il libro della giunglaSin da quando è nata, la Disney ha rappresentato un baluardo di bontà nell’immaginario collettivo, un simbolo di buoni sentimenti, di senso di famiglia, da caratteristiche legate all’infanzia ma anche a quella parte delle persone che, per fortuna, non cresce, e rimane giocosa e innocente. Attraverso i suoi lungometraggi d’animazione la casa di Topolino è entrata nell’immaginario collettivo approdando anche in altri campi di intrattenimento che esulano dalla sala cinematografica. Giocattoli, videogames, gadget e accessori, tutto è stato trasformato non solo in una miniera d’oro ma in un vero e proprio veicolo di gioia, colore e divertimento.

Nel periodo in cui Hollywood sforna continui remake e sequel, la Disney continua a spiccare per originalità, come dimostra il recente successo di critica e pubblico Zootropolis. Il cartone animato ha avuto un esito talmente grande che sono stati creati dei giochi online legati alla celebre cittadina. Se volete rivivere le rocambolesche avventure di Judy Hopps & co, vi consigliamo di dare un’occhiata alla categoria dedicata al cartone di Poki.it 

il libro della giungla 2Ma come ogni azienda che si rispetti, anche mamma Disney vuole lavorare “sul sicuro” e così è partita, da circa un anno, l’ondata dei remake in live action dei classici della sua library. Tra questi abbiamo già visto Cenerentola e Maleficent, ma ci aspettano anche il film sul Genio della lampada, su Crudelia De Mon e su tanti altri personaggi e storie che abbiamo imparato ad amare nella loro versione a cartoni animati.

Prossimo in ordine di tempo è l’adattamento in live action de Il Libro della Giungla, l’avventurosa storia di Mowgli, il cucciolo di uomo, che, cresciuto nella giungla, intraprende un viaggio per tornare al suo villaggio. Sulla sua strada, il bimbo dovrà dire addio al suo branco, ma, accompagnato da Bagheera la pantera, incrocerà anche la strada di tanti personaggi ben noti, come il goloso orso Baloo, l’imponente Re Louie e la feroce trigre Shere Khan.

Il film è diretto da Jon Favreau e vede trai doppiatori attori di grande spicco tra cui Scarlett Johansson, Bill Murray, Idris Elba e i premi Oscar Ben Kingsley e Lupita Nyong’O. L’avventura del piccolo Mowgli, interpretato da Neel Sethi, unico attore in carne e ossa in una giungla completamente in CGI, avrà i toni dell’action, ma anche del gioco e della storia di formazione.

Unendo il classico Disney, l’avventura e una considerevole dote di divertimento, Il Libro della Giungla in live action soddisfa tutti quei desideri che l’utente ricerca in un’esperienza che possa in qualche modo coinvolgerlo e, di nuovo, intrattenerlo. La stessa esperienza si può trovare nei giochi gratuiti on line, passatempi sempre più diffusi e adesso anche brandizzati con film, personaggi, marchi che catturano l’interesse degli utenti, dai più piccoli ai più grandi, per i quali vale senza dubbio l’elemento “amarcord” che li riporta all’infanzia.

il libro della giungla 3Il divertimento e il gioco non hanno età e se si è abbastanza fortunati si riesce, anche quando non si è più cuccioli di uomini, a godere dei divertimenti semplici e sani che la Disney, con i suoi film, le sue storie e i sui personaggi, continua a farci conoscere e amare.