HomeVideogiochi2021Call of Duty: Vanguard, tutte le curiosità sul videogioco

Call of Duty: Vanguard, tutte le curiosità sul videogioco

-

- Pubblicità -

Call of Duty è da sempre tra le saghe videoludiche più celebri di sempre, con oltre 520 milioni di giocatori in tutto il mondo e vendite che nel corso di circa vent’anni hanno superato i 15 miliardi di dollari. Composta da 18 capitoli ufficiali, di cui 2 edizioni rimasterizzate, e diverse serie e spin-off, quella di COD è senza dubbio una serie imprescindibile per gli amanti del genere sparatutto in prima persona. Con il primo capitolo pubblicato nel 2003, si sono infatti stabilite nuove regole e standard tanto per questo genere quanto per i suoi simili. Tra le serie più apprezzate vi è quella Storica, che si ripropone ora con il nuovo capitolo Call of Duty: Vanguard.

Scopo di questa specifica serie è quello di ripercorrere eventi bellici ed episodi delle più celebri guerre di sempre sotto punti di vista sempre nuovi. Nonostante abbia ambientazioni simili, il gioco non funge  però da sequel di Call of Duty: WWII, ultimo titolo ad oggi uscito di questa serie, poiché stabilisce nuovi personaggi e una trama incentrata sulla nascita delle forze speciali per affrontare le minaccie emergenti in tutto il mondo alla fine della guerra. Dopo diversi rumor a riguardo, la Sledgehammer Games ha infine confermato lo sviluppo del gioco, che permetterà così a fan della serie di affrontare nuovi punti di vista di un contesto già conosciuto.

Se in Vanguard saranno molti gli elementi e le dinamiche ereditate dai precedenti capitolo di COD, allo stesso tempo sono già state annunciate alcune interessanti novità, che potrebbero rendere Vanguard uno dei capitoli più interessanti tra quelli usciti negli ultimi anni. Nell’attesa di potervi giocare, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed alla sua trama. Si elencheranno anche le principali console su cui sarà possibile utilizzarlo, come anche la data di uscita e il prezzo.

Call of Duty: Vanguard, la data di uscita, il prezzo e le console dove giocarlo

- Pubblicità -

Pubblicato come sempre dalla Activision, Call of Duty: Vanguard ha una data di uscita fissata al 5 novembre 2021. A partire dal quel momento il gioco sarà disponibile su su PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X|S, Xbox OnePC Microsoft Windows. Il gioco sarà acquistabile in formato fisico e digitale sugli store ufficiali delle console qui elencate, come anche sulla piattaforma BattleNet. Di Vanguard saranno poi disponibili due edizioni: la Standard Edition, contenente il gioco di base, sarà acquistabile al prezzo di €59,99. La Ultimate Edition, invece, avrà un costo di €99,99, ed includerà in più un Pacchetto Task Force One (contenente 3 skin operatore e 3 Progetti arma con colpi traccianti), un Bundle Battle Pass (contenente un Battle Pass stagionale e 20 salti di livello) e infine 5 ore di PE doppi.

Call of Duty Vanguard multiplayer

Call of Duty: Vanguard, la trama e il gameplay del videogioco

La narrazione unificata della campagna per giocatore singolo di Vanguard abbraccia quattro diverse linee del fronte della Seconda guerra mondiale, concentrandosi sulla guerra del Pacifico, sui fronti occidentale e orientale e sulla campagna nordafricana. Secondo il team narrativo di Sledgehammer Games, la campagna per giocatore singolo enfatizzerà pesantemente l’introduzione del giocatore da più punti di vista alle storie non raccontate di eroi multinazionali che rivelano l’origine delle forze speciali mentre combattono nel caos della guerra in battaglie quantomai delicate. I personaggi principali della campagna sono dunque soldati delle nazioni alleate con diversi background di servizio militare che formano la Task Force One durante gli eventi della storia.

- Pubblicità -

Vanguard presenterà naturalmente meccaniche di gioco simili a quelle introdotte in Modern Warfare, così il giocatore sarà in grado di montare armi impugnate su superfici piane, interagire con le porte ed eseguire abbattimenti. Nuove funzionalità di gioco consentiranno invece al giocatore di utilizzare un approccio strategico più avanzato in combattimento, come sparare alla cieca da dietro una copertura, sfondare elementi ambientali distruttibili o creare nuovi percorsi per completare obiettivi arrampicandosi sui muri. La modalità cooperativa Zombi ritorna a sua volta in Vanguard, sviluppata da Treyarch in collaborazione con Sledgehammer Games. La modalità è considerata un’espansione della storia di Dark Aether e funge da prologo alla storia di Black Ops Cold War.

Sempre per quanto riguarda la modalità multiplayer, Vanguard prevede 20 mappe totali, 16 delle quali sono presenti per le modalità di gioco principali, mentre le altre 4 sono per una nuovissima modalità di gioco intitolata “Champion Hill“, dichiarata come una nuova iterazione di Gunfight, un 2v2 modalità arena precedentemente visto in Call of Duty: Modern Warfare e Call of Duty: Black Ops Cold War. Inoltre, proprio come i precedenti capitoli del franchise di Call of Duty dal 2019 in poi, anche il multiplayer di Vanguard sarà completamente compatibile con il gioco multipiattaforma con un supporto per i giochi intergenerazionali per quanto riguarda le console di ottava e nona generazione.

Call of Duty: Vanguard, il trailer del videogioco

- Pubblicità -

Fonte: CallofDuty

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

God of War: Ragnarök gameplay

God of War Ragnarok: info e anticipazioni sul gioco in uscita...

A seguito del grande successo di God of War del 2018, che ha avvicinato particolarmente i videogiocatori del titolo attraverso una pregevole trattazione della...
- Pubblicità -