Crysis Remastered: gameplay e dettagli sul videogioco

-

Distribuito per la prima volta nel 2007, il videogioco Crysis è da subito diventato uno dei titoli più amati del genere sparatutto in prima persona, dettando anche molti canoni per i titoli simili seguiti negli anni. Sviluppato dalla Crytek, il videogioco ha così offerto agli appassionati un gameplay avvincente, con caratteristiche uniche, unito ad una trama fantascientifica con elementi distopici. Tra alieni e nemici umani da combattere, ci si trova infatti lanciati in un mondo particolarmente complesso e articolato, tra livelli da superare, armi da padroneggiare e molte altri dettagli. Nel 2020, infine, il gioco è stato riproposto come Crysis Remastered.

Pur ripresentando le caratteristiche iconiche del titolo, questa nuova versione presenta nuove risorse grafiche, effetti e ray tracing basato su software. Le migliorie sono molte altre e particolarmente notevoli, permettendo così di adattare alle dinamiche contemporanee dell’ambiente videoludico un gioco particolarmente amato e ricco di elementi in grado ancora oggi di essere molto competitivi. Prima di giocarvi, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay alla trama ed alle console su cui è possibile utilizzarlo, come anche il prezzo e i requisiti.

Crysis Remastered è per Ps4, Xbox One, PC e Switch: prezzo e requisiti

Pubblicato dalla Electronic Arts, Crysis Remastered è stato reso disponibile a partire dal 23 luglio 2020 per Nintendo Switch. Successivamente, il 18 settembre 2020 questo è diventato disponibile anche per le console Xbox One, PlayStation 4 e Microsoft Windows. Questo è acquistabile sia in formato fisico che digitale, ritrovando quest’ultima sugli store ufficiali delle console qui citate come anche sulle piattaforme Epic Games e Steam al prezzo di 29,99€.

Per giocarvi da PC, vi sono però alcuni requisiti da soddisfare, così da poter utilizzare il gioco al massimo delle sue potenzialità. Questi richiedono un sistema operativo Windows 10 a 64bit e un processore Intel Core i5-3450 o AMD Ryzen 3. È infine necessario disporre di 8GB di RAM e 20GB di spazio di archiviazione, come anche di una scheda video tra NVIDIA GeForce GTX 1050 TI o AMD Radeon 470 o superariore. Il videogioco non presenta un audio in lingua italiana, ritrovabile invece nei testi scritti.

Crysis Remastered: la trama del videogioco

Il giocatore veste qui i panni di Nomad, un soldato facente parte della squadra Raptor, elite di forze speciali addestrate a combattimenti speciali ed estremamente pericolosi. Ambientato in un 2020 distopico, il videogioco porta Nomad a doversi infiltrare in un’isola tropicale dell’arcipelago delle Lingshan per salvare alcuni scienziati americani presi in ostaggio dall’esercito nordcoreano. Dopo una prima esplorazione e qualche combattimento, ci si rende però conto che un pericolo più grande sta colpendo l’isola. Il soldato si trova infatti costretto a fronteggiare un doppio nemico e salvare i propri compagni, cercando allo stesso tempo di fare chiarezza sui misteriosi che stanno avvendo luogo sull’isola.

Crysis Remastered trama

Crysis Remastered: il gameplay del videogioco

Crysis è uno sparatutto in prima persona con molti modi per raggiungere gli obiettivi. Il giocatore controlla un soldato delle forze speciali con nome in codice Nomad. Le armi del giocatore possono essere personalizzate senza interrompere il flusso del tempo, ad esempio cambiando modalità di fuoco, cambiando ambito o aggiungendo silenziatori. Il giocatore è anche in grado di selezionare varie modalità nella “nanotuta” militare di Nomad. Quando l’energia della tuta è esaurita, nessuna modalità può essere utilizzata e il giocatore è più vulnerabile ai danni prima che si possa ricaricare.

È possibile selezionare una delle quattro modalità: l’armatura devia i danni e ricarica l’energia della tuta più velocemente; la forza consente un combattimento corpo a corpo più forte, la capacità di lanciare oggetti e nemici con forza mortale, salti più alti, mira più stabile e rinculo dell’arma ridotto; La velocità aumenta la velocità di corsa e di nuoto, così come altre forme di movimento come ricaricare le armi; e Cloak, che rende Nomad quasi completamente invisibile e sopprime il rumore del movimento.

In un ambiente in continuo cambiamento, occorre adattare le tattiche e il proprio equipaggiamento per annientare i nemici in un immenso mondo sandbox. Il giocatore può attaccare i nemici in una varietà di modi, usando furtività o aggressività, proiettili o tranquillanti non letali, fucili a distanza o armi a corto raggio e molto altro. Il gioco include per questo diverse armi, come fucili d’assalto, mitragliatrici, pistole, lanciamissili, fucili a pompa, minigun, fucili da cecchino, il MOAC (un’arma aliena in stile mitragliatrice che spara frammenti di ghiaccio ad alta velocità) e il TAC pistola (un lanciagranate nucleare portatile). La maggior parte delle armi può essere modificata con elementi allegati.

Crysis Remastered: il trailer del videogioco

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

Sword Art Online Fractured Daydream

Bandai Namco Europe ha annunciato Sword Art Online Fractured Daydream

Bandai Namco Europe ha annunciato Sword Art Online Fractured Daydream, la prima avventura focalizzata sul multiplayer su larga scala nella serie Sword Art Online....