HomeVideogiochi2022Sifu: tutto quello che c'è da sapere sul videogioco

Sifu: tutto quello che c’è da sapere sul videogioco

-

- Pubblicità -

Le arti marziali orientali sono da sempre fonte di grande fascino, tanto per la loro spettacolarità quanto per la grande simbisiosi che richiedono tra mente e corpo. Non sono una disciplina accessibile a tutti, ma grazie al nuovo videogioco sviluppato dalla Sloclap, dal titolo Sifu, tutti potranno vestire i panni di un abile maestro di arti marziali in cerca di vendetta. Di genere beat ‘em up, il gioco si configura come un’originale avventura nella Cina dei nostri giorni, dove si combina tradizione e modernità in un percorso che porta i giocatori a vivere situazioni sempre più complesse e spettacolari.

La storia è quella di un giovane, figlio di uno sifu, un maestro di arti marziali presso una scuola nella Cina moderna. Per lui tutto cambia quando una notte il padre e tutti i suoi studenti vengono brutalmente uccisi dal crudele Yang e i suoi seguaci. Anche il giovane sarebbe dovuto morire quella notte, ma un talismano che porta al collo sembra donargli il potere di tornare dalla morte, con nuovi poteri e consapevolezze. Da qui ha dunque inizio il suo percorso, alla ricerca degli assassini del padre per ottenere la sua vendetta. Ispirato ai film con protagonista Jackie Chan, Sifu è dunque un’avventura imperdibile.

Accolto in modo particolarmente positivo, con particolari lodi per il sistema di combattimento, la storia e l’ambientazione, il gioco ha venduto in poche settimane oltre un milione di copie, affermandosi come un vero e proprio successo, che lascia aperta la possibilità ad ulteriori capitoli. Nell’attesa di potervi giocare, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed altre particolarità. Si elencheranno anche le principali console su cui sarà possibile utilizzarlo, come anche il prezzo e i requisiti.

Sifu: la data di uscita e le console dove giocarlo

- Pubblicità -

Pubblicato dalla stessa Sloclap, il gioco è stato rilasciato a partire dall’8 febbraio 2022. Da quel momento il titolo è diventato disponibile per Microsoft Windows e per le console PlayStation 4 e PlayStation 5. Il gioco è stato dunque venduto come un’esclusiva della PlayStation e al momento non sembra essere prevista un’estensione per Xbox. Il gioco è acquistabile per PC sulla piattaforma Epic Store o sullo store ufficiale della PlayStation al prezzo di €39,99. È però disponibile anche una Deluxe Edition che, al prezzo di €49,99, include oltre al gioco base anche la Digital Original Soundrack e un artbook ufficiale del gioco.

Per quanto riguarda i requisi per PC, è richiesto un sistema operativo Windows 10 e un processore a scelta tra AMD FX-9590 o Intel Core i7-6700K o equivalente. Sono poi richiesti 10 GB di RAM, 22 GB di memoria di archiviazione e una scheda grafica GeForce GTX 970 o Radeon R9 390X o equivalente. Il gioco ha un audio in inglese ma presenta dei testi in italiano, oltre a diverse altre lingue disponibili, coprendo così la gran parte della varietà linguista dell’intero globo.

Sifu uscita

Sifu: il gameplay del videogioco

- Pubblicità -

Come anticipato, Sifu è un picchiaduro d’azione giocato da una prospettiva in terza persona. Il gioco, ispirato al kung fu di Bak Mei, include oltre 150 attacchi unici. Le mosse di attacco di base possono essere concatenate insieme, anche se alcune combo possono garantire ai giocatori ulteriori opportunità tattiche, come la possibilità di abbattere i nemici o stordirli. Il protagonista e tutti i personaggi nemici ostili hanno una “misura strutturale”. Quando l’indicatore è completamente riempito, la guardia di questi personaggi si romperà e diventeranno vulnerabili agli attacchi finali. I giocatori possono anche bloccare i colpi, anche se questo riempirà gradualmente la loro barra.

In alternativa, i giocatori possono anche eludere gli attacchi o parare quando un nemico sta per sferrare un colpo. Principale particolarità del gioco è però quella che, quando il giocatore muore nel gioco, viene magicamente resuscitato nel punto in cui muore e invecchia di diversi anni. Man mano che il personaggio del giocatore invecchia, i suoi colpi saranno più potenti, ma avrà meno salute. Alla fine, non sarà più possibile rianimare e la prossima morte porrà fine al gioco, portando a dover ricominciare da capo il livello. I giocatori incontreranno  però lungo in percorso santuari, che saranno il luogo in cui guariranno e sbloccheranno nuove abilità.

Occasionalmente, al giocatore possono essere presentate opzioni di dialogo, che possono consentire loro di evitare potenzialmente del tutto il combattimento a seconda della scelta delle parole. Proprio tale libertà di scelta condurrà infine il giocatore di fronte ad un bivio per quanto riguarda il finale. In base a ciò che si sceglierà, si concretizzerà una delle due conclusioni previste dagli sviluppatori. In ultimo, è da tenere presente che Sifu esiste solo in versione single player, poiché gli sviluppatori hanno preferito concentrarsi sulle dinamiche di gameplay piuttosto che dover impiegare del tempo nel realizzare una versione online e in multiplayer del gioco.

Sifu: il trailer del videogioco

- Pubblicità -

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Farming Simulator 22

Farming Simulator 22: annuncia il Kubota Pack

Un attesissimo nuovo marchio arriva in Farming Simulator: l’editore e sviluppatore GIANTS Software annuncia il Kubota Pack per Farming Simulator 22, introducendo così nella...
- Pubblicità -