HomePersonaggiPersonaggi Mortal Kombat: tutti i personaggi principali della saga

Personaggi Mortal Kombat: tutti i personaggi principali della saga

-

Seguici su Twitch!

Insieme a Tekken, quella di Mortal Kombat è la saga di genere picchiaduro a incontri più celebre di sempre. Ideata nel 1992, questa si è sempre distinta per la violenza e la brutalità che contraddistinguono gli scontri alla base del videogioco, sfociando spesso nello splatter. Ogni nuovo videogioco della saga, inoltre, si è naturalmente fatto portatore delle novità tecnologiche sviluppatesi nel tempo. Ad oggi, gli ultimi titoli usciti sono Mortal Kombat X (qui la recensione) e Mortal Kombat 11 (qui la recensione). Ad aver reso tanto celebre la saga ci sono anche i suoi personaggi, esseri più o meno umani capaci di dar vita a scontri epici. Per conoscerli tutti, ecco una guida ai personaggi di Mortal Kombat.

Personaggi Mortal Kombat

Personaggi Mortal Kombat

- Pubblicità -

Negli anni Mortal Kombat ha proposto ai suoi fidati giocatori numerosi personaggi di grande fascino. Che siano umani, demoni o personalità dotate di poteri straordinari, molti di questi si sono affermati come figure iconiche delle saga. Qui di seguito si riportano i più celebri e i più ricorrenti, quei personaggi che hanno reso grande Mortal Kombat e ne sono ancora oggi elemento distintivo.

  • Baraka. Baraka è un personaggio della serie videoludica Mortal Kombat; è apparso per la prima volta in Mortal Kombat II e utilizza come armi le Razor Cane e le Tarkatan Blades. Apparso in quasi tutti i capitoli della saga, si distingue per il suo aspetto demoniaco e la sua possenza fisica.
  • Bo’ Rai Cho. È un obeso e spesso ubriaco maestro di arti marziali, che fa la sua prima comparsa in Mortal Kombat: Deadly Alliance, sesto capitolo della saga. Il suo stile di lotta primario è il Drunken fist, in cui sta in piedi barcollando, e afferma di essere l’inventore di tale tecnica. È inoltre famoso per la mossa del “vomito”.
  • Cyber Smoke. Apparso per la prima volta in Mortal Kombat II, Cyber Smoke è da quel momento divenuto piuttosto ricorrente. Egli è un cyborg assassino, dotato del controllo dell’elemento del fumo e della capacità di teletrasportarsi.
  • Goro. Goro è un mostruoso umanoide con quattro braccia, che appare fin dal primo Mortal Kombat come uno dei maggiori antagonisti. È spesso rappresentato come l’avversario più rappresentativo del gioco. Egli è dotato di forza sovrumana, pirocinesi e immortalità.
  • Johnny Cage. Cage è un altro personaggio ricorrente nella saga, dove ha fatto la sua comparsa sin dal primo capitolo. Egli è stato ideato sulla base dell’attore Jean-Claude Van Damme, dal quale trae ispirazione per la tecnica di lotta. È infatti un campione di arti marziali.
  • Liu Kang. È uno dei personaggi principali di tutta la serie. Il personaggio è un chiaro riferimento al leggendario maestro di arti marziali e attore Bruce Lee. Oltre ad essere un ottimo combattente, è dotato anche di pirocinesi, oltre ad agilità e resistenza sovrumane.
  • Raiden. Altro grande protagonista della saga è Raiden, il quale fa parte delle forze del bene e rappresenta il dio del tuono, mandato sulla Terra dagli Dei anziani per proteggere il genere umano. Apparso sin dal primo Mortal Kombat, egli è dotato di elettrocinesi e fusione corporea con l’elemento dell’elettricità.
  • Scorpion. Comparso anch’egli nel primo capitolo della serie, Scorpion è un non-morto, un ninja particolarmente abile nell’utilizzo del kunai. Caratterizzato da un abito nero e oro, egli nasconde le sue vere sembianze. Nel corso della serie egli è divorato dall’odio verso il suo acerrimo nemico, Sub Zero.
  • Shang Tsung. Shang Tsung è un potente stregone con la capacità di strappare le anime ai guerrieri sconfitti e assorbirne il potere. Egli è un campione del torneo Mortal Kombat ed ha l’obiettivo di permettere l’arrivo del suo imperatore, Shao Kahn, sulla terra.
  • Shao Kahn. Comparso in Mortal Kombatt II, Shao Kahn è l’imperatore dell’Outworld, regno ottenuto dopo il suo tradimento ai danni di Onaga. Fu lui ad appropriarsi degli altri regni, sifdandone i campioni nel torneo Mortal Kombat. Particolarmente ricorrente nella saga, è uno dei principali antagonisti, dotato di una forza indicibile.
  • Sub-Zero. Sub-Zero è uno dei personaggi più iconici e ricorrenti della saga. È infatti l’unico, insieme a Scorpion, presente in tutti i titoli. Egli è uno dei discendenti dei Criomanti, un’antica razza di persone capaci di controllare il potere elementale del ghiaccio in varie forme. La sua storia viene sempre più approfondita nel corso della saga.

