HomeVideogiochi2021Resident Evil Re:Verse, tutto quello che sappiamo sul videogioco

Resident Evil Re:Verse, tutto quello che sappiamo sul videogioco

-

Quella di Resident Evil è una delle serie di videogiochi horror più popolari e amate di sempre. Negli anni questa si è però espansa sempre più fino a diventare un vero e proprio franchise, comprendente film, fumetti, libri, merchandising vario e molto altro. Tutto ebbe inizio nel 1996, quando gli ideatori Shinji Mikami e Tokuro Fujiwara produssero il primo videgioco con la Capcom, celebre azieda giapponese del settore videoludico. Dato il grande successo del primo titolo, questa è proseguita negli anni fino ad arrivare all’atteso Resident Evil Village, attraverso questo si sviluppa ulteriormente il racconto intrapreso con il capitolo precedente. Di questo diventa ora disponibile una open beta chiamata Resident Evil Re:Verse.

Un roster di all-star di eroi e armi biologiche preferite dai fan si riunisce per celebrare i 25 anni di Resident Evil nella prossima esperienza in multiplayer Resident Evil Re:Verse. In Resident Evil Re:Verse, i giocatori iniziano a giocare come personaggi umani, dandosi la caccia a vicenda e raccogliendo fiale di virus sparse per la mappa. Quando vengono eliminati, risorgono come armi biologiche per mettere in atto la loro vendetta. Più fiale raccolgono, più forte sarà la trasformazione delle armi biologiche: spetterà a ciascun giocatore stabilire una strategia tra la raccolta delle fiale e una strategia offensiva completa.

Si tratta di una produzione standalone che va ad ampliare quanto offerto nell’ottavo capitolo, in modo del tutto simile a quanto accaduto col remake di Resident Evil 3. Come anticipato, Re:Verse è inoltre nato proprio per celebrare il venticinquesimo anniversario della saga Capcom. Il gioco sarà disponibile gratuitamente insieme all’acquisto di una copia di Village, ormai di prossima uscita. Prima di potervi giocare, sarà però certamente utile conoscere i principali dettagli relativi al videogioco. Proseguendo qui nella lettura sarà dunque possibile scoprire la data di uscita e per quali console sarà disponibile. Infine, si illustreanno anche le caratteristiche del suo gameplay.

Resident Evil Re:Verse: quando esce e su quali console

Pubblicato dalla stessa Capcom, Resident Evil Village e Resident Evil Re:Verse saranno resi disponibile in tutto il mondo a partire dal 7 maggio 2021. Si potrà giocarli per diverse console, ovvero PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/ e anche per PC Microsoft Windows e Google Stadia. Per quanto riguarda l’acquisto di Village, questo sarà effettuabile tanto sugli store ufficiali delle console quanto sulla piattaforma Steam al prezzo di €69,99. Come anticipato, invece, Re:Verse sarà reso disponibile gratuitamente.

È bene notare che se si ordina Resident Evil Village su PlayStation5, la versione di Resident Evil Re:Verse che si otterrà sarà per PlayStation4, mentre se lo si ordina su Xbox Series X, sarà quella per Xbox One. Resident Evil Re:Verse è inoltre un titolo multiplayer disponibile esclusivamente online. In ultimo, il codice di download verrà incluso nella versione fisica di Resident Evil Village. Se si è acquistata la versione digitale, invece, il contenuto sarà disponibile direttamente per il download presso la piattaforma digitale dalla quale si è acquistato il gioco.

Resident Evil ReVerse uscita

Resident Evil Re:Verse, il gameplay del videogioco

In Resident Evil Re:Verse si potrà mettere alla prova le proprie abilità contro altri giocatori in scontri vendicativi per la sopravvivenza da un minimo di quattro fino a un massimo di sei persone. Si giocherà nei panni degli amati personaggi della serie di Resident Evil, da Chris di Resident Evil 7 a Jill di Resident Evil 3 Remake, partecipando a partite deathmatch della durata di 5 minuti, nelle quali il giocatore con il punteggio migliore emergerà trionfante. Per trionfare occorrerà disporre delle armi e degli oggetti che si troveranno, utilizzandoli per abbattere avversari e creature ancora più potenti. Così facendo sarà infatti possibile ribaltare le sorti della battaglia grazie alle potenti armi biologiche disponibili.

Quando il proprio personaggio viene eliminato, il suo corpo si trasformerà poi in una potente arma biologica, che potrà essere utilizzata contro gli altri giocatori. Raccogliere più capsule virali possibili permetterà di trasformarsi in un’arma biologica ancora più potente. Vendicarsi contro i propri assassini con un’arma di questo tipo è l’ideale per ottenere più punti. Il gioco, dunque, segna anche un importante prova di multiplayer all’interno della serie, permettendo a più giocatori di sfidarsi e affrontare la medesima sfida. È dunque possibile immaginare che tale modalità potrebbe tornare anche nei prossimi capitoli ufficiali della serie.

Resident Evil Re:Verse, il trailer del videogioco

Fonte: ResidentEVil

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Discord cos'è

Discord: cos’è e come funziona la celebre piattaforma di messaggistica

Al giorno d'oggi i servizi di messaggistica istantanea sono sempre più diffusi e popolari. L'attuale pandemia di Covid-19 e la necessità di mantenere una...
- Pubblicità -