Stalker 2: Heart of Chernobyl, tutto quello che c’è da sapere sul gioco

S.T.A.L.K.E.R. 2 è l'atteso nuovo capitolo della serie S.T.A.L.K.E.R.

-

S.T.A.L.K.E.R. 2: Heart of Chernobyl (anche noto semplicemente come Stalker 2) è l’atteso sequel del videogioco sparatutto in prima persona survival horror della serie S.T.A.L.K.E.R., sviluppato dalla GSC Game World. Per quanti non conoscono ancora questi videogiochi, si tratta di titoli ambientati nell’area circostante il sito del disastro di Chernobyl, colloquialmente noto come la Zona. Il tutto si svolge però in una realtà alternativa, in cui a vent’anni di didanza dalla prima si verifica una seconda esplosione nei pressi della celebre centrale nucleare. I primi tre videogiochi, Shadows of Chernobyl, Clear Sky e Call of Pripyat hanno riscosso buoni successi sin dalla loro uscita e a lungo si attendeva un nuovo capitolo della serie.

Questo era stato inizialmente annunciato nel 2010, ma a causa di una serie di problematiche è stato rimandato e cancellato in più occasioni. Finalmente, nel 2018 è stato confermato che il titolo vedrà la luce, basandosi sull’Unreal Engine 4. Nell’attesa di potervi giocare, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed alla sua trama. Si elencheranno anche le principali console su cui sarà possibile utilizzarlo, come anche il prezzo e la data di uscita.

Stalker 2: Heart of Chernobyl, la data di uscita e le console dove giocarlo

Pubblicato dalla GSC World PublishingStalker 2: Heart of Chernobyl è stata fissata per il 5 settembre 2024, secondo la pagina Steam ufficiale del videgioco. Stalker 2 doveva essere lanciato originariamente il 22 aprile 2022, prima che un ritardo lo spingesse al 7 dicembre 2022 e successivamente nel 2023. Il gioco è stato poi ulteriormente ritardato dopo che l’invasione russa dell’Ucraina ha interrotto lo sviluppo. Per quanto riguarda le piattaforme su cui lo si potrà giocare, è stato confermato che queste saranno PC Microsoft Windows e Xbox Series  X/S.

Stalker 2: Heart of Chernobyl uscita

Il gioco è già preaquistabile sia in formato fisico che digitale, ritrovando quest’ultima sugli store ufficiali delle console come anche sulla piattaforma Steam al prezzo di €59,99. Oltre alla versione standard, in digitale si potranno acquistare anche la Deluxe Edition e la Ultimate Edition, rispettivamente al prezzo di 79,99€ e 109,99€. Nella prima delle due sarà presente un artbook digitale, la colonna sonora digitale e un pacchetto con diversi costumi e armi. In quella Ultimate, invece, oltre a quanto qui sopra citato, si ritroveranno anche due espansioni che amplieranno la storia e l’esclusivo Season Pass con ulteriori contenuti.

Stalker 2 sarà su PS5?

Stalker 2: Heart of Chernobyl è confermato per il rilascio solo su PC e Xbox Series X, ma ciò non significa che non verrà lanciato su PS5 in futuro. In effetti, come parte della battaglia giudiziaria tra Apple e Epic, sono stati rilasciati documenti Microsoft riservati che suggeriscono che la finestra di esclusività di Xbox Game Studios dura solo tre mesi. Quindi non si sa mai, una versione di Stalker 2 per PS5 potrebbe essere in vista, ma dovrai tenere d’occhio questo spazio. 

S.T.A.L.K.E.R. 2: Heart of Chernobyl, i requisiti per PC

Requisiti minimi di sistema di Stalker 2

Versione del sistema operativo: Windows 10 / Windows 11
Processore: AMD Ryzen 5 1600X / Intel Core i5-7600K
Memoria: 8 GB
Grafica: AMD Radeon RX 580 8GB / NVIDIA GeForce GTX 1060 6GB
Spazio su disco: SSD da 150 GB

Requisiti di sistema consigliati per Stalker 2

Versione del sistema operativo: Windows 10 / Windows 11
Processore: AMD Ryzen 7 3700X / Intel Core i7-9700K
Memoria: 16 GB
Grafica: AMD Radeon RX 5700 XT 8GB / NVIDIA GeForce RTX 2070 SUPER 8GB / NVIDIA GeForce GTX 1080 Ti 11GB
Spazio su disco: SSD da 150 GB

Stalker 2: Heart of Chernobyl per Ps5?

Stalker 2: Heart of Chornobyl è confermato solo per il rilascio su PC e Xbox Series X, ma ciò non significa che non verrà lanciato su Ps5 in futuro. In effetti, sono stati rilasciati documenti Microsoft riservati come parte della battaglia legale tra Apple e Epic che suggeriscono che la finestra di esclusività di Xbox Game Studios è lunga solo tre mesi. Quindi potrebbe effettivamente essere prevista una versione Ps5 del gioco.

