HomeAnteprimeBattlefield 4: che la guerra abbia inizio

Battlefield 4: che la guerra abbia inizio

-

- Pubblicità -

Battlefield 4_La EA Games ha annunciato l’uscita della sua nuova creatura per il 29 ottobre;  stiamo parlando del nuovo capitolo della saga Battlefield: Battlefield 4, sparatutto in prima persona, che sarà fruibile per PC,PS3,PS4,X360 e XONE;

battlefield-4-2La DICE(Digital Illusions Creative Entertainment), nota per i precedenti capitoli Battlefield e non solo, ha deciso di stupire il mondo con  una nova esperienza di gioco capace di sbalordire e allo stesso tempo capace di mettere alla prova le abilità dei giocatori. Molti titoli precedenti dello stesso genere hanno abituato il pubblico ad una “staticità atmosferica” nel corso delle partite multigiocatore on-line, in cui bel tempo o pioggia si alternavano unicamente da mappa a mappa(ovvero da una singola partita ad un’altra). Nondimeno questo rendeva l’esperienza di gioco irreale, in quanto, in base al tempo atmosferico, il giocatore poteva adattare le proprie strategie di guerra alla situazione e utilizzarle fino al termine della partita. La DICE ha perciò dichiarato la fine delle tattiche belliche lineari, e ha dato vita ad un vero e proprio campo di battaglia mutevole.

Una nube temporalesca carica di vento e pioggia potrebbe volgere le sorti di uno scontro tra flotte armate in mezzo all’oceano fino a poco prima gestibile grazie alla calma piatta dell’acqua, ormai un insieme di onde e increspature; una mitragliatrice posta sulla nave potrebbe divenire difficile da gestire, ed attuare una manovra evasiva potrebbe non dare i frutti sperati. Insomma un dettaglio non irrilevante, capace di rendere l’esperienza videoludica unica e irripetibile.

- Pubblicità -

Oltre a questa novità, i bombardamenti e esplosioni causeranno mutamenti nella mappa(crolli di muri o palazzi, ecc.) permettendo così un maggior coinvolgimento e un adattamento di strategie in tempo reale.

battlefield-4-1Ovviamente sarà fondamentale l’utilizzo di tutti i mezzi messi a disposizione dal gioco per portare a compimento ogni tipo di missione: grande è la possibilità di personalizzare il proprio arsenale, e non possono certo mancare mostri di distruzione quali  mezzi corazzati ed elicotteri armati di tutto punto, coi cui poter sorvolare le mappe e abbattere i nemici a terra Mappe che si estendono per chilometri e chilometri poligonali lasciando spazio a molteplici strategie utili alla vittoria della propria guerra.

Modalità Multiplayer: Sette sono le modalità giocabili in multiplayer, a partire dai classici Deathmach a squadre e singolo, fino ad arrivare alla nuova modalità Obliteration, in cui due squadre di giocatori dovranno riuscire a piazzare una bomba in territorio nemico per poi farla detonare e Defuse, in cui si affrontano due squadre ed è possibile morire una volta sola, e il cui scopo è quello di eliminare tutti gli avversari o distruggere determinati obiettivi.

- Pubblicità -

Ottimi sono i prerequisiti per un  videogame eccellente, che tutti gli amanti del genere apprezzeranno.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

God of War: Ragnarök gameplay

God of War Ragnarok: info e anticipazioni sul gioco in uscita...

A seguito del grande successo di God of War del 2018, che ha avvicinato particolarmente i videogiocatori del titolo attraverso una pregevole trattazione della...
- Pubblicità -