB di RAM e anche di una scheda video tra NVIDIA GTX 970 o AMD Radeon R9 390 o superiore.

Tony Hawk’s Pro Skater 1+2: il gameplay del videogioco

Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 è un videogioco di skateboard giocato in una visuale in terza persona con il suo gameplay orientato ai classici giochi arcade. Pertanto, l’obiettivo della maggior parte delle modalità di gioco è ottenere un punteggio elevato o raccogliere determinati oggetti. Il giocatore deve completare gli obiettivi per sbloccare i livelli e progredire nel gioco. Per ottenere punti, il giocatore dovrà dunque eseguire con successo diverse acrobrazie e combinare antenne, capriole, grind, labbra e manuali, con esecuzioni di successo che si andranno ad aggiungere al punteggio.

Il valore in punti dell’acrobazia si basa sul tempo mantenuto, sui gradi ruotati, sul numero di acrobazie eseguite in sequenza, sull’esecuzione di acrobazie su punti di riferimento specifici sulla mappa e sul numero di volte in cui le acrobazie sono state utilizzate. Le prese riuscite si aggiungono anche all’indicatore speciale del giocatore, che, una volta pieno, consente l’esecuzione di prese speciali che valgono molto di più delle prese normali. Le alette (che cadono dallo skateboard a causa di uno scarso atterraggio) non ottengono punti per la sequenza di tentativi tentati e ripristinano la barra speciale su vuota.

Anche se il gioco è un remaster solo dei primi due capitoli, Pro Skater 1 + 2 presenta anche trucchi introdotti nei giochi successivi fino a Tony Hawk’s Underground come revert, trasferimenti di spine, piante da parete, nonché la capacità di eseguire trucchi avanzati come come doppi lanci e per passare da un tipo di trucco all’altro come grind, labbra e manuali in una sequenza. Tuttavia, è possibile ripristinare i controlli solo con le manovre possibili nei giochi originali. Il giocatore può anche creare il proprio skater e skatepark con le modalità Create-A-Skater e Create-A-Park. Il gioco, infine, include anche lo schermo diviso locale e il multiplayer online.

Tony Hawk's Pro Skater 1+2 skater

Gli skater di Tony Hawk’s Pro Skater 1+2

Il gioco presenta 21 skateboarder professionisti e tre personaggi originali. Tutti gli skateboarder professionisti dei primi due giochi sono tornati per il remaster, apparendo con la loro età attuale, anche se la Digital Deluxe Edition offre skin anni ’80 per alcuni degli skater. Il remaster include inoltre diversi nuovi e più giovani pro skateboarder, alcuni dei quali, come Nyjah Huston, Riley Hawk e Lizzie Armanto, erano già apparsi nei successivi giochi di Tony Hawk.

Nel mettere insieme il roster, è stata prestata particolare attenzione alla rappresentazione della diversità etnica e di genere, portando all’inclusione dello skater transgender Leo Baker. L’attore Jack Black fornisce la sua somiglianza e la sua voce per il personaggio di Ufficiale Dick, un skater segreto giocabile che era presente anche nei giochi originali. Altri personaggi segreti includono un alieno e lo Squartatore scheletro, la mascotte di Powell Peralta. Il personaggio segreto originale di Pro Skater 2, Spider-Man, non è invece qui presente a causa di problemi di licenza.

Tony Hawk’s Pro Skater 1+2: il trailer del videogioco

Fonte: Tonyhawkthegame

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

the devil in me recensione PS5

The Devil in Me, la recensione su PS5

La serie di The Dark Pictures Anthology si arricchisce con un nuovo capitolo, The Devil in Me, il titolo di questa nostra recensione per...
- Pubblicità -