HomeVideogiochiLeague of Legends: dettagli e curiosità sul videogioco

League of Legends: dettagli e curiosità sul videogioco

-

- Pubblicità -

Tra i più iconici e popolari videogiochi online di genere MOBA (sottogenere dei videogiochi strategici in tempo reale ambientati in arene di battaglia) vi è League of Legends, anche semplicemente abbreviato come LOL. Sviluppato e pubblicato a partire dal 2009 dalla Riot Games (distintasi recentemente anche per il videogioco Valorant), LOL è stato ispirato da Defence of the Ancients, una mappa personalizzata per Warcraft III, dalla quale gli ideatori della Riot hanno cercato di sviluppare un gioco autonomo dello stesso genere. Il titolo è poi diventato un vero e proprio fenomeno culturale, capace di trascendere l’ambito videoludico per espandersi anche ai fumetti e all’animazione audiovisiva.

- Pubblicità -

Come noto, il concept di base prevede due squadre di cinque giocatori che si scontrano in un combattimento giocatore contro giocatore. Ogni squadra occupa e difende la propria metà della mappa e ogni giocatore controlla un personaggio, noto come “Campione”, con abilità uniche e stili di gioco differenti. Durante una partita, i campioni diventano più potenti collezionando punti esperienza, guadagnando oro e acquistando oggetti per sconfiggere la squadra avversaria. Nella modalità principale del gioco, Summoner’s Rift, una squadra vince spingendosi verso la base nemica e distruggendo il loro “Nexus”, una grande struttura situata all’interno.

Nel 2019, il gioco ha raggiunto regolarmente il picco di otto milioni di giocatori simultanei e la sua popolarità ha portato a diversi videogiochi spin-off, tra cui una versione mobile, un gioco di carte collezionabili digitali e un gioco di ruolo a turni, tra gli altri. Nell’attesa di potervi giocare, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed ai suoi personaggi. Si elencheranno anche le modalità per il download, insieme ad ulteriori informazioni legate al titolo.

League of Legends: come eseguire il download del videogioco

Come noto, League of Legends è disponibile per Microsoft Windows e macOS come free-to-play. Non è infatti previsto un costo di acquisto, ma all’interno del gioco sono presenti alcuni acquisti relativi alle personalizzazioni per i propri personaggi. Per iniziare a giocarvi, occorre recarsi sul sito ufficiale ed eseguire da lì il download del videogioco. Prima però occorre registrarsi aprendo un proprio account. Sul portale online dedicato a League of Legends, disponibile anche in italiano, cliccare in alto a destra su “Gioca ora”. Si aprirà una nuova pagina con la scritta “La tua leggenda inizia qui”: inserire qui la propria email, la propria data di nascita e il proprio nome utente seguito da una password.

- Pubblicità -

A questo punto occorrerà spunta le caselle inerenti alla privacy e alla pubblicità e infine completa il tutto cliccando su “Avanti”. Dopo una email di conferma, si potrà scaricare e iniziare a giocare a League of Legends. Una volta completato il download del file di gioco, un .exe, si potrà procedere con l’installazione. Aprire dunque il file e avviare il download del client, necessario per permettere di salvare il file sul proprio computer. Salvare il file di installazione dove si preferisce e avviare il file. Accettare ora le condizioni d’uso e avviare il download tramite il file. Tale procedura è valida sia per Windows che per macOS.

League of Legends: i personaggi e il gameplay del videogioco

Come già detto, League of Legends è un gioco multiplayer online di tipo battle arena, in cui il giocatore controlla un personaggio con una serie di abilità uniche da una prospettiva isometrica. Nel corso di una partita, i campioni guadagnano livelli accumulando punti esperienza (XP) uccidendo i nemici. Gli oggetti possono essere acquisiti per aumentare la forza dei campioni e vengono acquistati con l’oro, che i giocatori accumulano passivamente nel tempo e guadagnano attivamente sconfiggendo i servitori, i campioni o le strutture difensive della squadra avversaria. Nella modalità di gioco principale, Summoner’s Rift, gli oggetti vengono acquistati tramite un menu del negozio disponibile per i giocatori solo quando il loro campione è nella base della squadra.

- Pubblicità -

Ogni Campione dispone di abilità speciali e uniche diverse da quelli di tutti gli altri, che permettono alle partite di essere più varie e imprevedibili. Questi personaggi possono avere l’aspetto di umani, animali o persino mostri. Ciascuno di essi ha la propria identità e carattere, ed è posizionato all’interno della sottotrama del mondo di gioco con un proprio background biografico personale. I Campioni possono essere raggruppati in base alla similarità del loro rispettivo stile di gioco e ruolo e possiamo ritrovare ruoli come Tiratore, Mago, Assassino, Tank, Combattente, Supporto. Solitamente, inoltre, ogni Campione dispone di cinque abilità, di cui una passiva e quindi non attivabile, che l’evocatore può utilizzare usando rispettivamente i tasti Q, W, E ed R della tastiera.

League of Legends Arcane

League of Legends: gli eSports e la serie animata

League of Legends vanta anche una propria scena di eSport attiva e molto diffusa, che coinvolge tutte le regioni. Riot Games organizza diversi campionati regionali, dove le regioni sono divise in regioni maggiori e minori. I campionati delle regioni maggiori sono quattro: LCS in Nord America, LEC in Europa, LPL in Cina, LCK in Corea del Sud, mentre quelli delle regioni minori sono più numerosi: tra di essi si trovano, ad esempio, il LMS, in Taiwan e il GPL nel Sud-Est Asiatico. Queste competizioni regionali confluiscono nell’annuale Campionato mondiale, che si tiene alla fine di ogni stagione. Il Campionato mondiale del 2017 ha registrato 60 milioni di spettatori ed aveva un primo premio di circa 4 milioni di dollari.

Per celebrare il decimo anniversario di League of Legends, Riot Games annunciò una serie televisiva animata, dal titolo Arcane, la prima produzione televisiva dell’azienda. Questa, con alcuni ritardi, è infine arrivata sulla piattaforma di streaming Netflix il 20 novembre 2021. Tale titolo funge da prequel agli eventi di League of Legends e racconta le origini di diversi personaggi di Piltover e Zaun. La trama ruota infatti intorno all’escalation di disordini tra l’avanzata e utopica città di Piltover e la squallida e repressa città sotterranea di Zaun. Qui le sorelle Vi e Jinx si trovano su fronti opposti di una guerra per ideologie contorte e tecnologia arcana. Per tutti gli amanti del gioco, è un titolo da non perdere assolutamente.

Fonti: LeagueofLegends, IMDb

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Scars Above

Scars Above: un nuovissimo trailer di gameplay

Oggi viene svelato un nuovissimo trailer di gameplay che offre ai giocatori una panoramica degli elementi chiave di Scars Above. Creato dallo sviluppatore serbo...
- Pubblicità -