Samsung Summer Camp

Samsung Electronics Italia, azienda che da sempre si dedica allo sviluppo di progetti nell’ambito dell’istruzione digitale dei giovani, prosegue con il suo impegno nei confronti degli studenti del nostro paese, attraverso il lancio del progetto Samsung Summer Camp, un laboratorio didattico estivo, attivo nei mesi di giugno e luglio 2020, dedicato a tutti i bambini tra gli 8 e i 10 anni, e pensato per offrire ai giovani studenti la possibilità di continuare a ritrovarsi, a condividere e a imparare giocando anche dopo la fine dell’anno scolastico. Con Summer Camp Samsung sperimenta un nuovo modo di utilizzare la tecnologia, abilitando diverse esperienze creative, favorendo l’inclusione e la condivisione e incentivando lo sviluppo di competenze importanti per le nuove generazioni.

L’iniziativa si articola in classi virtuali di circa 2 ore con lezioni, che possono essere seguite da casa o all’aria aperta in un parco della propria città, di propedeutica musicale, laboratori ludico/creativi e attività di psicomotricità, che mettono in moto la creatività e il corpo, l’emotività e i sensi, permettendo di scoprire nuove forme di relazione e comunicazione. Samsung Summer Camp si svolgerà ogni settimana – a partire da metà giugno – nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì, dalle 09.45 alle 12.

Le partecipazioni sono aperte a tutti i bambini tra gli 8 e i 10 anni e i genitori interessati ad iscrivere i propri figli a Samsung Summer Camp possono inviare un’email con nome ed età del proprio figlio, nome e cognome del genitore responsabile dell’iscrizione e un indirizzo email valido a [email protected]

Samsung Summer Camp: obiettivi e struttura dei corsi

L’obiettivo di Samsung Summer Camp è quello di proporre stimoli che mettano in moto creatività, socialità, emotività e curiosità, alla scoperta di nuovi punti di vista. Quanto sperimentato permetterà di attivare i sensi creando un ponte fra il dentro e il fuori, ampliando la prospettiva e la percezione degli spazi. I laboratori saranno tenuti da educatori esperti e le attività saranno diverse ogni giorno, divise secondo i seguenti percorsi formativi:

  • Laboratori ludico-creativi: non bisogna andare troppo lontano per scoprire cose meravigliose…basta la propria stanza o il parchetto sotto casa! Saranno stimolate la curiosità e la creatività dei partecipanti lasciandoli liberi di ascoltare le proprie emozioni, sia a casa che all’esterno, e di osservare e interagire con ciò che li circonda in tutte le sue molteplici forme.
  • Laboratori di musica: si potrà imparare a costruire semplici strumenti musicali da suonare insieme e da soli. Sarà sperimentato, inoltre, il potere del ritmo e del timing sul corpo, il battito delle mani, dei piedi e i movimenti a tempo, scoprendo quanto è divertente la body percussion e “sonorizzare” storie insieme!
  • Laboratorio di psicomotricità: l’attività sviluppa e favorisce la maturazione delle competenze relazionali, affettive, motorie e cognitive. Gli educatori inviteranno i bambini a costruire insieme circuiti motori che permetteranno di mettere in moto il corpo e sviluppare la creatività, interagendo con oggetti generici e, infine, con il proprio gioco “preferito”.

“Già negli scorsi mesi, Samsung Italia si è impegnata con diverse attività di smart learning, progettate in primavera per supportare, con ulteriori strumenti educativi, gli insegnanti e gli studenti della scuola italiana nelle loro attività di didattica a distanza, durante il lungo periodo di lockdown dovuto all’emergenza legata alla diffusione del Covid-19. Come proseguimento del nostro impegno, con Samsung Summer Camp siamo entusiasti di poter offrire a tutti i bambini italiani un’ulteriore opportunità per ritrovarsi anche dopo la fine dell’anno scolastico, e imparare nuove nozioni grazie ad attività ludiche utili alla stimolazione della creatività, dei sensi e del corpo” affermaAnastasia Buda, Corporate Social Responsibility Manager di Samsung Electronics Italia.