HomePiattaformePC GamesCounter-Strike: gameplay, console e sequel del videogioco

Counter-Strike: gameplay, console e sequel del videogioco

-

- Pubblicità -

I videogiochi di genere sparatutto in prima persona sono da sempre estremamente celebri e apprezzati tra i giocatori, che hanno con questi l’occasione di sentirsi parte attività di quanto si sta svolgendo, con l’impressione di essere direttamente presenti sul campo di gioco. Il genere non è arrivato alla popolarità vera e propria fino ai primi anni 1990, con Doom, per poi evolversi in un continuo crescendo che ha visto lo sviluppo di altri titoli del genere che hanno sperimentato diverse modalità di gioco, assieme a nuove tecnologie grafiche, divenendo in quasi due decenni, uno dei generi videoludici più giocati e di più alto impatto nell’immaginario collettivo. Tra le serie più amate di questo, si ricorda in particolare Counter-Strike.

Questo era nato dall’idea di due studenti universitari che, nel 1998, ne svilupparono una prima versione modificando la codice sorgente del gioco Half-Life, altro grande titolo rivoluzionario di questo genere. Acquisito e sviluppato poi dalla Valve Corporation, Counter-Strike è in breve diventato uno dei titoli più apprezzati, vantando ad oggi un totale di oltre 15 milioni di copie vendute. Prima di giocarvi, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al gameplay ed ai suoi sequel. Si elencheranno anche le principali console su cui è possibile utilizzarlo, come anche il prezzo e i requisiti.

Conter-Strike per Pc e Xbox: prezzo e requisiti del videogioco

- Pubblicità -

Pubblicato dalla Microsoft Game Studios, Counter-Strike è stato reso disponibile a partire dal 8 novembre 2000 per PC Microsoft Windows. Nel corso degli anni questo è poi stato esteso anche a macOS, Linux e alla Xbox. Il gioco è oggi è acquistabile sia in formato fisico che digitale, ritrovando quest’ultima sugli store ufficiali delle console qui citate come anche sulla piattaforma Steam al prezzo di 8,19€. Per giocarvi da PC, vi sono però alcuni requisiti da soddisfare, così da poter utilizzare il gioco al massimo delle sue potenzialità. Questi richiedono un sistema operativo Windows XP o versione successiva e un processore da 500 Mhz. È infine necessario disporre di 98MB di RAM e una scheda video da 16MB.

Counter-Strike: il gameplay del videogioco

Counter-Strike è uno sparatutto in prima persona in cui i giocatori o si uniscono alla squadra terroristica, o alla squadra antiterroristica o restano semplici spettatori. Ogni squadra tenta di completare il proprio obiettivo di missione e/o eliminare la squadra avversaria. Ogni round inizia infatti con le due squadre che si generano simultaneamente. Tutti i giocatori hanno una sola vita per impostazione predefinita e iniziano con una pistola e un coltello.

- Pubblicità -

I giocatori hanno generalmente pochi secondi prima dell’inizio del round (noto come “freeze time“) per preparare o acquistare l’equipaggiamento, durante il quale non possono attaccare o muoversi. Possono tornare all’area di acquisto entro un determinato periodo di tempo per acquistare più attrezzature. Ha poi inizio il gioco che, oltre allo scontro tra squadre può prevedere diversi obiettivi. Questi si articolano a scelta tra:

  • Disinnesco delle bombe: i terroristi devono portare una bomba, piantarla in uno dei punti designati e proteggerla dal disarmo degli antiterroristi prima che esploda per vincere. Gli antiterroristi vincono se il tempo scade senza conclusioni.
  • Salvataggio di ostaggi: gli antiterroristi devono salvare un gruppo di ostaggi detenuti dai terroristi per vincere. I terroristi vincono se il tempo finisce senza alcuna conclusione.
  • Assassinio: uno degli antiterroristi viene scelto per agire come VIP e la squadra deve scortare questo giocatore in un punto designato sulla mappa per vincere la partita. I terroristi vincono se il VIP viene ucciso o se il tempo scade senza alcuna conclusione.

Una volta terminato il round, i giocatori sopravvissuti conservano il proprio equipaggiamento per l’uso nel round successivo. I giocatori uccisi, invece, iniziano il turno successivo con l’equipaggiamento iniziale predefinito di base. I giocatori uccisi diventano invece “spettatori” per tutta la durata del round, rimanendo cioè generalmente in grado di guardare il resto del round da più visualizzazioni selezionabili.

- Pubblicità -

Counter-Strike gameplay

Counter-Strike: i sequel del videogioco

Dopo il successo del primo Counter-Strike, Valve ha continuato a realizzare diversi sequel del gioco. Il primo di qusti è Counter-Strike: Condition Zero, un gioco che utilizza lo stesso motore dell’originale, il GoldSrc, è stato rilasciato nel 2004. Counter-Strike: Source, invece, è un remake dell’originale Counter-Strike, ed è stato il primo della serie a utilizzare il motore Source di Valve, venendo anche pubblicato nel 2004, otto mesi dopo l’uscita di Counter-Strike: Condition Zero. L’ultimo gioco della serie Counter-Strike sviluppato principalmente da Valve è stato Counter-Strike: Global Offensive, rilasciato per Windows, OS X, Linux, PlayStation 3 e Xbox 360 nel 2012.

La serie ha poi generato diversi spin-off esclusivi per il mercato dei giochi asiatici. Il primo, Counter-Strike Neo, era un gioco arcade sviluppato da Namco e pubblicato in Giappone nel 2003. Nel 2008, Nexon Corporation ha rilasciato Counter-Strike Online, una puntata free-to-play della serie monetizzata tramite microtransazioni. Counter-Strike Online è stato seguito da Counter-Strike Online 2 nel 2013. Nel 2014, Nexon ha rilasciato Counter-Strike Nexon: Zombies in tutto il mondo tramite Steam.

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin

Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin, arriva l’espansione Different Future

Da oggi puoi partire per una nuovissima avventura nel GdR d'azione di Square Enix Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin grazie all'uscita della sua...
- Pubblicità -