HomeNewsCall of Duty: Warzone 2.0, tutto quello che c'è da sapere sulla...

Call of Duty: Warzone 2.0, tutto quello che c’è da sapere sulla stagione 1

Comincia una nuova era: l'uscita dell'esperienza gratuita di Call of Duty: Warzone 2.0 e dell'attesissima modalità DMZ, l'arrivo di versioni rivisitate di alcune delle mappe più amate nel Multigiocatore di Modern Warfare II e l'attesa per Incursione in Operazioni speciali sono solo alcuni dei punti forti della Stagione 1, che dà il via a un anno di contenuti incredibili.

-

Seguici su Twitch!

Comincia una nuova era: l’uscita dell’esperienza gratuita di Call of Duty: Warzone 2.0 e dell’attesissima modalità DMZ, l’arrivo di versioni rivisitate di alcune delle mappe più amate nel Multigiocatore di Modern Warfare II e l’attesa per Incursione in Operazioni speciali sono solo alcuni dei punti forti della Stagione 1, che dà il via a un anno di contenuti incredibili.

Comincia una nuova era,Preparati a scendere in campo.

La Stagione 1 di Call of Duty: Modern Warfare II e Call of Duty: Warzone 2.0, disponibile a partire dal 16 novembre, sarà ricca di azione su tutti i fronti: la nuova versione dell’esperienza Battle royale gratuita* con l’attesissima modalità DMZ, mappe multigiocatore rivisitate e una missione Operazioni speciali aggiuntiva in vista del primo episodio di Incursione. Il nuovo Battle Pass includerà tantissimi contenuti validi per entrambi i giochi, tra cui un evento a tema calcistico.

PANORAMICA DI WARZONE 2.0

  • Al Mazrah, ambientazione di Warzone 2.0: utilizza i 18 punti d’interesse principali per elaborare una strategia vincente in Battle royale oppure esplorali mentre procedi verso l’estrazione nella nuovissima modalità DMZ.
  • Una nuova era ti aspetta: tantissime innovazioni di gioco e funzionalità rendono Warzone 2.0 un’esperienza incredibile, plasmata dall’esperienza della community da Call of Duty: Next in avanti.
  • Un cambio di prospettiva – Playlist in terza persona disponibili nel corso della stagione in Warzone 2.0: per la prima volta nella storia di Warzone, la Stagione 1 accoglierà gli appassionati di giochi Battle royale in terza persona.

Benvenuti ad Al Mazrah, una nuova, enorme mappa

La città di Al Mazrah nella Repubblica Unita di Adal, vibrante centro dell’universo di Modern Warfare II, sarà il primo campo di battaglia di Warzone 2.0.

Chi ha esperienza in Modern Warfare II conosce già i dettagli di questa località. Le seguenti mappe multigiocatore, infatti, sono ambientate in questa regione:

  • Al Bagra Fortress (mappa base)
  • Embassy (mappa base)
  • Zarqwa Hydroelectric (mappa base)
  • Taraq (mappa base e di battaglia)
  • Sarrif Bay (mappa di battaglia)
  • Sa’id (mappa di battaglia)

Qui trovi una breve panoramica di Al Mazrah. Prima dell’uscita pubblicheremo una guida dettagliata sulla mappa.

Warzone 2.0 presenta innovazioni e aggiornamenti ispirati da Call of Duty: Next

Call of Duty: Warzone 2.0 lascerà sicuramente il segno: è una versione rivisitata e gratuita* per tutti del gioco Battle royale che ha ridefinito la serie di Call of Duty®.

