HomeNewsGame.tv diventa la piattaforma Esport mobile n.1 al mondo

Game.tv diventa la piattaforma Esport mobile n.1 al mondo

Oltre 11 milioni di partecipanti, un torneo ogni 60 secondi in 17 diverse Nazioni, con una media di circa 1.000 nuove ‘gaming community’ che, tutti i giorni, si danno appuntamento su game.tv rendendolo il luogo perfetto per socializzazione e divertirsi.

-

- Pubblicità -

game.tv è un’App mobile & desktop che consente di giocare, organizzare tornei, creare gilde, ‘ladder tournament’ e far crescere la community in Italia e all’estero.

Lanciata appena sei mesi fa, game.tv continua la sua rapida espansione in termini di consensi, diventando ad oggi la prima piattaforma di ‘eSports mobile’ più numerosa al mondo con oltre 11 milioni di utenti registrati.

Una volta iscritti è possibile fare diverse cose, seguire per esempio i propri titoli preferiti entrando in gilde o creandosene una propria verticale alla propria passione, dando vita a tornei a diversi livelli. Ma la forza di game.tv si esprime grazie all’enorme interazione tra utenti in ‘stile social’, questo grazie a sistemi di chat classica e vocale, tramite cui gli utenti possono scambiarsi consigli e informazioni o semplicemente parlare del proprio gioco preferito.

- Pubblicità -

Molto semplice anche organizzare o partecipare alle centinaia di tornei disponibili ogni giorno, interagendo con comunità distribuite in tutto il mondo, questo verso oltre 300 fantastici titoli come Brawl Stars, Call of Duty Mobile, League of Legends, PUBG, Garena Free Fire, Clash Royale e tanti altri. I numeri, tra l’altro, evidenziano un enorme sviluppo della ‘fan base al femminile’, che ha portato game.tv a creare tornei esclusivamente per donne, come Free Fire Diva Scrim Wars, per stimolare e supportare le giocatrici emergenti.

In tutto si contano ad oggi oltre 100.000 le gilde registrate, che consentono a milioni di giocatori connettersi e interagire tra loro. Notevole anche la presenza di giocatori professionisti e dei migliori content creator vista la possibilità di accedere a video realizzati appositamente per la piattaforma.

game.tv ha, inoltre, sviluppato un assistente eSport basato su di un sistema di IA denominato “Tourney”, in grado di eseguire facilmente tornei automatizzati dall’inizio alla fine. Tra le caratteristiche di questo tool il supporto alle community, gli streamer e i creatori di contenuti nella gestione dei tornei.

- Pubblicità -

“Stiamo attraversando un momento estremamente eccitante e delicato per il settore degli eSports, con il numero dei giocatori in crescita esponenziale. Ma si sa nessuno nasce ‘professionista’, per questo abbiamo pensato a game.tv come un luogo dove giocatori alle prime armi possano crescere e maturare, confrontandosi ed osservando i più bravi giocare, creando veri e propri percorsi di crescita nello spirito più puro del concetto di community – ha affermato Rosen Sharma, CEO di game.tv – tra l’altro la community italiana è tra le più attive al mondo, con oltre 100,000 gamer registrati. L’ascolto dei nostri player e l’adattamento alle loro esigenze fanno parte degli obiettivi del prossimo periodo, aggiungendo di volta in volta nuove i feature ed un numero sempre maggiore di giochi”.

“Siamo orgogliosi – ha affermato Alessandro S. Capezza, Head of Growth per l’Italia – dell’enorme crescita in termini di utenti di game.tv, ma soprattutto del grande servizio che riusciamo a dare ai nostri utenti, che finalmente hanno a disposizione un luogo dove è possibile cominciare a giocare ‘dal basso’ misurandosi con giocatori a diversi livelli divertendosi”.

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Discord cos'è

Discord: cos’è e come funziona la celebre piattaforma di messaggistica

Al giorno d'oggi i servizi di messaggistica istantanea sono sempre più diffusi e popolari. L'attuale pandemia di Covid-19 e la necessità di mantenere una...
- Pubblicità -