Call of the Sea

Call of the Sea è un gioco di avventura ultraterreno ambientato nel Sud Pacifico degli anni ’30. Esplora una lussureggiante isola paradisiaca e scopri i segreti di una civiltà perduta nella caccia alla spedizione scomparsa di tuo marito.

Il videogioco è sviluppato da Out of the Blue un nuovissimo studio di 12 sviluppatori di giochi veterani che provengono da Madrid, in Spagna. Mentre la maggior parte di noi ha sede in Spagna, altri membri del team sono in Grecia e negli Stati Uniti. In precedenza abbiamo lavorato su un sacco di giochi prima di unire le forze, tra cui Red Matter, Metroid: Samus Returns, Deadlight, Gylt, Celeste, Guacamelee 2 e Spacelords.

Call of the Sea è un’avventura ultraterrena che si svolge negli anni ’30. È un gioco basato sulla trama che ti consente di assumere il ruolo di Norah, una donna che ha attraversato un oceano in una disperata ricerca di suo marito, scomparso in una spedizione.

Call of the Sea, il videogioco

Ad interpretare il ruolo di protagonista è stata l’attrice Cissy Jones che ha prestato la voce a Norah. Gli sviluppatori hanno così commentato “Abbiamo adorato la sua recitazione in Firewatch, in particolare la sua capacità di creare una forte presenza con solo la sua voce, trasmettendo emozioni per far sentire il personaggio così vivo e vicino. Questo è ciò che volevamo per il nostro personaggio principale Norah, perché vogliamo che tu come giocatore ti prenda cura di lei e condivida le sue emozioni. Stiamo cercando una storia d’amore più calma, più profonda e più intelligente tra Norah e suo marito, una relazione che riteniamo troppo raramente rappresentata nei giochi.”

“Quindi perché stiamo creando un gioco di avventura in prima persona basato su puzzle? Bene, noi del team di sviluppo siamo cresciuti con giochi di avventura e puzzle e li adoriamo a pezzi. Giochi come Firewatch, Subnautica, Red Matter, Myst , Soma e Obduction sono stati sicuramente fonte di ispirazione per noi. Potresti dire che Call of the Sea è la nostra lettera d’amore per il genere e un modo per approfondire la nostra esperienza e aggiungere nuove dimensioni ad essa. Speriamo di creare un gioco per tutti quelli che portano una torcia nostalgica per il genere e per i nuovi giocatori che devono ancora scoprire la gioia dei giochi di avventura con la risoluzione dei puzzle.”

Call of the Sea: trailer ufficiale