Stalker 2: Heart of Chernobyl, la trama del videogioco

Liberamente ispirato al romanzo Roadside Picnic di Arkady e Boris Strugatsky, da cui è stato tratto anche l’omonimo capolavoro cinematografico diretto da Andrej Tarkovskij, i giochi del franchise STALKER si svolgono all’interno della Zona, una versione alternativa della storia della zona di esclusione di Chernobyl.  Nel mondo dei giochi, sono stati realizzati laboratori sperimentali in questo particolare luogo, che hanno permesso agli scienziati di sperimentare abilità psichiche sorte in seguito al disastro dell’esplosione nucleare. La loro sperimentazione ha però provocato un secondo disastro, generando la manifestazione di fenomeni fisici e meteorologici in tutta la Zona, nonché la mutazione della fauna e di alcuni esseri umani.

Nonostante l’evidente pericolo, i preziosissimi manufatti disseminati in quest’area hanno richiamato un gran numero di persone, rinominate “stalker”, che si sono introdotte a proprio rischio nella Zona sperando di fare fortuna o addirittura di trovare la Verità nascosta nel Cuore di Chernobyl. Il giocatore assume dunque il ruolo di uno stalker solitario intento ad esplorare un vastissimo territorio in cerca di qualche tesoro. Sfortunatamente, in quei luoghi non si trova altro che orrore, tra inimmaginabili creature mostruose ed esseri umani pronti a tutto pur di sopravvivere o ottenere qualcosa per sé. Una volta entrati nella Zona, la vera fortuna sarà uscirne vivi.

S.T.A.L.K.E.R. 2 tramaStalker 2: Heart of Chernobyl, il gameplay del videogioco

Questo nuovo capitolo della serie è ambientato in un fotorealistico open world di ben 64 km², che includerà un ciclo giorno-notte completo e condizioni meteorologiche dinamiche per garantire che il mondo di gioco cambi di continuo. Bisognerà mitigare questo problema tenendosi aggiornato sui meccanismi di sopravvivenza come la fame, il sonno, il sanguinamento, gli effetti delle radiazioni e il tutto mentre si cerca di rilevare e aggirare le anomalie della zona di esclusione di Chernobyl. GSC Game World afferma inoltre di aver preparato una revisione totale anche del suo sistema A-LIFE, con A-Life 2.0 progettato per simulare la vita nella Zona nel modo più realistico possibile.

Nella maggior parte dei giochi open world, la vita esiste all’interno del campo visivo del giocatore. Con Stalker. 2, lo studio promette che Factions e Mutants combattano per “spazio vitale, migrazione, cattura di nuovi posti o ritiro in aree più sicure” – il che significa che, in teoria, nessun percorso attraverso la Zona sarà mai lo stesso. Se si riesce a sopravvivere agli elementi naturali, si dovranno affrontare una grande varietà di mutanti e fazioni di altri S.T.A.L.K.E.R.S. che sono entrati nell’area cercando di recuperare manufatti di valore e venderli al miglior offerente oltre i confini della Zona.

Si può persino individuare uno di quegli artefatti nel trailer di presentazione del gioco, dove si può vedere “Jelly” situato nelle paludi, una proprietà misteriosa che si dice abbia un effetto rigenerativo sulla resistenza. GSC sembra poi davvero espandersi sulle solide basi dello sparatutto in prima persona che sono state poste per la trilogia originale. Lo studio promette un’intelligenza artificiale aggressiva e intuitiva che spingerà le tattiche in ogni occasione, oltre a oltre 30 tipi di armi, ciascuno con il proprio set di modifiche. Skif sarà in grado di installare alcune delle modifiche alle armi nel mondo o anche durante il combattimento, come il silenziatore o un mirino, sebbene “aggiornamenti più complessi e avanzati saranno disponibili solo tramite un tecnico“.

Il gioco, inoltre, sarà una miscela di vecchio e nuovo. Sebbene si tratti di un sequel a sé stante ambientato in un mondo moderno, si basa sulle fondamenta del gioco originale, quindi ci si può aspettare di vedere alcuni volti e fazioni familiari, anche se dato il pericolo pervasivo della Zona, è difficile dire chi sia sopravvissuto durante il anni. Infine, molti si chiedono se ci sarà il supporto cooperativo o multiplayer per il gioco. Mentre GSC Game World deve ancora dettagliare esattamente la funzionalità, lo studio ha confermato che “il multiplayer verrà aggiunto al gioco con un aggiornamento gratuito” dopo l’uscita di Heart of Chornobyl nel 2023.

Stalker 2: Heart of Chernobyl, il trailer del videogioco

Fonte: Stalker2

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

The Wizards - Dark Times- Brotherhood

The Wizards – Dark Times: Brotherhood su PS VR2

Vertigo Games e Carbon Studio hanno pubblicato The Wizards - Dark Times: Brotherhood su PS VR2, dopo il lancio su Steam, Meta Quest e...