HomeVideogiochi2021Tales of Arise: tutto quello che sappiamo sul videogioco

Tales of Arise: tutto quello che sappiamo sul videogioco

-

- Pubblicità -

Tales of Arise è l’annunciato gioco di ruolo d’azione di prossima uscita sviluppato e pubblicato da Bandai Namco Entertainment. Il titolo è il diciassettesimo capitolo della serie Tales, ed era originariamente previsto per un rilascio nel 2020. Questo è poi stato ritardato a causa della pandemia Covid-19. Il gioco è stato successivamente annunciato basarsi su due persone dei mondi opposti di Dahna e Rena nel loro desiderio di scoprire di più sui rispettivi pianeti.

Nell’attesa di potervi giocare,  però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed alla sua trama. Si elencheranno anche le principali console su cui è possibile utilizzarlo, come anche il prezzo e la data di uscita.

Tales of Arise: la data di uscita e il gameplay

- Pubblicità -

Tales of Arise ha una data di uscita fissata al 10 settembre 2021. A partire da quel momento sarà giocabile su PC Microsoft Windows, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One e Xbox Series  X/S. Il gioco sarà acquistabile sia in formato fisico che digitale, ritrovando quest’ultima sugli store ufficiali delle console come anche sulla piattaforma Steam al prezzo di 59,99€.

Tales of Arise: la trama del videogioco

Sul pianeta Dahna, gli abitanti hanno sempre riverito Rena, il pianeta nel cielo, come una terra abitata da giusti e divini. Storie tramandate per generazioni nel corso del tempo si sono trasformate in realtà, nascondendo la verità agli abitanti di Dahna. Per 300 anni, il popolo di Rena ha così governato su Dahna, saccheggiando il pianeta delle sue risorse e spogliando la sua gente della dignità e libertà. Il racconto inizia con due persone, nate in differenti mondi, che desiderano cambiare il proprio destino e creare un nuovo futuro. A partire da ciò, con un cast di personaggi originale, combattimenti dinamici e alcune classiche meccaniche di gameplay della serie, il nuovo capitolo della famosa saga di Tales of, Tales of Arise ha dunque inizio.

Tales of Arise: il gameplay del videogioco

- Pubblicità -

Come i giochi precedenti della serie, il titolo è un gioco di ruolo d’azione, anche se il suo gameplay ha subito alterazioni non specificate come parte dei suoi obiettivi di sviluppo, pur mantenendo il sistema di battaglia di base di Tales, soprannominato Linear Motion Battle System. Arise si svolge in un’ambientazione divisa tra il mondo medievale di Dahna e il mondo avanzato di Rena. Il progresso tecnologico e magico superiore di Rena fa sì che abbia il potere su Dahna, prendendo le sue risorse e trattando la sua gente come schiava. I protagonisti sono un uomo, Alphen (creato dal giocatore), originario di Dahna, e una donna, Shionne, di Rena, che finiscono per viaggiare insieme.

Il nuovo capitolo della serie Tales of è realizzato con una grafica sbalorditiva utilizzando l’Unreal Engine 4. Si tratta inoltre di un Action RPG dinamico con un battle system aggiornato che conserva il retaggio del classico gameplay di Tales of. A differenza di molti dei titoli precedenti della serie, il gioco non includerà il multiplayer, poiché il team di sviluppo ha deciso di concentrarsi su varie interazioni tra i personaggi in combattimento, inclusa l’aggiunta della funzione Boost Strike, che consente a più membri del gruppo di eseguire attacchi distruttivi insieme a determinate condizioni

- Pubblicità -

Secondo il produttore Yusuke Tomizawa, lo sviluppo di Arise è iniziato prima dell’annuncio della Definitive Edition di Tales of Vesperia nel 2018. Iniziando lo sviluppo con il nome in codice “Arise“, l’obiettivo era di rivalutare ed evolvere la formula del franchise di Tales. Il titolo del gioco deriva dal suo nome in codice in quanto esemplificava al meglio sia i temi della storia del gioco che i desideri della squadra. Anche i modelli e il movimento dei personaggi sono stati migliorati, con il team che mirava allo stesso livello di qualità che si trova nei film 3D e in televisione. Mentre il titolo precedente Tales of Berseria era stato un titolo cross-generation per PlayStation 3 e PlayStation 4, Arise è stato realizzato esclusivamente per hardware moderno.

Tales of Arise gameplay

Tales of Arise: alcune curiosità sul videogioco

Arise è stato sviluppato dai Bandai Namco Studios. Il team includeva veterani che risalivano a Tales of Phantasia, insieme a nuovi arrivati ​​appassionati della serie. L’art director e character designer era Minoru Iwamoto, che aveva lavorato sia a Berseria che a Tales of Zestiria. Questa era la prima volta che la stessa persona ricopriva entrambi i ruoli e faceva parte del movimento di Bandai Namco verso l’unificazione dei temi e dello stile artistico del gioco. Il design del mondo è andato in una direzione più oscura rispetto alle voci precedenti, sia per favorire l’evoluzione della serie che per attrarre il mercato occidentale. Nonostante l’enfasi sulla grafica 3D, i filmati anime 2D sono ancora pianificati come con le voci precedenti.

Analogamente ai precedenti titoli della serie, le sequenze anime saranno ancora una volta prodotte da Ufotable. Il 15 dicembre 2020, il produttore del gioco Yusuke Tomizawa ha inoltre rivelato sull’ultimo numero di Weekly Famitsu che mentre il team punta a un livello di qualità che può essere accettato in tutto il mondo, il gioco non trascurerà i suoi fan giapponesi, e che stanno puntando per creare un JRPG di cui sia il Giappone che il mondo potrebbero essere orgogliosi. Ha poi anche annunciato che il gioco è entrato nelle sue fasi finali di sviluppo e che il team del gioco sta lavorando duramente per migliorare in via definitiva la qualità.

Tales of Arise: il trailer del videogioco

Fonte: Bandai

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin

Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin, arriva l’espansione Different Future

Da oggi puoi partire per una nuovissima avventura nel GdR d'azione di Square Enix Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin grazie all'uscita della sua...
- Pubblicità -