Prima dell’uscita della Stagione 1 dedicheremo un intero articolo all’analisi dettagliata delle nuove funzionalità e meccaniche di gioco, in versione aggiornata rispetto a quanto abbiamo mostrato nel corso di Call of Duty: Next. Per ora possiamo condividere solo alcune di queste caratteristiche:

Gli equipaggiamenti non vanno da nessuna parte

Ritroverai gli equipaggiamenti personalizzati anche in Warzone 2.0. Gli equipaggiamenti, proprio come nel primo Call of Duty: Warzone, giocano un ruolo fondamentale nel rendere unico il gioco. In questa nuova era, i giocatori potranno accedere ancora più rapidamente alla caratteristica fondamentale del proprio equipaggiamento: l’arma principale. Ci sono tre modi per ottenere un equipaggiamento, o quantomeno un’arma principale:

  • Negozi – I giocatori potranno spendere il denaro di gioco presso i negozi (nuovo nome delle stazioni di acquisto) per acquistare l’arma principale degli equipaggiamenti da loro creati.
  • Evento pubblico Lancio di equipaggiamento – Saranno effettuati lanci di equipaggiamento su Al Mazrah nel corso delle partite Battle royale. Questi non verranno assegnati a singole squadre, ma saranno accessibili a tutti i giocatori.
  • Roccaforti e siti segreti – I giocatori potranno anche ottenere il proprio equipaggiamento a inizio partita, semplicemente conquistando una roccaforte o un sito segreto.

Infine, sarà possibile spendere il denaro di gioco per acquistare le armi principali degli equipaggiamenti creati.

Meccaniche di saccheggio: Battle royale nel rispetto della tradizione e nuovo zaino in DMZ

Warzone 2.0 comprenderà un nuovo zaino, integrato perfettamente nella modalità DMZ e semplificato per le modalità Battle royale.

In Battle royale, proprio come nella versione precedente di Warzone, dalle casse di scorte si otterranno oggetti da raccogliere. Interagendo con qualsiasi altro contenitore di bottino, come un borsone o una valigetta medica, si aprirà un menu per il saccheggio.

I giocatori uccisi lasceranno a terra la propria arma principale e il proprio zaino, che contiene il resto del loro inventario e sarà accessibile tramite un menu analogo.

Una nuova definizione di gulag

Grazie all’esperienza di Next, il gulag è stato modificato nel corso degli ultimi due mesi, senza però allontanarsi troppo dall’esperienza tradizionale di Warzone.

Il gulag, che sarà un ambiente 2v2, vedrà coppie di giocatori abbinate casualmente coordinare i propri sforzi per sconfiggere la squadra avversaria. Tutti i giocatori riceveranno un equipaggiamento predefinito (all’uscita, questo consterà di una pistola o un fucile a canna liscia, una granata letale e una granata tattica), mentre gli oggetti più potenti saranno disponibili vicino al centro della mappa.

Nel gulag ci sarà anche un secondino, che comparirà nel corso della partita per rendere lo scontro ancora più frenetico. Sconfiggere il secondino permetterà ai quattro prigionieri di tornare subito alla Battle royale, facendo sorgere un dilemma: alle squadre converrà aspettare e cercare di sconfiggere insieme questo nuovo, potente nemico… o una delle due si farà ingolosire e cercherà di eliminare direttamente la concorrenza?

Al posto dei classici supplementari, se dopo un breve periodo il secondino e le due squadre saranno ancora in gioco i quattro operatori perderanno.

Soldati controllati dall’IA in Battle royale – Solo in roccaforti, siti segreti e supplementari del gulag

Il gulag è uno dei tre luoghi in cui i giocatori si troveranno ad affrontare soldati controllati dall’IA, che combatteranno per proteggere posizioni specifiche.

Oltre che nel gulag, essi saranno presenti anche nelle roccaforti e nei siti segreti, indicati chiaramente sulla mappa tattica per permetterti di scegliere se affrontare l’IA o evitarla.

Nel corso di ciascuna partita verranno attivate numerose roccaforti in diversi punti della mappa. Le squadre potranno esplorarle per affrontare combattenti controllati dall’IA. La prima squadra a sgombrare una roccaforte dovrà poi disinnescare una bomba, ottenendo così la chiave di un sito segreto e il proprio equipaggiamento personalizzato. Le squadre successive dovranno invece eliminare una specifica quantità di difensori (giocatori o IA) e riceveranno così il proprio equipaggiamento personalizzato, ma non la chiave del sito segreto.

