DOOM

Quello di DOOM è un franchise che trabocca letteralmente di segreti. Easter egg, collezionabili nascosti, interi livelli da scovare… Ogni gioco della serie sa come ricompensare coloro che osano avventurarsi al di là dei sentieri più battuti. Di fatto, ci sono così tanti segreti che è quasi impossibile sceglierne soltanto cinque, quindi non esitate a commentare e condividete i vostri preferiti!

6Secret 4

Un vero segreto può dirsi tale quando sono solo in pochi a conoscerlo. Noto come “Secret 4”, il quarto segreto di Industrial Zone, il quindicesimo livello di DOOM II, è uno dei più impenetrabili segreti nella storia dei videogiochi, dal momento che ha richiesto decenni per essere risolto nel modo giusto.

DOOM II conteneva una miriade di aree nascoste o difficili da raggiungere, e che erano ufficialmente definite “segrete”. Il gioco teneva traccia delle aree visitate, e una volta completato un livello, riportava l’esatta percentuale di segreti sbloccati dal giocatore. Alcuni si celavano dietro a porte nascoste, altri richiedevano degli “atti di fede” o altri audaci tentativi.

Secret 4 era uno di questi. Il modo per completarlo era apparentemente semplice: bastava aprire una sezione di parete e salire su un teletrasporto. C’era solo un problema: le piattaforme di teletrasporto non permettevano al giocatore di mettere piede con precisione nel punto necessario a far scattare il segreto e completarlo. Si pensava fosse un bug, e che fosse possibile accedere al segreto soltanto tramite i cheat code.

Nell’agosto 2018, ben 24 anni dopo l’uscita del gioco, un giocatore ha scoperto che il Doomguy poteva essere spinto sulla piattaforma da un nemico, facendo scattare il segreto senza l’uso dei cheat. Dunque, per la prima volta, questo livello di DOOM II è stato completato “onestamente” dopo quasi un quarto di secolo dalla sua uscita nei negozi. Questo sì che è un segreto.

Indietro