HomePersonaggiLeague of Legends: tutti i migliori personaggi del gioco

League of Legends: tutti i migliori personaggi del gioco

-

Seguici su Twitch!

Tra i più iconici e popolari videogiochi online di genere MOBA (sottogenere dei videogiochi strategici in tempo reale ambientati in arene di battaglia) vi è League of Legends, anche semplicemente abbreviato come LOL. Sviluppato e pubblicato a partire dal 2009 dalla Riot Games, LOL è diventato un vero e proprio fenomeno culturale, capace di trascendere l’ambito videoludico per espandersi anche ai fumetti e all’animazione audiovisiva. Di particolare fascino sono i suoi personaggi, o “Campioni”, che il giocatore può scegliere per intraprendere una propria personale avventura di gioco. Di seguito, si propone un elenco dei migliori personaggi di League of Legends.

League of Legends: i migliori personaggi del gioco

Come noto, il concept di base prevede due squadre di cinque giocatori che si scontrano in un combattimento giocatore contro giocatore. Ogni squadra occupa e difende la propria metà della mappa e ogni giocatore controlla un personaggio, noto come “Campione”, con abilità uniche e stili di gioco differenti. Ciascuno di essi ha la propria identità e carattere, ed è posizionato all’interno della sottotrama del mondo di gioco con un proprio background biografico personale. I Campioni possono essere raggruppati in base alla similarità del loro rispettivo stile di gioco e ruolo e possiamo ritrovare ruoli come Tiratore, Mago, Assassino, Tank, Combattente, Supporto.

League of Legends personaggi più forti

- Pubblicità -

League of Legends personaggi più forti

League of Legends ha proposto ai suoi fidati giocatori numerosi personaggi di grande fascino. Che siano umani, demoni o personalità dotate di poteri straordinari, molti di questi si sono affermati come figure iconiche del gioco. Qui di seguito si riportano i più celebri e i più forti, quei personaggi che hanno reso grande League of Legends e ne sono ancora oggi elemento distintivo.

  • Darius è un celebre e temuto comandant di Noxus, nato in una famiglia umile ha scalato le gerarchie militari del regno grazie alla sua brutalità, spietatezza e fedeltà. È noto anche con il soprannome di La Mano di Noxus. Si tratta di un Campione particolarmente potente e brutale nei suoi modi di fare.
  • Z.A.C. (Zaun Amorphous Combatant) è il risultato di una fuga di materiali tossici fuoriuscita da una tubatura chemtech e accumulatisi in una caverna isolata nel Sump di Zaun. Nonostante queste umili origini, Zac si è evoluto da massa informe primordiale a creatura senziente che abita nelle tubature della città. Di tanto in tanto emerge per aiutare gli indifesi o per ricostruire le infrastrutture danneggiate di Zaun.
  • Galio. Costruito come protezione dai maghi nemici, Galio è in grado di rimanere immobile per intere decadi, fino a che non si manifesta una presenza magica tale da riportarlo in vita. Quando si attiva, Galio non perde tempo e assapora il brivido del combattimento e il raro onore di difendere i suoi compatrioti. I suoi trionfi hanno sempre un retrogusto amaro, poiché la magia che distrugge è anche la fonte della sua rianimazione, e ogni vittoria lo fa tornare al suo sonno eterno.
  • Talon è la lama dell’oscurità, uno spietato assassino capace di colpire senza preavviso e fuggire prima che venga dato l’allarme. Si è fatto una reputazione per le violente strade di Noxus, dove per sopravvivere è stato costretto a rubare, combattere e uccidere. Adottato dalla famigerata famiglia Du Couteau, porta avanti la sua attività omicida al servizio dell’impero assassinando capi, capitani ed eroi nemici… oltre a ogni noxiano abbastanza sciocco da scatenare l’ira dei suoi padroni.
  • Lucian, una Sentinella della Luce, è uno spietato cacciatore di spiriti immortali, che insegue e annienta con le sue pistole gemelle. Dopo che lo spettro Thresh uccise sua moglie, Lucian imboccò il sentiero della vendetta, ma perfino con il ritorno in vita della sua amata, la sua furia non è diminuita. Spietato e determinato, Lucian non si fermerà davanti a nulla pur di proteggere i vivi dagli orrori della Nebbia Oscura.
  • Atreus. Dopo aver involontariamente ospitato l’Incarnazione della Guerra, Atreus è sopravvissuto al giorno in cui il potere celestiale al suo interno è stato ucciso, rifiutandosi di soccombere a un colpo che ha scalzato le stelle dal cielo. Col tempo ha imparato ad accettare la forza della sua mortalità e la testarda resistenza che la accompagna. Atreus ora si oppone al divino nei panni di un Pantheon rinato, con una volontà implacabile che alimenta le armi dell’Incarnazione in battaglia.
  • Azir. In epoche lontane, Azir era un imperatore mortale di Shurima, un uomo superbo al limite dell’immortalità. Per la sua arroganza, fu vittima di tradimento e andò incontro alla morte proprio nel suo momento di più grande trionfo; ma ora, millenni più tardi, è rinato come essere Asceso dotato di un incredibile potere. La sua città sepolta è emersa dal deserto e ora Azir cerca di riportare Shurima allo splendore di un tempo.
  • Olaf è una forza distruttiva inarrestabile che non desidera altro che una morte gloriosa in combattimento. Nato nella brutale penisola freljordiana di Lokfar, ricevette una profezia per la quale sarebbe morto pacificamente. Una fine da codardi, un’onta, presso la sua gente. Per questo è partito in cerca della sua morte, alimentato dalla rabbia, pronto a massacrare guerrieri e belve leggendarie alla ricerca di un avversario in grado di fermarlo. Ora è un brutale combattente dell’Artiglio d’Inverno e attende la sua fine nelle grandi guerre che si preparano.
  • Aatrox e la sua razza erano un tempo i difensori di Shurima contro il Vuoto ma finirono per venire corrotti e diventare un pericolo per Valorant, cosa che portò a sigillarli con una stregoneria. Secoli dopo, l’essenza di Aatrox riuscì a liberarsi prendendo possesso del corpo di chi brandiva l’arma in cui venne rinchiuso. Ora, con un corpo rubato, vaga per Runeterra con un brutale simulacro della sua vecchia forma, alla ricerca di un’apocalittica e tanto desiderata vendetta.