Personaggi Mortal Kombat femminili

Personaggi Mortal Kombat

Oltre ai personaggi fin qui citati, la saga di Mortal Kombat ha negli anni regalato anche numerosi personaggi femminili ricchi di fascino e poteri. Molto spesso, alcune delle figure femminili presenti nella saga hanno giocato ruoli di prim’ordine nella storia generale, affermandosi per complessità psicologica e per grado di approfondimento. Ecco di seguito le cinque figure femminili più ricorrenti in Mortal Kombat.

  • Kitana. Apparsa per la prima volta in Mortal Kombat II, è uno dei personaggi femminili più iconici della saga. Inizialmente dalla parte dei cattivi, in quanto figlia adottiva di Shao Kahn, viene addestrata come una letale assassina, dotata di innumerevoli capacità. Anche lei compare in numerosi giochi della saga.
  • Mileena. È apparsa per la prima volta in Mortal Kombat II e dopo Kitana è la seconda assassina personale di Shao Khan. Utilizza i sai come armi, tranne in Mortal Kombat Gold, nel quale si avvale di una spada lunga. Il suo essere un ibrido tra umana e demone la rende estremamente potente.
  • Sareena. Sareena è un demone dalle sembianze umane, dotata di ottime capacità da assassina. La sua storia nella saga la vede da prima alleata di Quan Chi, salvo poi unirsi a Sub-Zero. Capitolo dopo capitolo Sareena si trova a fare i conti con il proprio passato e la propria natura.
  • Sonya. Tra i personaggi femminili più celebri vi è Sonya Blade, comparsa nel primo capitolo, dove è l’unica donna giocabile. Il personaggio è ispirato alla campionessa di karate Cynthia Rothrock e pertanto Sonya è dotata di grande forza fisica e capacità nel combattimento corpo a corpo.
  • Tanya. Tanya è una combattente al servizio della Fratellanza dell’Ombra, sotto il controllo di Shao Khan. Fa la sua comparsa in Mortal Kombat 4, e capitolo dopo capitolo acquisterà importanza, fino a divenire una delle spie del Re Dragone.

Personaggi Mortal Kombat X

Personaggi Mortal Kombat

Di seguito si propone un elenco di quei personaggi che hanno fatto la loro prima comparsa nel decimo capitolo della saga, Mortal Kombat X. In mezzo a questi si possono ritrovare anche alcuni personaggi proveniente da altri franchise, i quali compiono dunque dei veri e propri camei d’eccezione.

  • Cassie Cage. È una soldatessa umana, figlia di Johnny Cage e Sonya Blade. La sua principale apparizione è in Mortal Kombat X. Proprio come i suoi genitori, possiede grande forza fisica e grande resistenza. Cassie è poi comparsa anche nel capitolo seguente della saga, Mortal Kombat 11.
  • D’Vorah. D’Vorah è una Kytinn, una specie di insetti coloniali che vivono all’interno di corpi umanoidi. L’affinità insettofila di D’Vorah le dona il controllo su molti tipi diversi di insetti alati e grosse larve, che può usare per vari scopi, da attacchi offensivi alla cura delle ferite. I suoi arti aggiuntivi fungono da pinze letali che può usare in combattimento e volare per un breve periodo di tempo.
  • Erron Black. È del regno della terra ma serve Kotal Kahn che è del Regno esterno. In passato lavorava per il Dragone Nero. È molto bravo con le pistole e con il fucile.
  • Ferra/Torr. Una coppia composta da una nana in armatura e un bruto mascherato. Si tratta di un personaggio insolito, ma il suo essere composto da due personalità lo rende particolarmente pericoloso in combattimento.
  • Leatherface. Serial killer armato di motosega proveniente dalla serie cinematografica Non aprite quella porta, inserito come personaggio ospite speciale in Mortal Kombat X.
  • Jacqui Briggs. Figlia di Jax Briggs, è apparsa per la prima volta in Mortal Kombat X. Jacqui è una ragazza afroamericana dal fisico snello, gli occhi marroni e i capelli castani lunghi che tiene a coda di cavallo. È dotata di grande forza fisica e bravura nelle arti marziali, oltre ad essere dotata da un’armatura con armi tecnologiche.
  • Kotal Kahn. Un “dio del sole” di ispirazione azteca, nuovo imperatore dell’Outworld dopo gli eventi del nono capitolo. Incredibilmente alto, ha la pelle blu e le sclere azzurre (prive di iridi e pupille), ed è di corporatura robusta e molto muscolosa.
  • Kung Jin. Apparso per la prima volta in Mortal Kombat X, è il cugino di Kung Lao e viene sollecitato da Raiden a unirsi all’Ordine del Loto Bianco. È un ottimo guerriero esperto di arti marziali.
  • Takeda. Addestrato da Scorpion, Taked è un ottimo guerriero divenuto ben presto uno dei nuovi eroi a difesa della terra.
  • Triborg. Triborg è un personaggio originariamente suddiviso in Sektor, Cyber Smoke, Cyrax e Cyber Sub-Zero. Nella versione in cui le coscienze di questi sono racchiuse in un unico robot, egli assume il nome di Triborg, un cyborg dotato di estrema forza e innumerevoli abilità.
  • Xenomorfo. Entità aliena proveniente dalla serie cinematografica Alien, inserito come personaggio ospite speciale in Mortal Kombat X.
  • Yautjia. È una entità aliena di razza Yautja proveniente dalla serie cinematografica Predator, inserito come personaggio ospite speciale in Mortal Kombat X.

