Diablo 4 server status, i fan vogliono essere avvertiti da Blizzard!

-

I giocatori di Diablo 4 reclamano un server status, vogliono che Blizzard dia loro più preavviso quando i server vengono rimossi per qualsiasi manutenzione. Da quando Diablo 4 è stato lanciato per la prima volta in accesso anticipato la scorsa settimana, Blizzard è stata costretta a portare il gioco offline per manutenzione una manciata di volte. A volte è per correggere cose relativamente minori come il negozio in-game che non funziona correttamente, e altre volte è per implementare un enorme aggiornamento che riequilibra le classi.

Ora, i giocatori di Diablo 4, quarto capitolo del franchise Diablo, vogliono davvero che Blizzard dia loro più preavviso quando i server vengono messi offline. Il post su subreddit qui sotto chiede a Blizzard di avvisare adeguatamente i fan prima che i server vengano messi offline, in modo che i giocatori abbiano il tempo di andare offline e salvare i propri progressi.

 

Blizzard: PLEASE stop shutting down servers with zero warning
by u/Same-Drink2905 in diablo4


“D’accordo. I giochi precedenti (incluso WoW, un gioco Blizzard) hanno sempre avuto un tipo di preavviso di ‘manutenzione del server in 15 minuti’. È strano che D4 non lo stia facendo”, scrive un commentatore d’accordo. “Troverò felicemente un punto di sosta, mi disconnetterò e andrò a fare qualcos’altro mentre lavorano sui server, ma essere preso a calci durante il crawl del dungeon è stupido.”

Come verificare lo status dei server di Diablo 4 in tempo reale?

È possibile visitare la pagina ufficiale del supporto, in lingua italiana, dove gli sviluppatori sono soliti segnalare con un messaggio fissato nella parte alta dello schermo gli eventuali problemi tecnici che stanno affliggendo l’action RPG, ma non sono in tempo reale! Purtroppo l’unico modo per poter verificare lo stato dei server è consultare il profilo twitter ufficiale del videogioco, che comunica in tempo reale ogni malfunzionamento!

Il mondo di DIABLO 4

Il mondo oscuro e pericoloso di Diablo IV fa da sfondo a una storia d’amore e tradimento, che impregna di sé il tessuto stesso dell’universo di Diablo. Sebastian Stepien, Direttore Creativo del gioco, getta luce sull’intricata relazione tra Lilith e Inarius, due figure chiave la cui storia crea le premesse per l’epico conflitto del gioco.

Lilith, figlia dell’Odio, e Inarius, nemesi di Lilith e suo vecchio amante, condividono una storia che vive attraverso i secoli. La natura ribelle di Lilith e la sua brama di liberarsi dal conflitto eterno tra Bene e Male sono tratti distintivi della caratterizzazione del suo personaggio. “Lilith sgretola l’ordine prestabilito, scegliendo di forgiare da sé il proprio destino” spiega Sebastian Stepien. “Nelle vesti di un essere soprannaturale dall’immenso potere, Lilith si consacra alla creazione di qualcosa di nuovo, un santuario purificato dai demoni del passato. Così, dal suo sogno, ha preso vita Sanctuarium, proprio ciò che racchiude il mondo di Diablo“.

 

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

The Wizards - Dark Times- Brotherhood

The Wizards – Dark Times: Brotherhood su PS VR2

Vertigo Games e Carbon Studio hanno pubblicato The Wizards - Dark Times: Brotherhood su PS VR2, dopo il lancio su Steam, Meta Quest e...