League of Legends personaggi femminili

League of Legends personaggi femminili

Oltre ai personaggi fin qui citati, League of Legends ha negli anni regalato anche numerosi personaggi femminili ricchi di fascino e poteri. Molto spesso, alcune delle figure femminili presenti nella gioco hanno giocato ruoli di prim’ordine nella storia generale, affermandosi per complessità psicologica e per grado di approfondimento. Ecco di seguito le dieci figure femminili più forti di League of Legends.

  • Cassiopeia è una creatura letale, determinata a piegare gli altri alla sua sinistra volontà. La più giovane e incantevole figlia della nobile famiglia Du Couteau di Noxus, si è avventurata nelle cripte di Shurima in cerca di un potere antico. Lì è stata morsa da un terrificante guardiano della tomba, il cui veleno l’ha trasformata in una predatrice simile a una vipera. Scaltra e agile, ora Cassiopeia striscia sotto il velo della notte, pietrificando i nemici con il suo terribile sguardo.
  • Bel’veth. Bel’Veth è un’imperatrice uscita da un incubo, creata dal materiale grezzo di un’intera città divorata, e costituisce la fine per tutta Runeterra… e l’inizio di una realtà mostruosa creata da lei. Spinta da epoche di storia, conoscenza e ricordi provenienti dal mondo di superficie e riadattati ai suoi scopi, Bel’Veth si nutre voracemente per saziare un bisogno sempre crescente di nuove esperienze ed emozioni, consumando tutto ciò che incontra sulla sua strada. Ma la sua brama non potrà mai essere appagata da un solo mondo, e il suo sguardo famelico inizia già a volgersi verso i vecchi padroni del Vuoto.
  • Elise è una letale predatrice che vive in un palazzo sbarrato e senza luce, nel profondo della città più vecchia di Noxus. Un tempo era una mortale a capo di una potente casata, ma il morso di un malvagio semidio la trasformò in qualcosa di bello, immortale e inumano: una creatura aracnide, che attira le ignare prede nella sua ragnatela. Per mantenere la sua eterna giovinezza, Elise preferisce nutrirsi degli innocenti e di chi non ha fede. Solo in pochi sanno resistere alla sua seduzione.
  • Evelynn. Negli angoli più oscuri di Runeterra, il demone Evelynn cerca la sua prossima vittima. Attira le sue prede con l’aspetto di una sensuale donna umana, ma nel momento in cui una persona soccombe al suo fascino lei scatena la sua vera forma, provocando inimmaginabili tormenti sulla sua vittima e traendo piacere dal suo dolore. Per il demone, queste relazioni sono poco più che avventure di una notte. Per il resto di Runeterra sono macabri racconti sulla passione senza controllo, terribile memento di quanto costi veramente il desiderio più libertino.
  • LeBlanc è uno dei tanti nomi della pallida donna che ha manipolato persone ed eventi sin dai primi momenti di Noxus, la cui esistenza è un mistero anche per gli altri membri della Rosa Nera. Con la sua magia è in grado di apparire a chiunque, ovunque, e di essere in più posti contemporaneamente. Trama sempre nell’ombra ed è mossa da obiettivi imperscrutabili come la sua mutevole identità.
