Dune: Awakening, tutto quello che c’è da sapere sul gioco

Dune Awakening data di uscita

Il film del 2021 Dune diretto da Denis Villeneuve e con un cast di attori quali Timothée Chalamet, Zendaya, Rebecca Fergusson e Oscar Isaac, ha riacceso l’entusiasmo e l’interesse nei confronti dell’epico universo fantascientifico ideato dallo scrittore Frank Hebert, facente parte del libro del 1965 intitolato, appunto, Dune. Si tratta di un romanzo che ha influenzato profondamente l’immaginario fantascientifico e che ancora oggi rivela importanti riflessioni di carattere politico e umano. Nel tempo, non solo film sono stati realizzati a partire dall’opera di Hebert, ma anche diversi videogiochi. Ora è in fase di sviluppo Dune: Awakening, un nuovo videogioco che sarà direttamente ispirato anche dal film del 2021.

Ad occuparsi della realizzazione e della successiva pubblicazione del gioco vi è Funcom, una casa sviluppatrice ed editrice di videogiochi norvegese distintasi negli anni scorsi per Age of Conan e Samurai Showdown. Il nuovo gioco è in realtà il secondo titolo dedicato all’universo di Dune in arrivo su console. Nel 2023 sarà infatti rilasciato, sempre dalla Funcom, Dune: Spice Wars, che porterà il giocatore a cerccare di dominare il pianeta Arrakis, in modo diplomatico o militare. È anch’esso un titolo molto atteso, il quale ha goduto di un early access nell’aprile 2022, in attesa della pubblicazione definitiva prevista per il 2023. Awakening arriverà dunque dopo di esso, anche se non è ancora certo che i due titoli saranno strettamente legati tra loro.

Annunciato solo nelle scorse settimane, sappiamo attualmente ancora poco di Dune: Awakening, ma ciò che è stato rivelato basta a suscitare grande curiosità e attesa. Nell’attesa di potervi giocare, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed alla sua trama. Si elencheranno anche le principali console su cui sarà possibile utilizzarlo e, soprattutto, la sua ipotetica data di uscita.

Dune: Awakening, la data di uscita e le console dove poterlo giocare

Ad oggi non si hanno notizie certe sulla data di uscita di Dune: Awakening, il quale però realisticamente non sarà disponibile prima del 2024. Con Spice Wars in uscita nel 2023, questo secondo gioco dedicato all’universo di Dune potrebbe richiedere ancora del tempo per il completamento della sua realizzazione. Come lasciato intendere dalla Funcom, si tratta di un titolo particolarmente ambizioso, che richiede dunque un grandissimo lavoro affinché si possano soddisfare le aspettative ormai generatesi intorno ad esso. Nella migliore delle ipotesi, dunque, Awakening potrebbe essere pubblicato nel 2024, ma le possibilità che ciò avvenga più in là nel tempo sono molte.

Per quanto riguarda le console dove si potrà giocare al titolo, anche qui ci sono parecchie incertezze. La Funcom ha sempre dimostrato una predilezione per rilasciare i suoi giochi unicamente per PC Microsoft Windows, anche se negli ultimi tempi si è aperta anche alla PlayStation e alla XBox. Spice Wars, tuttavia, sembra attualmente previsto unicamente per Windows e ciò potrebbe portare a supporre che così sarà anche per Awakening. Data la natura ambiziosa del gioco attualmente in sviluppo, però, risulterebbe strano se questo non venisse reso giocabile anche per le console di ultima generazione. Per ulteriori notizie in merito, bisognerà però attendere comunicazioni dalla Funcom stessa.

Dune Awakening gameplay

Dune: Awakening, il gameplay e altre informazioni sul gioco

Se per quanto riguarda la trama, allo stesso modo, sappiamo poco, qualche informazione in più sul contesto e il gameplay è stata però già fornita dalla Funcom. Dune: Awakening si configura infatti come un survival open world, che combina dunque la grinta e la creatività dei giochi di sopravvivenza con l’interattività sociale di giochi multiplayer persistenti su larga scala, creando un MMO Open World Survival unico e ambizioso. Nel gioco si passa dalla sopravvivenza al dominio sul desertico pianeta Arrakis, il quale sarà condiviso da migliaia di giocatori.

L’obiettivo sembra dunque essere quello di sopravvivere al pianeta più pericoloso dell’universo, costruendo ripari contro le tempeste di sabbia, mantenendo la propria tuta intatta e padroneggiando i vecchi modi per camminare anche nei deserti più profondi. Più di ogni altra cosa, però, bisognerà fare attenzione a non essere divorati dai colossali vermi della sabbia che dimorano sul pianeta. Oltre a ciò, si potrà esplorare il volto in continua evoluzione di Arrakis, camminando tra le rovine di stazioni di test biologici a lungo dimenticate, cercando tra i relitti delle astronavi cadute e vagando per i polverosi corridoi dei sietch abbandonati.

L’open world offerto permetterà inoltre di esplorare settori non mappati e scoprire per primo segreti e ricchezze, prima che le tempeste di coriolis spostino ancora una volta le sabbie e alterino il paesaggio. Molto importante sarà anche in questo gioco la Spezia. Controllandola, si potrà di fatto controllare Arrakis. Così facendo ci si potrà costruire una certa reputazione tra gli abitanti del pianeta, esercitando un profondo impatto su di esso. Si potrà dunque costruire la propria fazione attraverso la raccolta delle spezie, il commercio, i sotterfugi e il conflitto aperto.

Sembrano dunque molte le possibilità di gioco offerte da Dune: Awakening, non resta dunque che attendere ulteriori notizie e la sua pubblicazione. Nell’attesa, è però possibile iscriversi sul sito ufficiale di Dune: Awakening per candidarsi a far parte della beta, che dovrebbe avere luogo nel prossimo futuro. Sarà quella un’occasione per avere ulteriori assaggi del gioco, considerando che le immagini e il trailer ad oggi rilasciati non lasciano intuire molto se non un contesto particolarmente ostile in cui muoversi e prosperare. In modo molto fedele a quanto ideato a suo tempo da Frank Herbert.

Dune: Awakening: il teaser trailer del videogioco

Fonte: Dunegames