HomeVideogiochi2019Phoenix Point: tutto quello che c'è da sapere sul gioco

Phoenix Point: tutto quello che c’è da sapere sul gioco

-

Seguici su Twitch!

Sviluppato dalla indipendente Snapshot Games, il videogioco Phoenix Point è strutturato come un titolo di strategia caratterizzato da una tattica a turni, che porta il giocatore a confrontarsi con un contesto fantascientifico ricco di azione, avventura e adrenalina. Si tratta inoltre di un titolo ideato come un successore spirituale di X-COM, una serie ideata negli anni Novanta da Julian Gollop, specializzato nei giochi di strategia e oggi a capo della Snapshot. Finanziato per buona parte con una campagna di crowdfunding, il titolo ha guadagnato sin dalla sua uscita molte attenzioni e riconoscimenti.

Phoenix Point è ambientato nel 2047 sulla Terra nel mezzo di un’invasione aliena, con orrendi mostri di stampo lovecraftiano sul punto di spazzare via l’umanità. I giocatori, che iniziano il gioco al comando di una base solitaria, la Phoenix Point che dà il titolo al videogioco, si trovano dunque ad affrontare un mix di sfide strategiche e tattiche, con l’obiettivo di salvare sé stessi e il resto dell’umanità dall’annientamento da parte della minaccia aliena.

Avvincente nel gameplay e con una visuale grand strategy, il titolo ha poi ottenuto lodi tanto per le sue caratteristiche tecniche quanto per quelle narrative, affascinando i fan del genere. Nell’attesa di potervi giocare, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed alle sue edizioni. Si elencheranno anche le principali console su cui sarà possibile utilizzarlo.

Phoenix Point per PlayStation, Xbox e PC: la Point Year One Edition e la Behemoth Edition

Pubblicato a partire dal 3 dicembre 2019 per Microsoft Windows e macOS ed in seguito esteso nel 2021 anche su Stadia, PlayStation 4 e Xbox One, Phoenix Point è acquistabile in formato fisico e digitale sui principali store delle console qui citate come anche sulla piattaforma Steam. Del gioco è inoltre possibile ritrovare anche due edizioni di grande pregio, che espandono il mondo di gioco proposto dalla Snapshot. La prima di queste, la Phoenix Point: Year One Edition, è la versione completa dell’acclamato gioco strategico, contenente tutti i precedenti DLC, aggiornamenti e contenuti aggiuntivi.

Oltre a tantissimi contenuti inediti, di particolare interesse è il pacchetto DLC Blood and Titanium, il quale offre nuove avventure e nuovi elementi con cui si potrà interagire. L’edizione offre poi anche numerose migliorie per quanto riguarda le principali tecnologie del gioco, aggiornate alle loro più recenti versioni. La seconda edizione, la Behemoth Edition, è offre invece ulteriori DLC, come Festering Skies e Corrupted Horizons, grazie alle quali sarà possibile affrontare nuovi aspetti del videogioco. L’edizione, inoltre, introduce il nuovo micidiale Corruption Effect, che può influire sulla volontà di combattere dei tuoi soldati.

Phoenix Point Behemoth Edition

Phoenix Point: il gameplay del videogioco

Negli anni ’90, la serie originale di videogiochi X-COM ha introdotto e integrato un sistema di strategia globale e combattimento tattico attraverso i quali i giocatori cercano di salvare la Terra dalle invasioni aliene. Su questo stesso sistema si basa ora Phoenix Point, il quale è però naturalmente arricchito da una serie di novità al passo con i tempi. Innanzitutto, in Phoenix Point la minaccia aliena si evolve come parte di un sistema di gioco progettato per generare un’ampia varietà di sfide e sorprese per i giocatori nel combattimento tattico.

Gli alieni incontrati dai giocatori vengono generati proceduralmente su due livelli di base: nel primo, gli alieni attireranno un riserva di parti del corpo disponibili e intercambiabili; nel secondo luogo, gli alieni possono cambiare di dimensioni e forma. Un’altra caratteristica è quella della competizione tra fazioni diverse. Mentre i giocatori combattono contro la minaccia aliena, ci sono infatti fazioni umane controllate dall’IA che interagiscono con il mondo del gioco proprio come i giocatori. I Discepoli di Anu, New Jericho e Synedrion con le loro ideologie contrastanti sono le principali fazioni non giocanti nel gioco.

Infine, Phoenix Point offre anche una strategia di tipo globale. Per sopravvivere, i giocatori devono individuare e acquisire risorse e fare scelte strategiche intelligenti su come ottenerle e utilizzarle. Inizialmente i giocatori non hanno una portata globale, quindi dovranno espandersi con attenzione. Il modo in cui i giocatori acquisiscono risorse può avere diverse ramificazioni dinamiche per le loro relazioni con le fazioni umane non giocanti. In base alle scelte compiute, il videogioco presenterà finali diversi, ognuno diretta conseguenza di quanto posto in essere nel corso della partita.

Phoenix Point: il trailer del videogioco

Fonte: PhoenixPoint

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

gotham knights personaggi

Gotham Knights: arrivano due nuove modalità, Attacco eroico e Scontro

Warner Bros. Games e DC hanno annunciato l'arrivo di due nuove modalità per Gotham Knights, Attacco eroico e Scontro, che sono già disponibili come...
- Pubblicità -