Suicide Squad: Kill the Justice League, le prime impressioni del videogioco!

Una carrellata di prime impressioni sul seguito di Batman: Arkham di Rocksteady, Suicide Squad: Kill the Justice League rivela che i giornalisti non sono molto ottimisti sul gioco

-

Suicide Squad: Kill the Justice League sarà pubblicato il 2 febbraio 2024 per PC, PlayStation 5 e Xbox Series X/S.

Qualche tempo fa, prima dell’uscita del gioco, alcuni giornalisti e streamer sono stati invitati a Burbank, in California, per giocare e parlare con gli sviluppatori di Suicide Squad: Kill the Justice League. Le prime impressioni emerse da quell’incontro non hanno esattamente dipinto un quadro roseo.

Nel suo resoconto delle prime impressioni di Suicide Squad: Kill the Justice League, IGN afferma che: “Sfortunatamente per Suicide Squad, una volta terminata la storia divertente, ci si ritrova con un sistema di combattimento molto meno ispirato e un mondo aperto pieno di compiti noiosi”.

Notiamo che IGN aveva espresso un giudizio molto più critico sul gioco in una recensione video su YouTube, che nel frattempo è stata cancellata.

Game Informer afferma che il tempo trascorso con il gioco li ha lasciati un po’ più ottimisti: “Dopo la mia sessione pratica, mi sento molto più fiducioso nell’atteso seguito della serie Arkham di Rocksteady, acclamato dalla critica, ma ho ancora diverse domande”.

Eurogamer su Suicide Squad: Kill the Justice League ha scritto: “È chiaro che Rocksteady è desiderosa di provare qualcosa di nuovo con Suicide Squad pur rimanendo legata al passato dello studio, ma come sparatutto online con elementi di servizio dal vivo forse sta inseguendo le tendenze più che attenersi a ciò che lo studio sa fare meglio”.

VGC ha scritto che Suicide Squad: Kill the Justice League non presenta nulla di interessante o di nuovo: “… per quanto il titolo di Crystal Dynamics [Avengers] fosse imperfetto, ha almeno realizzato la fantasia di giocare nei panni dei propri supereroi preferiti”. Dopo aver aperto nuove strade per il genere dei supereroi (basti pensare a quanto sia arcaico il combattimento di Spider-Man), è triste pensare che un decennio dopo Rocksteady si limiti a seguire gli altri”.

La risposta alle recensioni hands-on e alle prime impressioni è stata accolta con sorpresa dalla comunità dei videogiocatori. Di solito, questi tipi di eventi sono curati con attenzione, fette verticali del gioco progettate per mostrare il meglio di ciò che il gioco ha da offrire. Se Rocksteady pensava di dare il meglio di sé e questo è il risultato, non è di buon auspicio per il successo a lungo termine del gioco.

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

Mortal Kombat 1 Peacemaker

Mortal Kombat 1: nel nuovo trailer il primo gameplay di Peacemaker

Warner Bros. Games e NetherRealm Studios hanno rilasciato oggi un nuovo trailer di Mortal Kombat 1 che rivela il primo gameplay di Peacemaker, il...