I siti segreti sono versioni più pericolose delle roccaforti, ma offrono come ricompensa un progetto arma permanente e altri preziosi oggetti. Vi si può accedere solo con la relativa chiave, che viene data alla prima squadra che libera una delle roccaforti attive.

Altre funzionalità aggiunte: combattimenti in acqua, nuovi veicoli, meccanica di rifornimento e tanto altro

Non tutto è stato cambiato rispetto a quanto mostrato a Next. Tra le nuove caratteristiche e funzionalità di Warzone 2.0 troverai:

Collasso del cerchio In alcuni casi, c’è più di una zona sicura; nelle modalità Battle royale potrebbero essere presenti fino a tre cerchi nel corso della riduzione, che si riuniranno per lo scontro finale. Preparati a modificare la tua strategia: questa funzione verrà applicata casualmente nel corso di ciascuna partita.

Chat di prossimità Ti va di parlare? I canali radio sono aperti, quindi le comunicazioni in gioco verranno captate da tutte le squadre. Approfittane per modificare il tuo approccio ai combattimenti… o giocare qualche scherzetto ai nemici rintanati negli edifici.

Assimilazione Nelle modalità DMZ a squadre, così come in specifiche playlist Battle royale, avrai l’opportunità di unirti agli operatori nemici.

Interrogatorio (solo per Battle royale e DMZ) Nelle modalità a squadre, le informazioni sono fondamentali. Interroga i nemici a terra per rivelare la posizione dei combattenti nemici.

Elicottero pesante e Hummer EV

All’interno della rinnovata rosa di veicoli di Warzone 2.0, due in particolare meritano una menzione speciale: il potentissimo elicottero pesante, in grado di librarsi in aria senza pilota, e il pickup GMC HUMMER EV, un versatile mezzo elettrico in grado di trasportare rapidamente l’intera squadra.

Ecco l’elenco completo di veicoli che troverai ad Al Mazrah:

  • ATV: agile veicolo a tre posti con difese limitate.
  • UTV: leggerissimo fuoristrada a quattro posti.
  • Berlina: veicolo civile a quattro porte senza protezioni degne di nota.
  • SUV (standard): solido fuoristrada civile 4×4.
  • GMC Hummer EV: pick-up fuoristrada completamente elettrico.
  • Camion: enorme veicolo industriale con un pianale.
  • Elicottero leggero: elicottero leggero bimotore utile come supporto e per gli spostamenti rapidi.
  • Elicottero pesante: elicottero pesante corazzato da ricerca e soccorso.
  • RHIB: imbarcazione tattica dall’elevata manovrabilità progettata per le forze speciali.
  • Pattugliatore blindato: veicolo acquatico rinforzato con mitragliatrici calibro .50.

Rifornimento veicoli e stazione di servizio

È finita la pacchia: tutti i veicoli (anche quelli elettrici) consumeranno carburante. Una volta esaurito, il veicolo non sarà più utilizzabile. Potrai fare rifornimento con le taniche di benzina che troverai in giro per la mappa, oppure presso le stazioni di servizio.

In queste ultime sarà anche possibile riparare i danni alla carrozzeria e alle ruote. Gli operatori potranno comunque riparare le gomme bucate in qualsiasi luogo, semplicemente interagendo con esse.

Combattimenti in acqua

Se la loro strategia lo richiederà, gli operatori potranno spostarsi lungo canali, fiumi e persino in mare aperto, sia in barca che a nuoto. Attenzione, però: in acqua potrai utilizzare solo armi secondarie, armi da mischia e coltelli da lancio. Prova i diversi oggetti d’equipaggiamento letali e tattici sulla superficie o sott’acqua per scoprirne i vari effetti potenzialmente devastanti.