Personaggi Mortal Kombat 11

Personaggi Mortal Kombat 11

 

Come avvenuto per il decimo capitolo della saga, anche nell’undicesimo sono presenti degli ospiti speciali, provenienti da altri franchise. Oltre a loro e al ritorno di tanti classici personaggi della saga, Mortal Kombat 11 propone anche tre nuovi personaggi, particolarmente importanti nella storia di questo capitolo.

  •  Cetrion. Cetrion fa la sua prima comparsa come personaggio giocabile in Mortal Kombat 11. Dea anziana della natura, sorella di Shinnok e figlia di Kronika. I suoi poteri si basano sui 4 elementi naturali (fuoco, aria, acqua e terra).
  • Geras. Servitore di Kronika, Geras possiede l’abilità di manipolare il tempo e le sabbie. Il suo controllo sul tempo comprende anche fermare lo scorrere del tempo, teletrasportarsi, riavvolgere il tempo e riprodurre le proprie azioni. Inoltre, la sua attitudine per la manipolazione del tempo gli dà un certo grado di immortalità.
  • Kollector. Apparso per la prima volta in Mortal Kombat 11, Kollector è un naknada, e in quanto tale, ha sei braccia, quattro dalle spalle e due più piccole dalla schiena e che sorreggono il suo zaino, oltre che a una corporatura snella ma tonica, la pelle blu e gli occhi arancioni. Egli è stato il collezionista di tributi di Shao Khan, ma è anche molto forte nel combattimento corpo a corpo.
  • Kronika. Kronika è un altro personaggio introdotto in Mortal Kombat 11. Si tratta però di un personaggio non giocabile, in quanto questa è la principale antagonista di questo capitolo. Ella è una Titana in grado di controllare lo scorrere del tempo.
  • John Rambo. Un veterano del Vietnam, inserito come personaggio ospite speciale in Mortal Kombat 11. Come noto, Rambo è estremamente abile nel combattimento ed è un avversario particolarmente temibile.
  • Joker. Un pagliaccio assassino, presente in Mortal Kombat vs. DC Universe e poi inserito come personaggio ospite speciale in Mortal Kombat 11. Egli è tanto imprevedibile quanto letale.
  • RoboCop. Poliziotto cyborg tutore della legge, inserito come personaggio ospite speciale in Mortal Kombat 11. I suoi numerosi gadget lo rendono capace di grandi azioni in battaglia.
  • Spawn. Protagonista dell’omonima serie a fumetti, inserito come personaggio ospite speciale in Mortal Kombat 11. Un vero e proprio supereroe dotato di poteri infernali.
  • Terminator. Una macchina antropomorfa inviata dal futuro dalla Skynet e personaggio dell’omonima saga di film, inserito come personaggio ospite speciale in Mortal Kombat 11. Come noto, Terminator è dotato di forza sovrumana e infinite risorse.

 

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Call of Duty: Vanguard Gioco delle Armi

Call of Duty: Vanguard, tutto quello che c’è da sapere sul...

Gioco delle armi è tornato. La classica modalità multigiocatore fa il suo debutto su Call of Duty: Vanguard nell'ambito di Mercenari di ventura, la nuova stagione...
- Pubblicità -