  • Katarina è un’assassina noxiana di altissimo livello, veloce nel giudizio e letale in combattimento. È la figlia maggiore del leggendario generale Du Couteau e si è fatta conoscere uccidendo rapidamente i suoi ignari nemici. La sua ambizione l’ha spinta verso i bersagli più protetti, anche al costo di mettere a rischio i suoi alleati. A prescindere dalla missione, Katarina compie sempre il suo dovere in un tripudio di lame.
  • Qiyana. Nella città giungla di Ixaocan, Qiyana architetta il suo spietato piano per sedersi sull’alto seggio degli Yun Tal. Ultima nell’ordine di successione, affronta chi osa ostacolarla con una sfacciata sicurezza e un dominio sulla magia elementale senza precedenti. La terra obbedisce a ogni suo comando e Qiyana è convinta di essere la più grande elementalista della storia di Ixaocan, e di meritare quindi non solo una città, ma un impero.
  • Lillia. Estremamente timida, la cerbiatta fatata Lillia vaga incerta per le foreste di Ionia. Nascondendosi ai mortali, da tempo intrigata e spaventata dalla loro natura misteriosa, Lillia spera di scoprire il motivo per cui i loro sogni non raggiungono più l’antico Albero Sognante. Ora viaggia per Ionia brandendo un ramo incantato, in cerca dei desideri non realizzati della gente. Solo così anche lei può sbocciare e aiutare gli altri a liberarsi delle paure in cui sono aggrovigliati per far splendere la loro scintilla.
  • Riven. Un tempo capo delle truppe a Noxus, Riven è un’esiliata in una terra che aveva provato a conquistare. Fece carriera grazie alla forza delle sue convinzioni e alla sua brutale efficienza, ed è stata ricompensata con una leggendaria lama runica… tuttavia, sul fronte di Ionia, la fiducia di Riven nella sua patria è stata messa alla prova fino a spezzarsi. Senza più alcun legame con l’impero, ora vaga con la sua spada spezzata alla ricerca di espiazione per un passato che non riesce a perdonare.
  • Nidalee. Cresciuta nella giungla più profonda, Nidalee è una grande cacciatrice, in grado di trasformarsi a piacimento in un feroce puma. Non è completamente donna, né completamente animale, e difende il suo territorio da tutti gli intrusi, con trappole piazzate ad arte e abili colpi della sua lancia. Ama ferire le sue prede per poi assalirle nella sua forma felina. I pochi fortunati che sopravvivono raccontano di una donna selvaggia con istinti affilati come rasoi e artigli ancor più pericolosi.

League of Legends personaggi Arcane

League of Legends personaggi Arcane

Per celebrare il decimo anniversario di League of Legends, Riot Games annunciò una serie televisiva animata, dal titolo Arcane, la prima produzione televisiva dell’azienda. Questa è disponibile sulla piattaforma di streaming Netflix dal novembre 2021. Tale titolo funge da prequel agli eventi di League of Legends e racconta le origini di diversi personaggi, con una trama che ruota intorno all’escalation di disordini tra l’avanzata e utopica città di Piltover e la squallida e repressa città sotterranea di Zaun. Qui le sorelle Vi e Jinx si trovano su fronti opposti di una guerra per ideologie contorte e tecnologia arcana. Per tutti gli amanti del gioco, è un titolo da non perdere assolutamente. Per i curiosi, ecco quali personaggi di League of Legends compaiono nella serie.

