Death Stranding

La sorprendente qualità grafica di Death Stranding si assesta senza dubbio ai vertici più alti mai raggiunti nel campo. Basta dare un’occhiata agli splendidi panorami, ai modelli ultra-dettagliati dei personaggi e all’estetica dell’art design di KOJIMA PRODUCTIONS ed è immediatamente evidente quanto sforzo sia stato fatto per creare un’esperienza visiva davvero strabiliante, di un altro livello.

La pubblicazione della versione PC di DEATH STRANDING, da parte di 505 Games e KOJIMA PRODUCTIONS condividerà questa cinematografica esperienza di gioco, vincitrice del premio “Technical Achievement” ai 2020 BAFTA Games Awards, con i giocatori più entusiasti di tutto il mondo, al suo rilascio su Steam e Epic Games Store il 14 luglio. Oggi vengono rivelate le specifiche minime e consigliate per PC, dando ai giocatori un’idea del tipo di hardware necessario per ottenere la migliore esperienza visiva possibile.

Death Stranding TECHNICAL SPECS:

  • Minimum 30fps – 720p (1280×720)
  • OPERATING SYSTEM: Windows® 10
  • PROCESSOR: Intel® Core™ i5-3470 or AMD Ryzen™ 3 1200
  • MEMORY: 8 GB
  • GRAPHICS: GeForce® GTX 1050 3 GB or AMD Radeon™ RX 560 4 GB
  • Direct X: Version 12
  • HDD Space: 80GB
  • Sound Cards: DirectX compatible

Recommended 30fps – 1080p (1920×1080)

  • OPERATING SYSTEM: Windows® 10
  • PROCESSOR: Intel™ Core i5-4460 or AMD Ryzen™ 5 1400
  • MEMORY: 8 GB
  • GRAPHICS: GeForce® GTX 1050 Ti  4 GB or Radeon™ RX 570 4 GB
  • Direct X: Version 12
  • HDD Space: 80GB
  • Sound Cards: DirectX compatible

Recommended 60fps – 1080p (1920×1080)

  • OPERATING SYSTEM: Windows® 10
  • PROCESSOR: Intel™ Core i7-3770 or AMD Ryzen™ 5 1600
  • MEMORY: 8 GB
  • GRAPHICS: GeForce GTX 1060 6 GB or AMD Radeon™ RX 590
  • Direct X: Version 12
  • HDD Space: 80GB
  • Sound Cards: DirectX compatible

Death Stranding per PC riceverà anche una serie di contenuti relativi alla celebre serie Half-Life, offrendo missioni di crossover surreali con l’universo di Half-Life. Un volto famigliare si è introdotto nel mondo di Death Stranding, impersonando i dipendenti della Bridges e mandando e-mail di richieste che invitano Sam a localizzare e proteggere dei “cubi da compagnia” disseminati per il mondo. Il completamento di queste richieste svelerà il mistero che si cela dietro all’amichevole impostore e premierà Sam con nuove utili attrezzature e accessori.