Death Stranding Director’s Cut: tutto quello che c’è da sapere

-

Padre di saghe videoludiche come Metal Gear, Zone of the Enders e Policenauts, Hideo Kojima è considerato un vero e proprio autore nel mondo dei videogiochi. Fondatore della Kojima Productions, tramite questa ha poi sviluppato quello che in breve è diventato uno dei videogiochi più attesi e rivoluzionari degli ultimi anni. Si tratta di Death Stranding (qui la recensione), primo titolo sviluppato dall’azienda dopo la sua scissione dalla Konami. Si tratta di un’opera di genere Avventura dinamica, ambientata in un constesto fantascientifico e post-apocalittico. Graficamente sbalorditivo e narrativamente profondo, questo rappresenta un vero e proprio punto di svolta nella carriera di Kojima.

L’autore desiderava infatti riproporre nuovamente un videogioco profondamente incentrato sul racconto e su una trama ben definita. Tutto ruota infatti intorno ai temi trattati, e non il contrario. Uno degli aspetti principali di Death Stranding è il rapporto tra la vita e la morte, binomio presente in ogni aspetto del videogioco. Proprio per questa sua capacità di unire grandi elaborazioni grafiche con una storia complessa e imprevedibile, il videogioco è stato non solo definito come uno dei più importanti del suo anno, ma anche dell’intero decennio. All’interno di questo si rielaborano infatti una serie di caratteristiche già esistenti per portarle a nuovi livelli.

Sono molti gli aspetti che rendono Death Stranding un gioco imperdibile, dal quale è impossibile rimanere delusi. Ed ora, a due anni dalla sua uscita, è in arrivo una Director’s Cut che promette grandi novità. Nell’attesa di potervi giocare, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali caratteristiche e curiosità relative a questa. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile scoprire le principali differenze rispetto alla versione standard del gioco, come anche il prezzo e altre caratteristiche di questa nuova edizione. Si forniranno poi dettagli anche sulle console per cui questa sarà disponibile e molto altro.

Death Stranding Director’s Cut: la data di uscita, il prezzo e le console dove giocarla

La Director’s Cut di Death Stranding ha una data d’uscita fissata al 24 settembre 2021, e potrà essere acquistata mediante formule diverse. Per coloro che già sono in possesso della versione per PlayStation 4 del gioco, non sarà necessario comprarlo nuovamente, ma con soli 9,99€ si potrà avere accesso a tutti i nuovi contenuti introdotti da questa edizione.

Per coloro che invece non possiedono già il gioco, sarà possibile acquistare la Director’s Cut al prezzo di 49,99€. Vi è poi anche una Digital Deluxe Edition di questa nuova versione che, al prezzo di 59,99€, include nuovi colori per la tuta, un nuovo set di avatar e altri contenuti esclusivi. La Director’s Cut sarà disponibile per le console PlayStation 4, PlayStation 5 e per PC Microsoft Windows.

Death Stranding Director's Cut prezzo

Death Stranding Director’s Cut: le differenze rispetto alla versione standard

Stando ai contenuti rilasciati riguardanti questa Director’s Cut, la nuova versione del gioco includerà una serie di contenuti inediti, tra cui nuovi elementi del gameplay, relativi in particolare  ai combattimenti. Si disporrà infatti di maggiori meccaniche di svolgimento, un potenzialmento del corpo a corpo e nuove armi con cui dar vita agli scontri contro i nemici presenti. Sotto questo aspetto, il gioco si dota dunque di numerosi elementi d’azione in più rispetto alla precedente versione. Allo stesso tempo, vi sono nuove possibilità per il trasporto dei pacchi, dagli scheletri di supporto a robot da compagnia e fino a catapulte ultratecnologiche.

Di particolare importanza è però la presenza di missioni aggiuntive che espandono la narrazione del gioco e che presentano il gusto estetico tipico di Kojima. Queste espansioni vanno infatti di pari passo con un aggiornamento grafico particolarmente incisivo, che rende il tutto ancor di più un esperienza coinvolgente sotto più punti di vista. Di particolare interesse, inoltre, sono le novità introdotte per quanto riguarda il Social Strand. Viene infatti espanso il multiplayer asincrono che permette ai giocatori di tutto il mondo di potersi aiutare attraverso diverse azioni, permettendo così di stabilire delle connessioni tra appassionati di ogni dove.

Questa Director’s Cut, inoltre, presenta una serie di nuove funzionalità sviluppate appositamente per PlayStation 5. Grazie al controller wireless DualSense, ad esempio, si potranno sperimentare gli effetti ambientali grazie ad un realistico feedback tattile. Disponendo di cuffie compatibili, sarà poi possibile godere di effetti sonori 3D particolarmente coinvolgenti. Inoltre, si potrà scegliere tra due modalità di immagine. La prima è la modalità Performance, con 4K upscaling e fino 60FPS, mentre la secondo è la modalità Fidelity, con 4K nativo.

Death Stranding Director’s Cut: il trailer del videogioco

Fonte: PlayStationBlog

Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

Call of Duty: Warzone Mobile

Call of Duty: Warzone Mobile in arrivo il 21 marzo

A partire dal 21 marzo, Call of Duty: Warzone Mobile sarà disponibile in tutto il mondo sia su iOS che su Android. In questo...