Lake: tutte le curiosità sul videogioco

-

Lake è l’annunciato ultimo gioco dell’azienda olandese Gamious, sviluppatrice anche di titoli precedenti come Turmoil, Team Racing League e Briquid. Questo loro nuovo videogioco si propone di dar vita a quella pace idilliaca che sfugge a tanti nella vita moderna. Con un’ambientazione spostata al passato, si avrà inoltre modo di rapportarsi ad una serie di elementi storici e ad un gameplay a cui è data possibilità di diventare protagonisti centrali del titolo. Il doppiaggio che dà vita a Meredith e alla gente di Providence Oaks, e la grafica semplice ma affascinante, contribuiscono ad un’immersione in un contesto realistico e pacifico.

Si tratta di un gioco semplice e tranquillo per sfuggire alla natura più caotica del mondo lavorativo più ampio. Annunciato nel 2020, Lake si è recentemente mostrato con un primo trailer, che non ha fatto altro che far crescere le aspettative nei suoi confronti. Nell’attesa di potervi giocare, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed alla sua trama. Si elencheranno anche le principali console su cui è possibile utilizzarlo, come anche la data di uscita e i requisiti.

Lake: la data di uscita e le console su cui giocarlo

Pubblicato dalla Whitethorn Digital, Lake è stato annunciato per il 1 settembre 2021, facendo così coincidere la sua uscita con la stessa data da cui ha inizio la trama del gioco. È stato rivelato che il gioco sarà disponibile per le console Xbox One, Xbox Series X/S e PCMicrosoft Windows. In seguito, questo potrebbe essere espanso anche ad altre console e dispositivi. Il gioco sarà inoltre acquistabile in formato fisico e digitale sugli store ufficiali delle console qui citate come anche sulla piattaforma Steam. Attualmente, però, non è noto il prezzo a cui Lake sarà venduto, né se vi saranno edizioni speciali ad accompagnarlo.

Per giocarvi su PC, però è necessario anche disporre di un sistema operativo Windows 10 a 64bit, un processore Intel Core i5-7600 o Ryzen 5-1600 e una scheda video Nvidia GTX 970 Ti o Radeon R9 390. In ultimo si consiglia di avere 16GB di memoria RAM e 2GB di spazio di archiviazione. Soddisfando questi requisiti, sarà possibile giocare al videogioco al meglio delle sue potenzialità.

Lake gameplay

Lake: la trama e il gameplay del videogioco

Il gioco si svolge il primo settembre del 1986. La protagonista è una donna sulla quarantina di nome Meredith Weiss, che ha deciso di lasciare la grande città in cui vive e mettere in pausa la sua carriera in un’azienda di software per tornare nella sua cittadina natale e prendere il posto del padre presso l’ufficio postale del paese. Nel corso di due settimane nella ridente cittadina di Providence Oaks, nell’Oregon, Meredith si troverà ad incontrare sia volti familiari che perfetti sconosciuti. Al termine di questo periodo, la donna dovrà prendere una decisione di vita, se tornare al suo impegnativo lavoro in città o restare nel paese in cui è cresciuta.

Il gioco vanta uno stile artistico semi-realistico, mescolato con una grafica in cel-shading. La narrazione presenta percorsi ramificati, senza un finale buono o cattivo, ma solo i risultati naturali delle scelte del giocatore. Sarà infatti quest’ultimo a scegliere con chi far parlare il personaggio, intraprendendo amicizie o inimicizie. Meredith ha poi anche la possibilità di sviluppare una potenziale relazione con alcuni dei residenti di Providence Oak, se il giocatore lo desidera. Il compito principale, tuttavia, è quello di consegnare la posta. Questa operazione può essere eseguita manualmente o utilizzando il sistema di pilota automatico del gioco.

Oltre al compito principale del consegnare la posta, il personaggio può nel suo tempo libero svolgere numerose altre attività. Tra queste si ritrovano l’uscire con gli amici, l’andare al cinema, aiutare il proprio vicino o semplicemente rimanere a casa a leggere un libro. Ognuna di queste, ovviamente, influenzerà il proseguimento della storia in modo diverso. Il gioco si configura così come una simulazione di vita, dove non ci sono scelte giuste o sbagliate, semplicemente il percorso che ognuno desidera intraprendere per propria sensibilità o inclinazione caratteriale.

Lake: il trailer del videogioco

Fonte: ScreenRant, Gamious

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

Dune Awakening data di uscita

Dune: Awakening, tutto quello che c’è da sapere sul gioco

Il film del 2021 Dune diretto da Denis Villeneuve e con un cast di attori quali Timothée Chalamet, Zendaya, Rebecca Fergusson e Oscar Isaac,...