HomeVideogiochi2019Sekiro: Shadows Die Twice: la Collector's Edition, il gameplay e i requisiti

Sekiro: Shadows Die Twice: la Collector’s Edition, il gameplay e i requisiti

-

Seguici su Twitch!

Premiato ai prestigiosi The Game Awards come miglior gioco dell’anno 2019, Sekiro: Shadows Die Twice ha ottenuto ampi consensi sin dalla sua uscita, affermandosi come uno dei più avvincenti del suo genere usciti negli ultimi anni. Questo è stato sviluppato dall’azienda FromSoftware, conosciuta principalmente per le serie videoludiche Armored Core, Tenchu, Bloodborne e la celebre Dark Souls. Si tratta dunque di esperti del settore, produttori di alcuni tra i più complessi e avvincenti giochi appartenenti al genere avventura dinamica.

Ambientato in un Giappone fittizio, nel periodo noto come Sengoku, svoltosi dal 1467 al 1615 e segnato da una serie di guerre civili e intrighi politici, il videogioco ha per protagonista uno shinobi, ovvero un antico ninja, cresciuto da un signore della guerra ed ora impegnato nella protezione di questi, a cui ha giurato la sua piena fedeltà. Un trama complessa, come tutti i titoli della FromSoftware, ricca di enigmi e livelli da dover superare.

Sekiro: Shadows Die Twice presenta al suo interno forti riferimenti alla mitologia e alla filosofia buddista. La parola Sekiro venne ideata come contrazione dell’espressione Sekiwan no ōkami, ovvero “lupo con un braccio solo. Per tutti gli amanti del genere, dunque, si tratta di un titolo particolarmente imperdibile, capace di offrire grande intrattenimento e coinvolgimento. Nell’attesa di potervi giocare, però, sarà certamente utile approfondire ulteriori dettagli relativi al prezzo, ai requisiti per il PC, al gameplay del videogioco ed alla Collector’s Edition.

Sekiro: Shadows Die Twice: il prezzo e i requisiti per PC, PlayStation 4 e Xbox One

Pubblicato il 22 marzo 2019, il videogioco è stato da subito reso disponibile per le console PlayStation 4, per Xbox One, e Microsoft Windows, per quest’ultimo scaricabile attraverso la piattaforma Steam, ad un prezzo di 69,99€. Per quanto riguarda il PC, prima di poter giocare al videogioco è bene assicurarsi di rientrare nei requisiti minimi richiesti per un utilizzo ottimale. Per quanto riguarda il Sistema Operativo, è necessaria una versione di Windows a 64bit dalla numero 7 in poi. Il processore dovrà invece corrispondere ad un Intel Core i3-2100 o un AMD FX-6300, mentre la memoria dovrà avere almeno 4GB di RAM. Sempre sulla memoria dovranno essere disponibili almeno 25GB di spazio disponibile.

Sekiro - Shadows Die Twice Collector's Edition

Sekiro: Shadows Die Twice: il gameplay e personaggi

Questo videogioco appartiene, come anticipato, al genere noto come avventura dinamica in terza persona. A differenza degli altri titoli dell’azienda produttrice, questo non presenta però gli elementi tipici di un gioco di ruolo, come la modellazione del proprio personaggio. Inoltre, si tratta di un gioco a modalità single player. Gli sviluppatori hanno motivato tale scelta affermando che la modalità multiplayer non consentiva una serie di caratteristiche da loro ricercate. Con il personaggio protagonista si ha comunque modo di esplorare le diverse mappe presenti, nonché di intraprende combattimenti avvalendosi di armi e strumenti diverse.

Sekiro: Shadows Die Twice presenta inoltre elementi stealth, ovvero basati sulla pazienza e sull’abilità del giocatore di evitare di essere rilevato dal nemico per completare gli obiettivi fissati. Ciò consente dunque di poter, all’occorrenza, eliminare rapidamente i propri avversari. Nel caso in cui si dovesse rimanere uccisi, però, il videogioco consento di risorgere, in determinate occasioni, sul luogo in cui avevano perso la vita. Questo sostituisce dunque la presenza dei respawn, ovvero di ricomparire in punti precedenti della partita.

Tra i personaggi principali si ritrova Lupo, il protagonista. Questi è un orfano cresciuto nelle arti degli shinobi dal famoso ninja Gufo, considerato poi da Lupo suo padre. Estremamente taciturno, non rivela mai a nessuno la sua identità. Le sue abilità nelle arti ninja sono superbe, pari se non superiori a quelle di suo padre. Essendo legato al potere dell’erede del sangue di drago, Lupo non può essere ucciso in combattimento, e ritornerà sempre in vita. Vi è poi Kuro, l’erede divino, attuale detentore del potere del sangue di drago. Grazie al suo retaggio divino, non può essere ferito facilmente. Genichiro Ashina, infine, è il generale supremo delle armate del clan Ashina. Egli è estremamente abile nell’arte della spada, in grado di richiamare sulla sua lama saette dal cielo.

Sekiro: Shadows Die Twice: la Collector’s Edition di GameStop

Nello stesso giorno in cui è stato rilasciato il videogioco, è stata resa disponibile anche una preziosa Collector’s Edition. Questa, acquistabile esclusivamente presso rivenditori GameStop, i quali detengono l’esclusiva a riguardo, raggiunge il prezzo di 109,98 euro. All’interno di questa si possono ritrovare diversi elementi di accompagnamento al videogioco, come ad esempio una statua alta 18 cm del personaggio protagonista, proposto in qui in posa da guerriero e completo di ogni dettagli, dai tratti somatici agli abiti indossati. Oltre a questo, nell’edizione è presente la custodia del disco in versione steelbook, con raffigurazione artistica del protagonista. Diverse altre sono però le unicità di questa edizione. Al suo interno si possono ritrovare anche le riproduzioni di alcune monete e della mappa del videogioco. Quest’ultima, arrotolata a mo’ di pergamena, presenta un look antico, in puro stile Giappone medievale.

Tra i contenuti più classici si ritrovano invece un artwork, ricco di disegni, concept-art e bozze preparatorie di alcuni dei personaggi o degli ambienti originali. Si tratta di un oggetto particolarmente interessante, che permette di acquisire ulteriori informazioni sul complesso sviluppo grafico del videogioco. È inoltre presente la colonna sonora del videogioco, non in formato disco ma scaricabile. In questa si potranno ritrovare tutti i brani udibili nel videogioco, i quali contribuiscono ad accentuare l’atmosfera tipica di quegli ambienti. In ultimo, ovviamente, nella Collector’s Edition è presente il disco del videogioco stesso. Si tratta dunque di un edizione particolarmente ricca, che giustifica il suo costo attraverso la presenza di una serie di gadget irrinunciabili per i fan del titolo.

Fonte: SekirotheGame

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

the devil in me recensione PS5

The Devil in Me, la recensione su PS5

La serie di The Dark Pictures Anthology si arricchisce con un nuovo capitolo, The Devil in Me, il titolo di questa nostra recensione per...
- Pubblicità -