I negozi: l’evoluzione delle stazioni d’acquisto

Ogni stazione d’acquisto conterrà una serie di oggetti unici acquistabili solo in quantità limitate, tra cui serie di uccisioni, piastre corazzate e così via. Gli oggetti in vendita e la possibilità di far rientrare compagni abbattuti saranno delineati in un’interfaccia tutta nuova.

DMZ – Gioca a modo tuo in una nuovissima esperienza di Warzone

Oltre alle classiche modalità di Warzone (Battle royale in singolo o a coppie, terzetti e quartetti), Warzone 2.0 offrirà una nuovissima esperienza di gioco chiamata DMZ.

DMZ è una modalità open world incentrata sulla storia in cui squadre di operatori avranno la massima libertà di completare missioni per fazioni, dedicarsi a obiettivi secondari, affrontare operatori nemici o soldati dell’IA e andare a caccia di oggetti preziosi mentre cercano di sopravvivere fino all’estrazione.

Con l’avvicinarsi della data di uscita, pubblicheremo una panoramica tattica di questa nuova modalità.

In arrivo nel corso della stagione: playlist in terza persona

Come annunciato a NextWarzone 2.0 includerà le playlist in terza persona.

Questo è un cambio di prospettiva che potrebbe cambiare completamente l’approccio alla modalità Battle royale di Call of Duty, in quanto permetterà di sviluppare tattiche mai provate prima pur offrendo il gameplay dinamico di sempre. Chi possiede Modern Warfare II può già provare la modalità in terza persona nel Multigiocatore.

Le playlist in terza persona entreranno a far parte della rotazione settimanale di Battle royale nel corso della Stagione 1.

Call of Duty: Warzone Caldera

Warzone si prende una pausa prima di tornare come Call of Duty: Warzone Caldera

Nell’attesa che esca Warzone 2.0, vogliamo parlarvi dei piani futuri per Call of Duty: Warzone.Sarà possibile accedere normalmente a Call of Duty: Warzone fino al 16 novembre, quando il gioco si prenderà una breve “pausa” durante il periodo di lancio di Warzone 2.0:

  • Attorno alle 17:00 CET del 16 novembre, i server di Call of Duty: Warzone andranno offline, in concomitanza con la conclusione della Stagione 5 di Call of Duty®: Vanguard.
  • Attorno alle 19:00 CET, Call of Duty: Warzone 2.0 uscirà insieme alla Stagione 1 di Modern Warfare II.
  • In questo periodo, gli studi responsabili dello sviluppo (guidati da Raven Software) lavoreranno per assicurarsi che l’ecosistema free-to-play* di Warzone 2.0 funzioni al meglio.
  • Ti incoraggiamo a provare gratuitamenteWarzone 2.0.
  • Una volta stabilizzato l’ecosistema di Warzone 2.0 e dopo una piccola pausa per il giorno del Ringraziamento (per tutti coloro che rispettano questa festività), Warzone verrà ripubblicato come esperienza a sé stante con il nome di Call of Duty: Warzone Caldera. Questo avverrà attorno alle 19:00 CET del 28 novembre.
  • Come segno della nostra riconoscenza, i giocatori di Call of Duty: Warzone riceveranno alcuni oggetti utilizzabili in Warzone 2.0.

La nuova uscita di Call of Duty: Warzone Caldera

In seguito a questa nuova uscita, avrai due versioni di Warzone tra cui scegliere: Warzone 2.0 e Warzone Caldera.

Armi, progressi e inventario di Warzone 2.0 saranno collegati ai nuovi contenuti e sistemi di Modern Warfare II. Abbiamo preso questa decisione sulla base delle opinioni della community, di alcune restrizioni tecniche e della necessità di semplificare il più possibile la nuova esperienza di Warzone per creare un’esperienza di gioco quanto più fluida possibile in vista del futuro.

