Blasphemous: il gameplay e le DLC del videogioco

-

Le storie e i miti religiosi hanno nel tempo acquisito sempre più fascino e popolarità, oltrepassando i propri confini di nascita per estendersi culturalmente a livello globale. Non sorprende infatti di ritrovare molte delle credenze o dei dogmi di queste rielaborati per divenire spunto di film o altre opere audiovisive. Di recente anche i videogiochi si sono avventurati in questo ambiente e il titolo sviluppato dalla spagnola The Game Kitchen, Blasphemous, appartiene proprio a questo filone. Nella sua realizzazione, il direttore creativo Enrique Cabeza, ha affermato che grande fonte di ispirazione sono state le iconografie e le opere d’arte di carattere religioso.

Sulla base di queste si è poi costruita una storia che fa emergere anche gli aspetti più cupi e demoniaci della religione, dando vita ad un’eterna lotta tra Bene e Male. Ben accolto dalla critica e dai giocatori, Blasphemous è anche un cosiddetto videogioco metroidvania, sottogenere dell’azione-avventura che utilizza un game designe e meccaniche di gioco simili alle serie Metroid e Castelvania. Prima di giocarvi, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed alla sua trama. Si elencheranno anche le principali console su cui è possibile utilizzarlo, come anche il prezzo e le sue edizioni e le sue DLC.

Blasphemous per PC, Ps4, Xbox One e Switch: prezzo, requisiti e la Digital Deluxe Edition

Pubblicato dalla Team 17, Blasphemous è diventato disponibile a partire dal 10 settembre 2019 per PC  Microsoft Windows, Xbox One, PlayStation 4 e Nintendo Switch. Questo è acquistabile in formato fisico o digitale, ritrovando quest’ultimo sugli store ufficiali delle console qui citate come anche sulla piattaforma Steam. Il gioco può essere acquistato al prezzo di 24,99€. Esiste però anche una Digital Deluxe Edition, che può essere acquistata al prezzo di 34,15€ e contiene un fumetto digitale, la colonna sonora originale, la skin Lega del Peccato e un artbook digitale contenente i disegni preparatori al gioco.

Per giocarvi da PC, vi sono poi alcuni requisiti da soddisfare, così da poter utilizzare il gioco al massimo delle sue potenzialità. Questi richiedono un sistema operativo Windows 10 a 64bit o  successiva e un processore Intel Core i5-750 o AMD Phenom II x4 945. È infine necessario disporre di 4GB di RAM e 4GB di memoria video, come anche di una scheda video tra GeForce GTX 650 Radeon HD 5770.

Blasphemous DLC

Blasphemous: la trama e il gameplay del videogioco

La storia si svolge nella città di Cvstodia, dove la religione è alla base della vita degli abitanti. Negli ultimi tempi, però, l’intera città è sotto attacco da creature orribili. Si tratta di distorsioni dell’iconografia religiosa che però sembrano aver conservato la propria inossidabile fede con capacità sovrannaturali concessegli dal “Miracolo”, un’entità superiore e divina che possiede una volontà propria, al di là della comprensione mortale. Nei panni del Penitente, ultimo rimasto di una congregazione chiamata Fratellanza del dolore silenzioso e possessore di una spada nominata Mea Culpa, il giocatore dovrà attraversare l’intera città di Custodia per scoprire l’origine di questa piaga e al contempo fermarla.

Il gioco è dunque un’avventura dinamica bidimensionale nella quale il giocatore controlla un cavaliere che si fa strada in un mondo ispirato al folklore cristiano ma distorto dal peccato, fino a incontrare l’Ultimo Figlio del Miracolo. Il gioco prevede l’esplorazione di Cvstodia mentre si combattono i nemici che appaiono nella maggior parte delle aree. Il Penitente può combattere i nemici attaccandoli con la sua spada a distanza ravvicinata o lanciando incantesimi che possono essere appresi durante il gioco. Danneggiando i nemici con attacchi in mischia, il giocatore guadagna Fervore, che viene consumato per lanciare incantesimi.

Ogni nemico ha un certo schema di attacco che i giocatori dovranno necessariamente imparare per schivarli ed evitare di subire danni. Quando viene colpito, la salute del protagonista diminuisce, ma può essere recuperata consumando Fiasche di Bile. Sconfiggere i nemici premia con Lacrime dell’Espiazione, la valuta del gioco, che può essere spesa nei negozi per potenziare il personaggio del giocatore e ottenere oggetti. Esplorando, interagendo con gli NPC e completando le missioni secondarie, è possibile trovare più oggetti che, se equipaggiati, forniscono bonus alle statistiche, riducono o annullano determinati tipi di danno o forniscono accesso ad aree altrimenti inaccessibili.

Blasphemous: l’espansione DLC del videogioco

The Stir of Dawn

Il 4 agosto 2020, il gioco ha ricevuto un’espansione gratuita chiamata The Stir of Dawn, che include nuove missioni della storia principale, personaggi e boss da sconfiggere. Vi è inoltre la modalità Nuova Partita Plus, la quale consente ai giocatori di ricominciare la partita, in caso di sconfitta, mantenendo però tutti i potenziamenti e i bonus acquisiti durante la precedente. Un dettaglio non previsto nella prima versione del gioco e introdotto proprio con questa espansione. Si ritrovano poi anche nuove esecuzioni e contrattacchi, un rinnovato sistema di navigazione con viaggi più veloci e una nuova rielaborazione di alcuni livelli. Infine, si ritrova anche un doppiaggio completamente in spagnolo, assente per motivi di budget dalla prima versione del gioco.

Blasphemous: il trailer del videogioco

Fonte: Blasphemousgame

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

Mortal Kombat 1 Peacemaker

Mortal Kombat 1: nel nuovo trailer il primo gameplay di Peacemaker

Warner Bros. Games e NetherRealm Studios hanno rilasciato oggi un nuovo trailer di Mortal Kombat 1 che rivela il primo gameplay di Peacemaker, il...