Home Videogiochi 2021 Zelda Breath of the Wild 2: periodo di uscita e altre news...

Zelda Breath of the Wild 2: periodo di uscita e altre news sul videogioco

-

Ideata da Shigeru Miyamoto e Takashi Tezuka nel 1986 per la Nintendo Entertainment System, la serie di The Legend of Zelda è ancora oggi tra le più popolari e amate di tutti i tempi, con vendite globali che hanno oggi superato le 100 milioni di copie. Sin dal suo debutto con il titolo originale omonimo, la serie è inoltre considerata una delle più importanti e acclamate del mondo videoludico, e la maggior parte dei titoli che la compongono sono riconosciuti dalla critica grandi capolavori. Attualmente, si attende il nuovo titolo, Zelda Breath of the Wild 2, sequel di uno dei videogiochi più acclamati di sempre.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild, uscito nel 2017, è infatti considerato come un gioco fondamentale nella storia videoludica, ed è anche stato premiato come gioco dell’anno ai prestigiosi The Game Awards. Questo diciottesimo capitolo della serie è ora pronto ad avere un seguito diretto, annunciato per la prima volta nel 2019. L’idea per questo nacque durante i lavori per alcune contenuti DLC del primo capitolo. Le tante idee proposte dagli sviluppatori hanno spinto la Nintendo a dar vita ai progetti per il sequel. Questo sarà diretto da Hidemaro Fujibayashi e ad avrà un nuovo mondo originale dove si svolgeranno le vicende principali.

All’interno di questo sarà dunque possibile ritrovare una nuova storia e nuovi elementi di gameplay, ispirati anche da Red Dead Redemption 2. Attualmente Zelda Breath of the Wild 2 è dunque uno dei giochi più promettenti e attesi tra tutti. Nell’attesa che questo diventi disponibile tanto in copia digitale quanto in copia fisica, sarà certamente utile conoscere ulteriori dettagli relativi ad alcuni suoi aspetti. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile trovare informazioni riguardanti la data di uscita e le console per cui sarà disponibile. Infine, si riporterà anche quanto ad oggi noto relativo al gameplay.

Zelda Breath of the Wild 2: la data di uscita e le console

Pubblicato dalla Nintendo, non si hanno ancora notizie ufficiali riguardo ad una data di uscita precisa di Zelda Breath of the Wild 2. Il gioco, però, potrebbe ipoteticamente essere rilasciato per Nintendo Switch nel corso del 2021, poiché quest’anno si svolge il 35ª anniversario dall’uscita del primo titolo della serie. Alcuni rumor sostengono invece che Nintendo stia lavorando a una console portatile più potente che potrebbe prendere il nome di Nintendo Switch Pro. Ovviamente se cosi fosse Zelda Breath of the Wild 2 potrebbe rivelarsi un titolo di lancio perfetto e la data di lancio potrebbe slittare tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022. Riguardo a ciò non si hanno però conferme.

Zelda Breath of the Wild 2 gameplay

Zelda Breath of the Wild 2: la trama del videogioco

Della trama ufficiale del videogioco non si hanno notizie certe, ma qualcosa è deducibile dal breve trailer rilasciato. All’interno di questo si ritrova Link intento a portare una torcia e insieme a Zelda attraversare un sotteraneo oscuro nelle profondità di Hyrule. La tomba che i due esplorano si presenta segnata da radici e incisioni antiche e a loro modo inquietanti. I due protagonisti si addentrano sempre più, imbattendosi in numerosi ostacoli e pericoli. Improvvisamente, fa la sua comparsa un demone risorto che sembra preoccupare non poco Zelda e Link. Il suo risveglio fa letteralmente tremare l’intero ambiente, lasciando presagire dunque ad uno scontro quanto mai vitale tra Bene e Male che sarà al centro del videogioco.

Zelda Breath of the Wild 2: il gameplay del videogioco

Anche per quanto riguarda il gameplay non si hanno notizie certe, ma per quanto sono state annunciate novità, è lecito aspettare che questo ricalcherà grossomodo quanto già proposto per il primo capitolo. Zelda Breath of the Wild è infatti un gioco di azione e avventura ambientato in un mondo aperto in cui i giocatori hanno il compito di esplorare il regno di Hyrule controllando Link. Il videogioco incoraggia il gameplay non lineare, che è illustrato dalla mancanza di entrate o uscite definite dalle aree, scarse istruzioni fornite al giocatore e incoraggiamento a esplorare liberamente. Nei panni di Link, i giocatori possono eseguire azioni come correre, arrampicarsi, nuotare e planare con un parapendio, sebbene Link sia limitato dalla sua resistenza.

Link può inoltre procurarsi oggetti dall’ambiente, comprese armi, cibo e altre risorse. A differenza dei precedenti giochi di Zelda, inoltre, le armi e gli scudi si degradano con l’uso. Molti articoli hanno molteplici usi, ad esempio, le armi di legno possono accendere fuochi, gli scudi di legno possono raccogliere le frecce nemiche in arrivo e gli scudi possono essere usati come snowboard improvvisati. I giocatori, infine, possono ottenere cibo dalla caccia agli animali, raccogliendo frutti selvatici o raccogliendo parti di nemici sconfitti. Tali caratteristiche saranno dunque probabilmente presenti nell’atteso sequel, insieme a nuove novità tutte da scoprire.

Zelda Breath of the Wild 2: il trailer del videogioco

Fonte: TomsGuide

 

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Twitch

Twitch: come iniziare a streammare

Twitch è il servizio di live streaming più famoso del mondo e la sua crescita nell’ultimo anno e mezzo è stata incredibile. Nel 2020...
- Pubblicità -