Call of Duty: Warzone Caldera sarà quindi un gioco separato da Modern Warfare II e Warzone 2.0. Una volta pubblicato, Warzone Caldera offrirà le seguenti caratteristiche:

  • Progressi dei giocatori, progressi condivisi per PE e PE arma, inventari, contenuti del Battle Pass, armi, bundle del negozio e altri acquisti effettuati in Call of Duty®: Modern Warfare® (2019)Call of Duty®: Warzone™Call of Duty®: Black Ops Cold War e Call of Duty®: Vanguard saranno accessibili solo nei rispettivi giochi e in Warzone Caldera.
  • Sarà disponibile una playlist Battle royale standard.
  • Non saranno invece disponibili i contenuti di Modern Warfare II o Warzone 2.0, incluso il nuovo Battle Pass e i bundle del negozio.
  • I gettoni PE doppi e PE arma doppi non saranno condivisi tra Warzone Caldera e Warzone 2.0.
  • Warzone Caldera non avrà un negozio in gioco, ma i punti COD saranno condivisi tra tutti i giochi.
  • Le mappe Rebirth Island e Fortune’s Keep non saranno disponibili all’uscita di Call of Duty: Warzone Caldera.
  • In ogni caso, le stagioni future di Warzone 2.0 includeranno tantissime esaltanti novità per gli appassionati delle mappe Battle royale di piccole dimensioni.

PANORAMICA DI MODERN WARFARE II

  • Shoot House e Shipment tornano in versione rivisitata.Preparati a completare le sfide mimetica o tuffati in queste caotiche e frenetiche mappe.
  • Affronta il Moshpit CDL.Scopri le mappe e le regole ufficiali insieme alla tua squadra prima dell’introduzione della modalità classificata di Modern Warfare II.
  • Nuova missione Operazioni speciali ed Episodio 1 di Incursione disponibili nel corso della stagione.Trova un compagno e parti all’assalto via terra e aria prima di affrontare il prosieguo della storia di Modern Warfare II nella complessa esperienza di Incursione.

Shoot-Ship II – Shoot House all’uscita, Shipment a metà stagione

La Stagione 1 vedrà il ritorno di due celebri mappe di Modern Warfare (2019) in versione rivisitata: Shoot House e Shipment. Si tratta di mappe ideali per i collezionisti di mimetiche, celebri per gli scontri tanto frenetici quanto esaltanti che offrono.

Shoot House (uscita)

Situata nella giungla a sud di Las Almas, questa nuova versione di Shoot House è progettata per addestrare i mercenari del cartello a un livello paragonabile agli operatori delle forze speciali messicane. La struttura d’addestramento ha mantenuto il livello di letalità che ricordi: si tratta di una piccola mappa a tre corsie, adatta a tutti gli stili di gioco.

Shipment (metà stagione)

La versione rivisitata di Shipment, ambientata su una nave da carico flagellata da una tempesta nell’oceano Atlantico, offre il genere di caos che solo le mappe più compatte sanno generare. Pensavi di poter sfruttare i confini della mappa, com’era possibile fare nelle versioni precedenti? Occhio a non finire in acqua…

Preparati al multigiocatore classificato con Moshpit CDL

In una delle stagioni future di Modern Warfare II, Treyarch, in collaborazione con Infinity Ward e altri studi, presenterà un’esperienza multigiocatore classificata basata sull’espressione più puramente competitiva del gioco: la Call of Duty League.

Come già annunciato, la modalità classificata di Modern Warfare II è stata plasmata da due anni di prezioso feedback e includerà, tra gli altri elementi, divisioni abilità classificate, valutazione abilità visibile a tutti, una classifica Top 250 e ricompense pensate per gli operatori più competitivi.

Mentre proseguono i lavori per la creazione di questo aggiornamento, gli sviluppatori hanno pubblicato una speciale playlist Moshpit CDL per la Stagione 1.

La playlist includerà le tre modalità ufficiali della Call of Duty League, ossia Postazione, Cerca e distruggi e Controllo, con le stesse regole, restrizioni e rotazione delle mappe.

