Diablo IV: la Stagione del Sangue inizia il 17 ottobre

-

Il 17 ottobre, la prossima Stagione di Diablo IV, la Stagione del Sangue, inizierà con un’ampia gamma di contenuti. Saranno disponibili una nuova serie di missioni, Poteri Vampireschi, 5 boss di fine gioco aggiuntivi e altro ancora. Inoltre, l’imminente patch 1.2.0 porterà con sé un sacco di aggiornamenti generali, tra cui modifiche alle cavalcature, alla Fama e alle Spedizioni da Incubo, ottenimento accelerato di punti esperienza e tanto altro. Di seguito sono elencati maggiori dettagli ed è disponibile anche l’ultima diretta live con il direttore di gioco Joe Shely, il direttore di gioco associato Joseph Piepiora, il progettista di gioco associato Antonio Watson e il direttore associato della community Adam Fletcher.

Inoltre, con l’aggiornamento, Diablo IV, quarto capitolo del franchise Diablo sarà disponibile anche su Steam! Questa piattaforma si aggiunge a Battle.net, Xbox Series X|S, Xbox One, PlayStation 5 e PlayStation 4. Il cross-play e il cross-save sono inclusi su tutte le piattaforme, compreso Steam. I player che vorranno giocare su Steam dovranno prima acquistare il gioco per quella piattaforma e poi collegare Diablo IV a un account Battle.net. Giocando su Steam avranno accesso a varie funzionalità specifiche di Steam, come gli Achievement di Steam, la Lista amici di Steam e l’opzione per invitarli in gioco. È disponibile la pagina di Steam di Diablo IV per aggiungerlo alla tua Lista dei desideri.

STAGIONE DEL SANGUE di Diablo IV

  • In questa Stagione sarà possibile fare squadra con la cacciatrice di vampiri Erys, doppiata in inglese dall’attrice e produttrice cinematografica Gemma Chan, per affrontare una nuova minaccia assetata di sangue a Sanctuarium. Nel corso del viaggio, si padroneggeranno Poteri Vampireschi che forniscono un’ampia gamma di abilità oscure e potenti affinché il personaggio combatta come un vampiro. Si otterranno questi poteri con una nuova risorsa chiamata Sangue Potente e la rispettiva Armatura del Patto necessaria.
  • Tutti i nuovi mostri sono comparsi con l’arrivo del Signore dei Vampiri Zir. Sarà possibile affrontare nemici maligni noti come Cercatori di Sangue che sembrano e si comportano come personaggi giocanti, utilizzando abilità di classe corrotte.
  • L’evento stagionale Raccolto del Sangue prevede la più alta probabilità di ricevere Sangue Potente e Armature del Patto. In questi eventi si affronteranno orde di vampiri e Cercatori di Sangue in svariate regioni di Sanctuarium.
  • Al termine della Stagione degli Abietti, tutti i personaggi stagionali saranno trasferiti al Regno Eterno e tutti gli oggetti nei forzieri della Stagione degli Abietti di quel personaggio andranno in una scheda Forziere solo per il ritiro nel Regno Eterno.
  • Si potranno sfidare cinque boss di fine gioco: La Bestia nel Ghiaccio, il Signore Oscuro, Varshan, l’Eco di Duriel e Grigoire, il Santo Galvanico.

AGGIORNAMENTI GENERALI

  • I nuovi giocatori possono ora saltare la campagna e tuffarsi nei contenuti stagionali subito dopo aver terminato il Prologo, in modo da potersi unire ai loro amici con il lancio della stagione.
  • Le ricompense di Fama ottenute sia nel Regno Eterno che nel Regno Stagionale, come le cariche delle pozioni, i punti abilità aggiuntivi, i punti d’Eccellenza aggiuntivi e gli Oboli Mormoranti, ora vengono trasferiti di Stagione in Stagione. Le ricompense uniche ottenute dalla Fama ora persisteranno per i nuovi personaggi creati nella stessa modalità di gioco. Le ricompense di Fama dei personaggi Hardcore saranno vincolate agli altri personaggi Hardcore di uno stesso account, mentre i personaggi non Hardcore conserveranno le ricompense relativamente a quel tipo di personaggio.
  • Sarà possibile ottenere punti esperienza e raggiungere il livello 100 circa il 40% più velocemente rispetto alla Stagione degli Abietti.
  • I miglioramenti alle Spedizioni da Incubo includono il teletrasporto all’interno di esse, una maggiore densità di mostri, compagni PNG più resistenti e una minore necessità di tornare sui propri passi.
  • L’esperienza di fine gioco è stata notevolmente migliorata con l’introduzione della caccia ai boss, dato che si avrà la possibilità di combattere ripetutamente i 5 boss di fine gioco, nuovi o reintrodotti, per ricercare attivamente oggetti unici e ultra unici, ottenibili a un tasso di rinvenimento ben maggiore. Tra i vari miglioramenti al fine gioco, anche gli eventi legione e i boss mondiali compariranno più di frequente.
  • Un sacco di miglioramenti alla gestione degli oggetti e dell’Inventario, come la categorizzazione delle gemme come materie prime, la riduzione del sovraccarico dell’Inventario e la necessità di compiere viaggi superflui in città, nonché la prevenzione della perdita dei progressi da parte dei personaggi Hardcore in caso di problemi di connessione grazie alle Pergamene della Fuga.
  • Ora le cavalcature si muovono più velocemente, sono più agili e hanno la capacità di andare alla carica contro le barricate.
  • E altro ancora, tra cui aggiornamenti ai borghi e alle città, miglioramenti agli eventi e alla densità dei mostri, modifiche alle resistenze elementali e agli effetti di stato, nonché funzionalità dell’interfaccia e dell’esperienza utente.
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

Brothers: A Tale of Two Sons Remake

Brothers: a Tale of two Sons, il remake disponibile da ora

Il publisher 505 Games e lo sviluppatore Avantgarden annunciano la disponibilità di Brothers: A Tale of Two Sons Remake, una fedele rivisitazione del multipremiato videogioco...