Home Videogiochi 2019 Dead or Alive 6: gameplay, personaggi e molto altro sul videogioco

Dead or Alive 6: gameplay, personaggi e molto altro sul videogioco

-

I videogiochi di genere picchiaduro ad incontri non avranno le particolarità dei giochi di ruolo open world, ma continuano nonostante ciò ad essere tra i più amati e popolari del settore. Su saghe come Mortal Kombat o Tekken si è infatti costruita molta della crescente popolarità dei videogiochi a livello mondiale. Un’altra serie particolarmente longeva di questo genere è Dead or Alive, rilasciata per la prima volta nel 1996 sotto la direzione di Tomonobu Itagaki. La serie conta ad oggi ben 29 titoli, di cui molti ancora inediti al di fuori del Giappone. L’ultimo di questi è Dead or Alive 6, sviluppato nuovamente dalla Team Ninja.

All’interno di questo si possono ritrovare tutte le principali caratteristiche che hanno reso celebre la saga, facendola distinguere dai suoi simili. Allo stesso modo, però, i diversi anni di sviluppo sono serviti per dotare il videogioco di diverse novità, dimostratesi al passo con i tempi e in grado di affascinare anche le nuove generazioni di videogiocatori. Al momento della sua pubblicazione, il gioco non ha dunque mancato di affermarsi come un buon successo, venendo anche candidato ai prestigiosi The Game Awards nella categoria “Miglio gioco di combattimento”. Il gioco ha così ridato lustro ad una serie talvolta poco nominata.

Ad oggi, inoltre Dead or Alive 6 è uno dei titoli più acquistati e giocati dell’intera saga. Nel giro di un anno questo ha raggiunto oltre 2 milioni di giocatori, numero poi cresciuto ulteriormente nel corso del tempo. Un titolo dunque decisamente imperdibile per i fan e tutto da scoprire. Prima di giocarvi, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed ai personaggi. Si elencheranno anche le principali console su cui è possibile utilizzarlo, come anche i requisiti e le sue edizioni.

Dead or Alive 6 per Ps4, Xbox One e PC: i requisiti e le edizioni

Pubblicato dalla stessa Koei Tecmo, il videogioco è diventato disponibile a livello globale per PlayStation 4, Xbox One e PC Microsoft Windows a partire dal 1 marzo 2019. Questo è dunque acquistabile sia in formato fisico sia digitale, ritrovando quest’ultima sugli store ufficiali delle console o sulla piattaforma Steam al prezzo di 69,99€. Per giocarvi da PC, però, sono richiesti alcuni speciali requisiti, soddisfando i quali si potrà godere del gioco al massimo delle sue potenzialità.  Questi prevedono la necessità di disporre di un sistema operativo pari a Windows 10 64bit e un processore Intel Core i7 8700. È inoltre necessario disporre di 16GB di RAM e di 50GB di spazio di archiviazione.

Dead or Alive 6 è poi stato rilasciato in più edizioni. La Standard Edition, naturalmente, prevede soltanto una copia del gioco. La Digital Deluxe, invece, oltre alla copia digitale del gioco, presenta anche la DLC di Phase 4, un set di 25 costumi Deluxe e un set di 3 tracce Deluxe. Vi è poi la Strongest Package, vera e propria edizione per grandi appassionati e collezionisti. All’interno di questa si ritrova infatti un artbook, la colonna sonora digitale, un set di spille e un codice per i contenuti della Digital Edition. Vi sono poi anche 3 tappetini per il mouse tridimensionali, 5 poster da esporre e una federa per il dakimakura con alcuni personaggi del gioco.

Dead or Alive 6 personaggi

Dead or Alive 6: il gameplay e i personaggi del gioco

Per quanto riguarda il gameplay, a differenza degli altri giochi della serie, questo presenta una grafica in 4K e gira su un nuovo motore grafico, molto più rifinito e realistico. A tali migliore si aggiunge anche un drastico miglioramento dell’illuminazione. Le nuove funzionalità includono poi momenti al rallentatore e danni visibili sui combattenti durante il corso del combattimento, mentre gli effetti del sudore presenti in Dead or Alive 5 ritornano e risultano più pronunciati. Il gioco aggiunge effetti di sangue e nuova violenza fisica che può essere regolata dall’utente o disattivata nelle opzioni. Dead or Alive 6 segna anche la prima volta che la serie ha la modalità di personalizzazione dei costumi.

Le nuove meccaniche di gioco introdotte sono Fatal Rush, adatta ai principianti, dove premendo più volte un pulsante il personaggio esegue una semplice combo, e il Break Gauge, un misuratore che si accumula mentre i personaggi attaccano. Se l’indicatore è pieno, un Fatal Rush culminerà in un Break Blow, simile a quello che farebbe il Critical Blow in Dead or Alive 5. Si ritrova inoltre anche una nuova meccanica chiamata Break Hold, una comoda contromossa che si può usare anche quando il giocatore è pesantemente stordito. È consigliabile utilizzarla solo come ultima risorsa, visto che arreca pochi danni.

I personaggi di Dead or Alive 6

Il gioco possiede 31 personaggi giocabili, tra cui si ritrovano nuove introduzioni e vecchie conoscenze della serie. Tra i nuovi vi sono Diego, lottato di origini messicane che si iscrive al torneo al fine di ottenere soldi per curare sua madre dalla sua malattia. Vi è poi Kula Diamond, un personaggio guest che arriva dal videogioco The King of Fighters. Terzo personaggio introdotto è NiCO, un lottatore di arti marziali proveniente dalla Finlandia. Infine, Tamaki, già introdotto in Dead or Alive Xtreme Venus Vacation ma qui reso giocabile per la prima volta. Tra i personaggi classici che ritornano vi sono invece nomi come Ayane, Bass Armstrong, Bayman, Brad Wong, Hayrate, Hitomi, Jann Lee, Kokoro, Raidou e Ryu Hayabusa.

Dead or Alive 6: il trailer del videogioco

Fonte: Teamninja

 

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Twitch

Twitch: come iniziare a streammare

Twitch è il servizio di live streaming più famoso del mondo e la sua crescita nell’ultimo anno e mezzo è stata incredibile. Nel 2020...
- Pubblicità -