Scendi in campo con tre compagni altrettanto appassionati e allenati in vista dell’arrivo della modalità classificata; è meglio esercitarsi ora, prima che eventuali sconfitte impattino negativamente sulla tua valutazione abilità!

Operazioni speciali – Una nuova missione al lancio, primo episodio di Incursione a metà stagione

Scendi in campo in coppia a inizio stagione e prepara il terzetto ideale per la prova più difficile: la Stagione 1 introdurrà una nuova missione di Operazioni speciali e il primo episodio di Incursione.

Vantaggio tattico

Trova e distruggi i server di comunicazione nemici per individuare e recuperare tre hard drive pieni di informazioni cruciali sui tuoi avversari. Un operatore avrà il compito di eliminare le mine terrestri a bordo di un elicottero di supporto, mentre gli altri collaboreranno con soldati comandati dall’IA, andando a creare un team d’assalto di terra che si infiltrerà nelle strutture che contengono l’equipaggiamento nemico.

Rigioca spesso questa missione per ottenere le tre stelle settimanali e completa le sfide giornaliere per accumularne altre.

In arrivo a metà stagione: Incursione Episodio 1

Incursione, che prosegue la storia della Campagna di Modern Warfare II, rappresenterà un’ardua sfida per tutti i terzetti, grazie a un insieme di furtività, combattimenti adrenalinici ed enigmi da risolvere.

A metà stagione pubblicheremo una panoramica tattica e altre informazioni su Incursione.

Tier 1 e registri di battaglia

Una playlist Tier 1 sarà disponibile all’inizio della Stagione 1 e includerà salute ridotta, elementi dell’interfaccia limitati e fuoco amico, per garantire un’esperienza quanto più realistica possibile.

Nella Stagione 1 di Modern Warfare II arriveranno anche i registri di battaglia. Presto avrai altre informazioni a riguardo.

Ringraziamo tutti per la pazienza dimostrata riguardo all’uscita di queste attesissime funzionalità.

PANORAMICA GENERALE SULLA STAGIONE 1

  • Nuovo Battle Pass, più scelta per i giocatori.Completa un nuovo Battle Pass scegliendo i settori della che preferisci per sbloccare contenuti gratuiti* e premium in qualsiasi ordine.
  • Quattro armi e sei operatori. Due nuove piattaforme delle armi e due terzetti (uno composto da soldati scelti e uno da grandissimi giocatori di calcio), pensati per ampliare il tuo arsenale e il tuo roster di operatori.
  • Sistema di Prestigio stagionale.Scala i gradi Militari e sblocca nuove sfide e ricompense.

Il nuovo Battle Pass

Durante le stagioni di Modern Warfare (2019), il Battle Pass offriva ai giocatori una serie di contenuti gratuiti*, tra cui armi e punti Call of Duty, che si sbloccavano semplicemente giocando. Questo permetteva ai giocatori di sapere con certezza quali contenuti stessero ottenendo o sbloccando, con la possibilità di utilizzare e potenziare più di 100 contenuti, tra cui un operatore, progetti arma e tanto altro.

La Stagione 1 offrirà una versione aggiornata del Battle Pass, ricca di novità progettate per dare ancora più libertà di scelta ai giocatori.

Al posto di essere una progressione lineare tra i livelli disposta in un menu da scorrere nella parte bassa dello schermo, il Battle Pass verrà rappresentato da una mappa divisa in settori. I giocatori potranno sbloccare nuovi contenuti utilizzando i salti di livello Gettone Battaglia ottenuti in questa nuova mappa, che sarà sempre a tema con la stagione in corso. Ogni mappa offre almeno 20 settori, con cinque contenuti per settore. I gettoni serviranno a sbloccare i settori adiacenti o a ottenere nuovi contenuti all’interno di un settore già sbloccato.

In sostanza, i gettoni ti permetteranno di sbloccare specifici contenuti del Battle Pass al ritmo che preferisci. Vuoi una nuova arma o la skin operatore che ti piace tanto? Starà a te scegliere quali oggetti sbloccare per primi mentre combatti per completare la mappa. Stai puntando a una skin operatore particolarmente interessante, a un progetto o a una delle nuove armi? Scegli il settore corrispondente e comincia ad accumulare gettoni per sbloccarli!