  • Vi. Soprannominata “La Legge di Piltover” (The Piltover Enforcer) per la sua affiliazione agli agenti della Città del Progresso, Vi è una ex-criminale nativa di Zaun nonché la sorella maggiore e arcinemica della terrorista Jinx. Donna impulsiva e sprezzante dell’autorità ma dotata di grande istinto di sopravvivenza ed un caustico senso dell’umorismo, Vi si è unita ai Guardiani per mantenere la pace a Piltover ed utilizza come arma personale un paio di possenti guanti Hextech.
  • Jinx. Soprannominata “La Mina Vagante” (The Loose Cannon) per il suo comportamento maniacale, impulsivo e distruttivo, Jinx è una criminale di Zaun nonché la sorella minore e arcinemica della Guardiana di Piltover Vi. Abile tiratrice ed inventrice, Jinx vive per seminare il panico senza pensare alle conseguenze ed utilizza un arsenale di armi da fuoco personalizzate, esplosivi e gadget high-tech per portare felicemente con sé il suo pandemonio personale, ovunque vada.
  • Jayce. Jayce è un brillante inventore che ha dedicato la sua vita alla difesa di Piltover e alla sua inarrestabile ricerca del progresso. Brandendo il suo martello hextech mutaforma, Jayce usa forza, coraggio e notevole intelligenza per proteggere la sua terra natale. In città lo considerano un eroe, ma non gli piace tutta l’attenzione che riceve per questo motivo. Tuttavia il cuore di Jayce si trova nel posto giusto, e anche quelli che invidiano le sue capacità naturali gli sono grati per la protezione che offre alla città del progresso.
  • Viktor. Viktor è un geniale scienziato transumanista di Zaun votato al progresso dell’umanità, che crede possibile solo abbracciando la tecnologia, motivo per il quale ha modificato il suo corpo malato tramite numerosi innesti meccanici divenendo un potente cyborg. Con un corpo potenziato dall’acciaio e dalla scienza, Viktor si dedica senza sosta alla creazione di un futuro luminoso.
  • Caitlyn. Discendente di una delle casate più prestigiose di Piltover, Caitlyn ha preferito mettersi al servizio dei suoi concittadini, unendosi ai Guardiani e diventando “Lo Sceriffo di Piltover” (The Sheriff of Piltover), nonché una dei migliori agenti della Città del Progresso assieme all’inseparabile partner Vi. Pur essendo armata di un fucile di precisione Hextech unico al mondo, la principale arma di Caitlyn è in realtà la sua intelligenza superiore, che la rende un’eccellente investigatrice e stratega.
  • Heimerdinger. Il professor Cecil B. Heimerdinger è uno scienziato tanto brillante quanto eccentrico, celebre per essere una delle menti più creative e uno degli inventori più acclamati che Piltover abbia mai visto. Dedito al suo lavoro al punto da diventarne quasi ossessionato, punta a svelare i segreti più impenetrabili dell’universo. Nonostante le sue teorie appaiano spesso vaghe ed esoteriche, Heimerdinger ha creato alcune delle macchine più miracolose (e letali) di Piltover. Lavora costantemente per migliorare le sue invenzioni e renderle ancora più efficienti.
  • Ekko. Ekko è un prodigio che viene dalle pericolose strade di Zaun, in grado di manipolare il tempo per volgere qualsiasi situazione a proprio vantaggio. Usando la sua invenzione, il Motore-Zero, esplora le varie possibilità della realtà per costruirsi il momento perfetto. Per quanto sia uno spirito libero, se uno dei suoi amici è in pericolo è pronto a tutto per difenderlo. A chi non conosce le sue abilità, Ekko sembra in grado di fare l’impossibile, con facilità, sempre al primo tentativo.
  • Singed. Singed è un alchimista di Zaun dall’intelletto senza pari, che ha dedicato la vita ad espandere i confini della conoscenza: nessun prezzo, neanche la sua sanità mentale, è troppo alto. C’è del metodo nella sua follia? I suoi intrugli raramente falliscono, ma, secondo molti, Singed ha perso del tutto la sua umanità, lasciandosi dietro una scia di orrore e miseria.
  • Ryze. Considerato come uno dei più abili maghi di Runeterra, Ryze è un anziano e ostinato arcimago che porta un enorme peso sulle spalle. Dotato di un’ampia formazione e un immenso potere arcano, si dedica senza sosta alla ricerca di Rune Terrene, frammenti di magia pura che un tempo plasmarono il mondo dal nulla. Deve entrare in possesso di questi artefatti prima che finiscano nelle mani sbagliate, perché conosce gli orrori che potrebbero scatenarsi a Runeterra.

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

multiversus open beta

Multiversus, la prova dell’open beta

Tante botte da orbi con un tocco di malsana follia: sono queste le premesse di Multiversus, provato in versione open beta. Warner Bros Games...
- Pubblicità -