HomeVideogiochi2021Back 4 Blood: tutto quello che c’è da sapere sul gioco

Back 4 Blood: tutto quello che c’è da sapere sul gioco

-

- Pubblicità -

Sviluppato dalla Turtle Rock Studios, Back 4 Blood è l’atteso gioco di genere sparatutto cooperativo in prima persona. Questo è stato ideato dagli stessi sviluppatori dell’acclamatissima serie di Left 4 Dead, del quale Back 4 Blood è infatti considerato un sequel spirituale. Annunciato ai The Game Awards 2020, il nuovo titolo arriva ad un decennio di distanza dalla scissione avvenuta tra la Turtle Rock Studios e la Valve, la quale detenendo i diritti su Left 4 Dead ha di fatto impedito la realizzazione di ulteriori sequel.

Secondo il team di sviluppo, il nuovo gioco presenta però una storia più estesa rispetto ai giochi Left 4 Dead e ha un tono più edificante rispetto ad altri giochi di zombi sul mercato. Phil Robb, il direttore creativo del gioco, ha aggiunto che i Cleaners sono più sicuri e capaci, a differenza degli uomini comuni di Left 4 Dead. Ha aggiunto che i giocatori non stanno semplicemente sopravvivendo e trovando posti sicuri, ma stanno combattendo gli zombi per creare spazi sicuri. Il team ha inoltre qui incluso i sistemi di carte nel gioco perché riteneva che potesse mantenere il gioco dinamico e stimolante per i giocatori veterani.

Si tratta dunque di un titolo molto atteso, che promette di offrire grandi novità che non mancheranno di entusiasmare anche i giocatori più esperti di questo genere. Nell’attesa di potervi giocare, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed alla sua trama. Si elencheranno anche le principali console su cui sarà possibile utilizzarlo, come anche il prezzo e la data di uscita.

Back 4 Blood: la data di uscita, le edizioni e le console dove giocarlo

- Pubblicità -

Pubblicato dalla Warner Bros. Interactive Entertainment, Back 4 Blood ha una data di uscita fissata al 12 ottobre 2021. Da quel momento il gioco sarà disponibile per le console PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 5, Xbox Series X/S e per PC Microsoft Windows. Si potrà acquistare il titolo in versione fisica o digitale, ritrovando quest’ultima sugli store ufficiali delle console qui citate o sulle piattaforme Steam ed Epic Games al prezzo di 59,99€.

Digital Deluxe Edition

Al prezzo di 89,99€, la Digital Deluxe Edition prevede:

• Gioco principale
• Accesso anticipato di 4 giorni a Back 4 Blood
• Pass annuale: tre contenuti scaricabili in arrivo che includono una nuova storia, personaggi giocabili, Infestati mutanti speciali e molto altro.

Blood Ultimate Edition

- Pubblicità -

Al prezzo di 99,99€, la Blood Ultimate Edition prevede:

• Gioco principale
• Accesso anticipato di 4 giorni a Back 4 Blood
• Pass annuale: tre contenuti scaricabili in arrivo che includono una nuova storia, personaggi giocabili, Infestati mutanti speciali e molto altro
• Pacchetto Skin Veterani per 4 personaggi
• Oggetti rari aggiuntivi in gioco: Stendardo, Emblema, Graffito, Titolo.

Back 4 Blood gameplay

Back 4 Blood: la trama e il gameplay del videogioco

- Pubblicità -

In Back 4 Blood il giocatore si ritroverà al centro di una guerra contro gli Infestati: umani trasformati da un letale parassita in creature terrificanti determinate a divorare ciò che resta dell’umanità. Con l’estinzione dell’intera razza umana in gioco, un gruppo di veterani chiamati “Cleaners” si riunisce per combattere gli zombi. I nomi degli addetti alle pulizie sono Walker, Holly, Hoffman, Evangelo, Karlee, Doc, Jim e Mom. Solo loro potranno portare la salvezza, per quanto il compito si dimostri essere più complesso che mai.

Per quanto riguarda il gameplay, Back 4 Blood è in gran parte simile a Left 4 Dead. Entrambi sono giochi cooperativi per 4 giocatori e 8 giocatori in modalità PvP con un focus sul multiplayer e la rigiocabilità. Una nuova caratteristica di Back 4 Blood sono però le carte. All’inizio di ogni livello, i giocatori devono costruire il proprio mazzo con carte che regolano vari elementi del gioco, come la modifica della salute, dei danni e della resistenza del giocatore. Il gioco si adatta poi continuamente alle azioni del giocatore, assicurando dei combattimenti esaltanti, una giocabilità estremamente differenziata e legioni di infestati più ardue da affrontare, come boss mutanti alti sei metri.

Di particolare importanza nel gioco è la campagna cooperativa a 4 giocatori, in cui si dovrà collaborare con gli alleati per sopravvivere a missioni sempre più ardue. In questa modalità si vestiranno i panni di uno dei superstiti immuni tra 8 Sterminatori personalizzabili e si sceglierà tra una vasta gamma di armi e oggetti letali. Studiare delle strategie efficaci contro un nemico in continua evoluzione sarà poi necessario per poter trionfare. Allo stesso tempo, si potrà giocare insieme o contro i propri amici in PvP. Si potrà qui scegliere di essere uno Sterminatore con vantaggi speciali o un feroce Infestato. In ogni caso, si avranno a disposizione armi, abilità e mosse speciali uniche.

Back 4 Blood: il trailer del videogioco

Fonte: Back4Blood

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

God of War: Ragnarök gameplay

God of War Ragnarok: info e anticipazioni sul gioco in uscita...

A seguito del grande successo di God of War del 2018, che ha avvicinato particolarmente i videogiocatori del titolo attraverso una pregevole trattazione della...
- Pubblicità -