La prossima settimana scoprirai i dettagli del nuovo Battle Pass.

Quattro nuove armi, due gratuite* nel Battle Pass

I giocatori più attenti avranno visto (e forse perfino utilizzato) entrambe le nuove armi incluse nel Battle Pass di questa stagione mentre giocavano alla Campagna di Modern Warfare II. Le stesse armi sono ora disponibili in Multigiocatore, Operazioni speciali e nelle modalità di Warzone 2.0. Victus XMR e la mitraglietta BAS-P saranno disponibili al lancio, invece i fucili d’assalto Chimera e M13B arriveranno nel corso della stagione.

Fucile di precisione Victus XMR – Piattaforma Imperatorium (all’uscita, Battle Pass)

Potente fucile di precisione a culatta mobile che spara colpi .50 BMG. I proiettili con involucro in tungsteno sono veloci e potenti, ma richiedono una mira precisa sulle lunghe distanze. Come sbloccarlo: è un’arma gratuita* inclusa nel Battle Pass.

Mitraglietta BAS-P – Piattaforma Bruen Ops (all’uscita, Battle Pass)

Cadenza di fuoco elevata e struttura modulare rendono la BAS-P perfetta per gli operatori che vogliono personalizzare la propria mitraglietta. Le munizioni subsoniche nascondono i teschi delle uccisioni al team nemico. Come sbloccarlo: è un’arma gratuita* inclusa nel Battle Pass.

Fucile d’assalto Chimera – Piattaforma Bruen Ops (metà stagione)

Grazie al silenziatore integrato e ai colpi subsonici lenti .300 BLK ad alta energia, il Chimera è ideale negli scontri ravvicinati. Le munizioni subsoniche nascondono i teschi delle uccisioni al team nemico. Come sbloccarlo: tramite bundle in negozio o sfida di sblocco.

Fucile d’assalto M13B – Piattaforma Bruen Ops (uscita)

L’M13B sfrutta un sistema di pistoni ad azione corta per offrire cadenza di fuoco elevata e rinculo ridotto. Come sbloccarlo: tramite bundle in negozio o sfida di sblocco

Tieni a mente che ciascuna nuova arma può utilizzare gli accessori dell’arsenale di Modern Warfare II. Inoltre, saranno disponibili insieme a nuove mimetiche base applicabili a tutte le armi una volta sbloccate e conteranno per il percorso verso l’ottenimento della mimetica Maestria Orione.

Amplia la tua squadra con sei nuovi operatori

Il fondatore di un gruppo antiterrorista nigeriano. Un soldato delle forze speciali d’élite danesi. Un membro tra i più abili della Task Force 141.

Questi tre operatori sono i soldati più potenti disponibili per la Stagione 1. Ecco cosa c’è da sapere al loro riguardo:

Zeus (lancio)

Nato nel Delta nigeriano, Zosar Kalu è il primo di tre figli e ha aiutato la famiglia ad allevare i due fratelli minori mentre i genitori inseguivano le proprie aspirazioni politiche. Il suo soprannome “Zeus” deriva da come suo fratello minore, nato con disartria (un disturbo del linguaggio), pronunciava il suo nome.

Dopo un anno di servizio militare al seguito di un battaglione delle forze speciali nigeriane, si è arruolato nelle stesse forze speciali, scalandone rapidamente i ranghi. Nello stesso periodo la sua famiglia, coinvolta in un’importante elezione, è stata uccisa da una cellula locale di Al-Qatala.

Rimasto orfano, nonché ultimo superstite della propria famiglia, Zeus ha creato i “Thunder” Corps, un gruppo antiterroristico volto a dare la caccia ai membri di Al-Qatala e consegnarli alla giustizia.

