Diablo IV: tutte le nuove personalizzazioni

-

Orde di demoni malvagi da massacrare, innumerevoli abilità da padroneggiare, dungeon da incubo e bottini da sogno: il nuovo ARPG dà la possibilità ai giocatori di portare con sé, in questo mondo, qualsiasi stile di gioco sviluppato nei precedenti capitoli di Diablo. Diablo IV (la nostra recensione) offre ai giocatori inedite opportunità di personalizzazione e rende possibile un’esperienza di gioco fatta su misura.

La volontà del giocatore è il DNA stesso del gioco, dalla caratterizzazione del personaggio al percorso che si intraprende nelle missioni secondarie, fino alle modalità di esplorazione del mondo di Diablo. Tutti sono invitati, perché l’Inferno dà a tutti il benvenuto. Ecco a voi alcuni dei modi in cui i giocatori possono varcare le soglie del mondo di Diablo, nei panni di un personaggio mai così tanto personalizzabile.

Classi di Diablo IV

Diablo IV prevede diverse classi tra cui i giocatori possono scegliere, allo scopo di personalizzare il gioco in base alle proprie preferenze. Decidere la classe è fondamentale, in quanto detterà il modo in cui evolverà il gioco: è essenziale fare la scelta giusta.

Sarà possibile diventare un Barbaro, un guerriero e combattente implacabile, per lanciarsi senza indugio nella battaglia, padroneggiare qualsiasi arma e annientare gli avversari.

Si potrà invece scegliere un Incantatore, un mago capace di manipolare qualsiasi elemento, se si vogliono scagliare fulmini, impalare i tuoi nemici con dardi di ghiaccio e far piovere meteore infuocate dal cielo.

Un Tagliagole è pronto a ogni evenienza. È un guerriero camaleontico, scaltro e furtivo che offre ai giocatori la possibilità di specializzarsi in diversi tipi di combattimento, dall’avvelenamento alla magia nera.

Per combattere nella natura selvaggia, il Druido è la scelta migliore: un mutaforma in grado di trasformarsi con facilità in ogni sorta di creatura, come i lupi mannari.

Il Negromante, infine, è la più astuta delle classi, un manipolatore della vita e della morte che ti permette di evocare schiere di servitori non morti per sbaragliare gli avversari.

Personalizzazione dei personaggi

A differenza dei capitoli precedenti, in Diablo IV le opzioni di scelta per la creazione dei personaggi sono pressoché infinite. L’aspetto è a completa discrezione del giocatore, senza il vincolo di attenersi a specifici archetipi.

Si potranno decidere i tratti del viso, la barba, il colore degli occhi, la tonalità della carnagione, la tinta dei capelli, i piercing e molto altro ancora. Ogni classe ha anche un’acconciatura esclusiva che la contraddistingue, motivo in più per scegliere con cura la propria classe. I giocatori possono contare anche su decine di disegni e simboli per ricoprire l’intero corpo dei personaggi, permettendo loro di essere tatuati dalla testa ai piedi.

Anche il guardaroba e l’equipaggiamento sono personalizzabili, quindi in Diablo IV ogni player avrà un aspetto completamente diverso dall’altro: i giocatori potranno esprimersi come mai prima d’ora e dare vita al guerriero che è in loro.

Selezione dello stile di gioco

All’inizio del gioco verrà introdotto l’Albero delle Abilità di Diablo IV, che mette a disposizione dei giocatori molteplici abilità da potenziare e padroneggiare nel corso dell’avventura. I player possono decidere di concentrarsi su una sezione specifica dell’Albero delle Abilità, oppure prediligere la più efficace a seconda delle esigenze del momento, spaziando a proprio piacimento.

Il tabellone Paragon, poi, è una piattaforma che permette ai giocatori di approfondire la teoria del crafting e di immergersi nel sistema di abilità di Diablo IV una volta completato l’Albero delle Abilità. Su questo tabellone sono posizionati diversi nodi che conferiscono un ampio ventaglio di statistiche, da destrezza e intelligenza aggiuntive, oltre a nodi ancora più potenti in grado di modificare del tutto un’abilità, sbloccare bonus e migliorare il gameplay. I giocatori potranno pianificare l’evoluzione delle proprie abilità: basterà identificare quelle desiderate sul tabellone di Paragon e poi muoversi verso di esse.

I giocatori avranno più opportunità che mai di plasmare il proprio gioco e personalizzarlo a volontà. I personaggi potranno avere l’aspetto che si desidera, e tutti potranno dettare le proprie regole di gioco. In Diablo IV, le possibilità sono infinite. Diablo IV verrà lanciato il 6 giugno su Xbox e PlayStation, oltre che su PC

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

Apex Legends

L’emozionante conclusione della miniserie Apex Legends, “Kill Code”

Respawn Entertainment ha pubblicato l'emozionante conclusione della miniserie Apex Legends, "Kill Code", con il suo ultimo capitolo, Kill Code: Parte 4. La scorsa settimana,...