Come sbloccarlo: Zeus si sblocca automaticamente acquistando il Battle Pass della Stagione 1.

Klaus (metà stagione)

Klaus Fisker, membro delle forze speciali d’élite danesi, è una leggenda vivente per gli altri operatori.

C’è chi dice che la sua visione scotopica (un naturale adattamento degli occhi all’oscurità) fosse così potente da permettergli di percorrere chilometri nel buio più assoluto prima ancora che imparasse a leggere. Altri sono testimoni dei suoi eccezionali risultati in addestramento e dell’incrollabile ottimismo che dimostrava nel guidare i propri commilitoni.

Particolarmente leggendaria è stata una sua impresa sul confine dell’Urzikstan, quando Klaus ha trasportato un compagno ferito alla base più vicina, a 18 miglia di distanza, grazie agli insegnamenti del padre… e a una quantità inaspettata di cioccolato che il soldato ferito portava con sé.

Gaz (metà stagione)

La leggenda di Gaz, braccio destro di Price, è nata nel 2019, quando il valore da lui dimostrato nel respingere un attacco a Piccadilly Circus ha attirato l’attenzione del formidabile capitano della squadra SAS Bravo. In seguito è entrato a far parte dell’unità d’élite di Price, la Task Force 141.

Durante gli eventi della Campagna di Modern Warfare II, Gaz si è rivelato fondamentale nel salvare l’agente della CIA Kate Laswell da Al-Qatala. Ora è pronto a combattere a fianco dei compagni Price, Ghost e Soap e della loro alleata Farah (i membri del Red Team 141) per aiutare SpecGru a mantenere la pace nel mondo.

Come sbloccarlo: Klaus e Gaz saranno inclusi nei bundle pubblicati insieme all’aggiornamento di metà stagione.

Inoltre, per un periodo limitato saranno disponibili tre operatori in arrivo dal mondo del calcio…

La squadra dei sogni: Modern Warfare FC in arrivo nel corso della stagione

Il calcio avrà un ruolo importante nella Stagione 1, grazie all’evento Modern Warfare FC.

Durante l’evento, grazie a dei bundle a tempo limitato potrai aggiungere alla tua rosa di operatori tre dei più grandi atleti al mondo: Neymar Jr., che farà il suo debutto il 21 novembre, Paul Pogba, disponibile dal 25 novembre, e Leo Messi, che chiuderà il terzetto di fenomeni del campo (da battaglia) il 29 novembre.

Nel corso della stagione scoprirai ulteriori dettagli, tra cui informazioni sulla modalità a tempo limitato CODBall e il minigioco per la community Supporta un team.

Prestigio permanente: i nuovi progressi stagionali

A partire dalla Stagione 1, se raggiungerai il grado 56 sbloccherai il primo Prestigio. Così facendo sbloccherai un emblema, ricompense aggiuntive e una serie di sfide, da completare per ottenere un biglietto da visita esclusivo.

La Stagione 1 comprende quattro gradi Prestigio oltre al primo, ognuno dei quali sbloccherà sfide e ricompense aggiuntive:

  • Prestigio 2: sbloccato al grado 100
  • Prestigio 3: sbloccato al grado 150
  • Prestigio 4: sbloccato al grado 200
  • Prestigio 5: sbloccato al grado 250 (limite di livello per la Stagione 1).

Al termine della Stagione 1 i giocatori potranno continuare a salire di grado partendo dal Prestigio raggiunto a fine stagione. Questo permetterà ai giocatori privi del tempo necessario per salire di livello di non rimanere indietro in vista delle stagioni successive; inoltre, i progressi di chi avrà raggiunto il grado massimo nel corso della Stagione non verranno azzerati.

 

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

gotham knights personaggi

Gotham Knights: arrivano due nuove modalità, Attacco eroico e Scontro

Warner Bros. Games e DC hanno annunciato l'arrivo di due nuove modalità per Gotham Knights, Attacco eroico e Scontro, che sono già disponibili come...
- Pubblicità -